skip to Main Content

Vaccini, come se la cava l’Italia rispetto al resto d’Europa?

Quarta Dose Omicron Vaccini Guadagni Italia Europa Obbligo Vaccinale

La somministrazione dei vaccini non è certo una gara, ma l’Italia, dopo l’avvicendamento tra Domenico Arcuri e Francesco Paolo Figliuolo, ha ripreso a correre in Europa, superando la metà classifica…

I detrattori del generale Francesco Paolo Figliuolo (dal Fatto Quotidiano a Michela Murgia, terrorizzata dalle divise), se ne facciano una ragione: il piano vaccinale sta correndo e, nonostante quel milione di ottantenni dimenticato e la ritrosia dei sessantenni, l’Italia è sopra la media in Europa per numero di dosi di vaccini somministrate contro il Covid. Non solo: se si guarda alla percentuale di quelle che hanno completato l’iter è seconda nel continente solo alla Spagna. Lo affermano i dati del sito Our World In Data dell’università di Oxford, che ha appena pubblicato il proprio dataset sulla rivista Nature Human Behaviour.

Secondo i dati del sito, aggiornati al 22 maggio, in Europa il 13,1% della popolazione ha completato il ciclo, mentre in Italia sono il 15,75% e in Spagna il 16,8%, con Francia (14,2%) e Germania (13,1%) a seguire. Se si guarda invece alle persone che hanno ricevuto almeno una dose è la Germania che guida la ‘classifica’ europea, con il 39,1%, mentre l’Italia ha il 33,5%, preceduta anche da Belgio e Spagna, e l’Europa è al 28 per cento.

“Il nostro dataset utilizza dati da fonti ufficiali di tutto il mondo – sottolineano i ricercatori nell’articolo su Nature – ed è usato largamente da giornalisti, policy makers, ricercatori e dal pubblico. L’Oms lo ha utilizzato per sottolineare le disuguaglianze nell’accesso globale ai vaccini”. A livello planetario i grafici mostrano le grandi differenze nel tasso di vaccinazioni già sottolineate dall’Oms, con Israele, Gran Bretagna e Usa che sono molto più avanti degli altri paesi occidentali, e con Brasile e India, che sono tra i più colpiti dalla pandemia, che invece arrancano con rispettivamente il 18% e il 10% della popolazione che ha avuto almeno una dose, e molti paesi africani che non ne hanno somministrata neppure una.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore