Dal mondo

Brexit, clima e Salario minimo: il discorso di von der Leyen al parlamento europeo

von der Leyen discorso

Ecco i punti salienti del discorso di Ursula von der Leyen, candidata alla presidenza della Commissione europea, tenuto nell’aula di Strasburgo. Il voto è previsto per le ore 18

#EuropeisaWoman. Ma se a guidare la Commissione europea sarà una donna, lo scopriremo questo pomeriggio. Ha lanciato questo hashtag su Twitter Ursula von der Leyen, la candidata alla presidenza della Commissione Ue, prima di tenere il suo intervento nell’aula di Strasburgo.

Alle ore 18 inizieranno infatti le votazioni del Parlamento europeo per l’approvazione della nomina del ministro della Difesa tedesco von der Leyen alla presidenza della Commissione Ue. Ecco i punti cardine del suo discorso.

IL RICORDO DI SIMONE VEIL

“Quaranta anni fa Simone Veil fu la prima donna eletta presidente del Parlamento europeo. Se l’Europa fosse una donna, l’Europa sarebbe Simone Veil”. Lo ha scritto su Twitter la candidata alla presidenza della Commissione a pochi minuti dall’inizio del suo intervento.

“Interroghiamoci oggi su come possiamo perpetuare la sua visione di un’Europa unita e pacifica”. Di fronte agli eurodeputati von der Leyen non ha dubbi: “Intendo realizzare una perfetta parità di genere nella prossima Commissione. Se i governi non presenteranno un numero sufficiente di candidati donne non esiterò a chiedere altri nomi”.

CLIMA, UNA PRIORITÀ

Proseguendo nel suo intervento, dalla parità di genere si passa al clima, un’altra prerogativa fondamentale per la candidata alla Presidenza della commissione. “L’Europa deve arrivare alla neutralità climatica entro il 2050, per questo proporrò un ‘Green deal’ nei primi cento giorni perché’ l’obiettivo 2050 possa essere tradotto in legge”. “Serve un piano di investimenti europeo sostenibile – ha aggiunto – un branca della Bei deve diventare una banca per il cambiamento climatico”.

L’UE DEVE GARANTIRE UN SALARIO MINIMO

“Serve una Europa più sociale, con un meccanismo di riassicurazione europea della disoccupazione e un quadro per un salario minimo su scala europea”. Ha affermato Ursula von der Leyen. “Dobbiamo garantire un salario minimo che consenta una vita dignitosa”.

FLESSIBILE SU BREXIT

“Se servirà più tempo per motivi validi” l’Unione europea potrà concedere una proroga per Brexit al Regno Unito. Lo ha affermato la candidata alla presidenza della Commissione, Ursula von der Leyen.

LE CONCLUSIONI

Non si possono fare compromessi quando si tratta di difendere la libertà e lo Stato di diritto”. Lo ha specificato Ursula von der Leyen nel suo discorso. “Utilizzerò tutto lo strumentario necessario per difendere lo stato di diritto e i valori europei, e realizzerò un meccanismo Europeo per la difesa dello stato di diritto”, ha continuato la candidata alla presidenza della Commissione.

“L’Ue è come un lungo matrimonio, l’amore potrebbe non essere come il primo giorno, ma diventa più profondo – ha aggiunto la candidata alla presidenza della Commissione concludendo il suo intervento – possiamo discutere ma non possiamo dimenticare i motivi che ci hanno portato a formare questa alleanza”.

Le ultime battute: “Chi vuole rafforzare l’Europa mi avrà dalla sua parte, ma sarò nemica di chi vuole indebolirla”. “Chiamo tutti gli europei a fare la loro parte. Lunga vita all’Europa, Vive l’Europa”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore