Fact Checking

Rousseau, ecco elenco delle donazioni dei parlamentari. Manca Di Maio

grillini

Online donazioni a Rousseau: molti esponenti governo, Ferraresi il più generoso con 1.800 euro, Bonafede dona 900 euro ma manca Di Maio

Sono il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e il suo sottosegretario Vittorio Ferraresi i due esponenti nazionali del M5s che hanno versato il contributo più rilevante all’associazione Rousseau nel mese di febbraio. È quanto si evince dal rendiconto ai sensi della legge 3/2019 pubblicato sulla piattaforma che gestisce le consultazioni del Movimento 5 stelle. Nel rendiconto, relativo al solo mese di febbraio, non figurano versamenti effettuati dal ministro dello Sviluppo economico e vicepremier Luigi Di Maio né dagli altri ministri pentastellati.

I VERSAMENTI DEI PARLAMENTARI PENTASTELLATI

Ferraresi il 15 febbraio ha effettuato un versamento di 1.800 euro, mentre Bonafede ha dato un contributo di 900 euro il 18 febbraio. Anche Federico D’Incà, questore della Camera, ha versato 900 euro. Scorrendo le cinque pagine dell’elenco, seicento euro a testa sono stati versati, tra gli altri, dal presidente della Camera Roberto Fico, dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Vincenzo Spadafora e da quello al Mef Alessio Villarosa, dal presidente della commissione Antimafia Nicola Morra. Anche la senatrice “dissidente” Elena Fattori ha donato 600 euro all’associazione Rousseau.

GENEROSI ANCHE GLI ELETTI DELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI

Donazioni generose arrivano anche da eletti in amministrazioni locali. È il caso del consigliere regionale lombardo Andrea Fiasconaro (1.200 euro) e della collega pugliese Antonella Laricchia (1.100 euro).

Le donazioni – si spiega nella sezione fund raising di Rousseau – vengono utilizzate per garantire il funzionamento di Rousseau e nuove funzionalità che rendono la piattaforma più robusta e utile agli iscritti del MoVimento 5 Stelle. Il Movimento 5 Stelle non riceve alcun finanziamento pubblico e ha rinunciato a 42 milioni di euro di rimborsi elettorali per l’attuale legislatura. Da sempre tutte le attività che porta avanti si reggono sulla volontà degli iscritti di cambiare in meglio il nostro paese. E anche nel caso di Rousseau, il cuore pulsante del MoVimento 5 Stelle, che ci darà la possibilità di sviluppare la democrazia diretta in Italia, abbiamo bisogno del supporto di tutti per manutenerlo e prevedere aggiornamenti e nuove funzionalità”. Fino a oggi, dalla sua nascita, Rousseau ha ricevuto 22.315 donazioni per un totale di 650.218 euro.

La legge 3/2019 è la cosiddetta ‘spazzacorrotti’ che prevede, tra l’altro, l’obbligo di pubblicità dei contributi a partiti e associazioni politiche.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore