Tutte le reazioni alla cacciata di Battiston dalla guida dell’Asi

Policy Maker

Notizie e commenti da e per chi prende decisioni

Fact Checking

Tutte le reazioni alla cacciata di Battiston dalla guida dell’Asi

Tutte le reazioni alla cacciata di Battiston dalla guida dell’Asi

Chi gioisce e chi lamenta il siluramento di Roberto Battiston da presidente dell’Agenzia spaziale italiana

Comunicato con cinguettio. L’ormai ex presidente dell’Agenzia spaziale italiana, Roberto Battiston, ha fatto sapere tramite tweet di essere stato rimosso dall’incarico dal titolare del Miur Marco Bussetti.

COLPO PREANNUNCIATO

Non è stato un fulmine a ciel sereno la decisione del ministero della Ricerca. Avvisaglie dell’insofferenza del governo gialloverde nei confronti di Battiston si ebbero già quest’estate quando l’allora presidente dell’Asi fu escluso dal neonato Comitato interministeriale per le politiche dello spazio e dell’aerospazio. Un siluro di M5S e Lega contro Battiston, protestò il Pd.

PRIMO SPOIL SYSTEM GIALLOVERDE

Semplice spoil system previsto dalle norme, si sottolinea comunque, ufficialmente, dal governo: “Non c’è nessuna polemica. Il motivo è chiaro ed è nelle carte”, ha detto oggi il titolare del Miur, Marco Bussetti.

A FIRMA LEGHISTA

Gira voce negli ambienti governativi che a premere sull’acceleratore nella defenestrazione di Battiston sia stato anche il neo responsabile del Dipartimento Università del ministero dell’Istruzione, Giuseppe Valditara, vicino alla Lega di Salvini. Il Miur ora guidato dal leghista Bussetti, infatti, è uno dei dicasteri che ha potere di controllo sull’Agenzia spaziale italiana.

SALVINI SE NE LAVA LE MANI

“Evito di dire qualcosa che non conosco”, ha commentato così la decisione del Miur il leader leghista e vice premier del governo gialloverde Matteo Salvini, intervenendo a Otto e Mezzo precisando: “Roberto Battiston? Non me ne sono occupato, non riesco a fare tutto”.

PD INVOCA AUDIZIONE GIORGETTI

Dall’opposizione si sono levati cori di protesta per la decisione del Miur: da Nicola Fratoianni (Liberi e Uguali), Giordano Masini (+Europa), a Camillo d’Alessandro e Simona Malpezzi (Pd). Soprattutto il Pd ha fatto fronte comune contro il siluramento di Battiston e oggi il vicepresidente della commissaria attività produttive alla Camera, il democrat Gianluca Benamati, ha fatto sapere di aver chiesto l’anticipazione urgente dell’audizione del sottosegretario Giancarlo Giorgetti al quale è attribuito il coordinamento del comitato interministeriale sulla politica spaziale nazionale per riferire sui motivi di quanto è avvenuto.

QUALCHE MALCONTENTO ANCHE GRILLINO

“Non sarebbe male se decisioni che attengono allo sviluppo ed alla leadership del sistema di ricerca in Italia si condividessero anche con il Vice Ministro, visto che si è occupato di ricerca scientifica per anni”. Ha commentato così, sempre via Twitter, il vice ministro del MIUR Lorenzo Fioramonti del M5S.

LA DIFESA DEL MIUR

Fonti del Miur fanno notare che la nomina di Battiston era stata firmata dal Ministro Fedeli lo scorso 7 maggio, con un governo che aveva perso la fiducia degli italiani alle elezioni del 4 marzo e agiva in ordinaria amministrazione. La nomina, peraltro, sempre secondo fonti Miur, non è mai stata sottoposta al parere preventivo e obbligatorio del Comitato Interministeriale per le politiche relative all’aerospazio istituito con la legge 7 del 2018, che è entrata in vigore nelle prime settimane di quest’anno.

LA REPLICA DELLA FEDELI

“Sono molto sorpresa” ha dichiarato l’ex ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli all’Agi, difendendo la procedura per la conferma che “è stata fatta correttamente e nei tempi utili”. “Per nominare il presidente dell’Asi c’è una lunga procedura che dipende anche da soggetti autorevoli esterni e non solo dal ministro e di questo sono a conoscenza Bussetti e tutti coloro che parlano di trasparenza nei percorsi”.

PREZIOSA COME SUCCESSORE

Ora che Un ex Capo di Stato Maggiore dell’aeronautica militare italiana al timone. Da ieri sera circola il nome di Pasquale Preziosa per la successione di Roberto Battiston all’Asi. Fonti interne al Miur sottolineano che si tratta di una proposta che “rappresenta una garanzia, è un uomo di Stato che ha diretto importanti missioni internazionali e ha gestito dossier delicatissimi”. È inoltre un docente di diritto aerospaziale”, specificano ancora dal Miur. Nel caso Preziosa fosse effettivamente nominato, l’incarico sarà svolto a titolo gratuito. “Non è detto che sia questa persona, è un nome che sta circolando: non c’è nessun tipo di novità” ha messo oggi le mani avanti il ministro Bussetti. La partita è appena iniziata.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore