Fact Checking

Coronavirus, la gestione social da parte del governo italiano

coronavirus

Il coronavirus è “virale” anche sui social. Ma come stanno comunicando su Twitter la gestione dell’epidemia i ministri del governo Conte? Il report Utopia

Non poteva che essere trend topic. Mentre in tutto il mondo si cerca di fermare in contagio da coronavirus, sui social è diventato “virale”. Nel nostro Paese sono 229 i casi accertati di Covid-19, 172 dei quali in Lombardia. Il numero delle vittime invece, è salito a sette oggi. Ma come sta comunicando sui social il governo Conte l’emergenza da coronavirus in Italia? Ecco il report di Utopia.

TWITTER AL TEMPO DI CORONAVIRUS

Il grafico di seugito rappresenta l’andamento delle discussioni su Twitter che hanno interessato il tema «Coronavirus» nel corso dell’ultimo mese. Come si evince, il primo picco (momento più attivo in termini di conversazioni) si è registrato il 1° febbraio quando i ministri con portafoglio hanno comunicato che la sequenza del Coronavirus era stata isolata dalle ricercatrice dell’Isituto Spallanzani di Roma. L’ultimo invece si registra lo scorso 21 febbraio quando i ministri senza portafoglio hanno twittato dei primi casi registrati in Italia. Da questo momento sono iniziate inoltre le prime comunicazioni sulle misure straordinarie adottate dalle regioni colpite (Veneto e Lombardia da principio).

#CORONAVIRUS: AL PRIMO POSTO SIA TRA LE PAROLE CERCATE SIA TRA GLI HASHTAG

Non poteva che essere dunque la parola più utilizzata dagli utenti di Twitter nell’ultimo mese. Coronavirus è infatti anche il termine più cinguettato dai ministri del governo Conte 2. Tra gli hashtag è seguito nel nostro paese dalle derivazioni #coravirusItalia, #coronavirusWuhan (città cinese focolaio dell’epidemia) e #covid19italia (nome del virus).

Tra le parole più utilizzate dai ministri troviamo subito dopo: emergenza, riunione, task fosce, salute, governo, iniziata, emergenza e prevenzione.

 

PRIMO POSTO SUL PODIO PER IL MINISTRO DELLA SALUTE SPERANZA

Nella classifica dei ministri stilata per numero di post e numero di like ricevuti troviamo al primo posto il ministro della Salute Roberto Speranza. Speranza ha twittato ben 32 post e raccolto13937 like distanziando di parecchio anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il premier infatti resta al secondo post con 7 post e “soltanto” 8794 like. Al terzo posto si posiziona il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Il titolare della Farnesina ha twittato 5 volte a proposito del coronavirus raccogliendo 2538 like.

Agli ultimi posti della classifica, con 1 post a testa, restano Alfonso Bonafede (ministro della Giustizia), Enzo Amendola (ministro per gli affari Ue) e Lorenzo Guerini (ministro della Difesa). Fanalino di coda per numero di like invece per il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora che haricevuto soltanto 20 like.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore