skip to Main Content

Come sta la cultura dopo il Covid?

Cultura Covid

È stata una estate di ripartenza per il comparto della Cultura, che deve però riprendersi dalla batosta del Covid. Tutti i numeri del report Confcommercio – SWG

Il settore della cultura è tra i più colpiti dalla crisi del Covid: cinema, musei e teatri sono rimasti chiusi, di fatto, fino all’altro ieri. Ma i primi segnali, con le riaperture e la campagna di vaccinazione, sono comunque incoraggianti. Secondo i dati del Forum di Impresa Cultura Italia-Confcommercio in collaborazione con SWG, l’estate ha fatto segnare una ripartenza delle attività culturali con una crescita della spesa media mensile per famiglia di beni e servizi culturali pari a 73 euro a settembre 2021 (+ 6% su giugno 2021 e + 44,5% su settembre 2020) dopo il crollo registrato lo scorso anno (-55% a settembre 2020 rispetto a dicembre 2019). Resta inteso che i livelli pre-Covid sono ancora lontani (-35% a settembre 2021 su dicembre 2019).

CULTURA E COVID: SPESA MEDIA DELLE FAMIGLIE

 

Fonte: Osservatorio Impresa Cultura Italia-Confcommercio e Swg

Dai dati dell’indagine emerge che a settembre il 15% degli italiani ha acquistato biglietti per cinema (era il 4% a giugno), mostre e musei, il 7% per concerti e spettacoli all’aperto (contro il 2% di giugno), il 6% per teatro (rispetto al 3% a giugno); cresce rispetto ad un anno fa soprattutto la voglia di grande schermo, di festival e concerti, mentre tra le varie misure anticovid il green pass è quella che incide maggiormente sulla predisposizione a visitare i luoghi della cultura (per oltre il 30%).

CULTURA COVID

Per 3 intervistati su 5 la pandemia ha prodotto dei cambiamenti nel proprio modo di vivere la cultura, principalmente in termini di maggiore fruizione domestica rispetto al passato (per il 39%), di riduzione della spesa (per il 38%), di maggiore fruizione digitale (34%). Estensione del bonus cultura e detrazione fiscale delle spese in cultura (per circa il 40%) sono ritenute le misure più efficaci per la ripresa dei consumi culturali. Consumi culturali che stimolano l’economia e creano ricchezza nel territorio: ogni euro speso nella gestione di un evento culturale genera effetti economici positivi per oltre due euro e mezzo.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore