skip to Main Content

Cosa è successo tra il Ministro Sangiuliano, Sgarbi e Morgan

Morgan

La nomina di Beatrice Venzi firmata dal Ministro Sangiuliano, la delusione di Morgan, il piano B di Vittorio Sgarbi…

Tensione al Ministero della Cultura, dove il Ministro  Gennaro Sangiuliano ha appena nominato consigliere speciale per la Musica la direttrice d’orchestra Beatrice Venezi. Nomina, questa, che il sottosegretario Vittorio Sgarbi avrebbe invece voluto assegnare al cantante Morgan (e lo aveva indicato prima in una intervista a Repubblica e poi al Ministro in persona).

Chi è Beatrice Venzi

Classe 1990 e fan di Giorgia Meloni, Beatrice Venzi è figlia di Gabriele Venezi, immobiliarista e dirigente nazionale dell’organizzazione neofascista Forza Nuova negli anni 2010. È stata assistente direttore dell’Armenian State Youth Symphony Orchestra, direttore principale ospite dall’Orchestra della Toscana e direttore principale dell’Orchestra da Camera Milano Classica.

Nel novembre 2014 si esibisce per la prima volta con la Nuova Orchestra Scarlatti Young di Napoli. Sono poi seguiti altri concerti e nel 2016 è stata nominata Direttore Principale.

Da ieri, 17 novembre, è stata nominata consigliera per la musica, incarico di diretta collaborazione con la direzione generale Spettacolo del Ministero della Cultura.

La delusione di Morgan

Morgan, però, ci aveva creduto nella nomina e ci è rimasto male.

“Ciao Beatrice, voglio abbracciarti per congratularmi e piangere una sconfitta. La tristezza mi ha stretto il cuore da che ho appreso la notizia della tua nomina e ho provato umiliazione”, ha scritto il cantante in un messaggio alla Venzi.

“Dopo non più di un’ora – aggiunge Morgan – mi è tornata la lucida e umana coscienza che tu meriti quel che hai ricevuto e che sei una grande risorsa musicale, la certezza che tu hai slancio energia finezza e maestria, doti tue che la musica oggi merita di ricevere. Ho sentito sempre la tua stima nei miei confronti e voglio dirti che sono a disposizione, anzi non vedo l’ora di poter realizzare imprese al tuo fianco, con la tua direzione e collaborazione, io ci sono. Ti auguro buon lavoro. Morgan”.

Sgarbi ha il piano B. La Rai

Ma Vittorio Sgarbi non si arrende. “È naturale che Morgan ci sia rimasto male. Ma ha fatto bene a dire di voler collaborare con Venezi. Avrei potuto assumerlo io come consigliere del sottosegretario, ma non voglio pagare qualcuno per consigli di cui non ho bisogno. Lui è uno operativo, qualcosa si troverà. Penso a un programma su Rai 1 o su Rai 2”, ha affermato il sottosegretario alla Cultura.

Anche Morgan sogna MammaRai?

Un programma sulla rete ammiraglia potrebbe consolare istantaneamente la delusione di Morgan. E in una intervista all’AdnKronos sostiene di non esserci rimasto male: “Sono un battitore libero. Voglio mettermi a disposizione del Paese”, ha detto Morgan.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore