skip to Main Content

Chi c’è in Lombardia Migliore. Chi sostiene la corsa di Letizia Moratti

Lombardia Migliore

Dopo l’addio alla giunta di Attilio Fontana e la decisione di correre col sostegno di Carlo Calenda e Matteo Renzi, l’ex sindaca di Milano ha radunato i suoi sostenitori al Palazzo delle Stelline per presentare quella che sarà la sua civica. Tutti i sostenitori di Lombardia Migliore

“Non posso e non voglio tirarmi indietro”. Lo ha detto Letizia Moratti, candidata alle prossime elezioni regionali in Lombardia con il Terzo Polo, lanciando la lista Lombardia Migliore che potrebbe creare problemi sia al centrodestra, sia al centrosinistra, rappresentati in regione rispettivamente da Attilio Fontana, attuale numero 1 del governo regionale, pronto a un secondo mandato ora che sono cadute le accuse circa gli acquisti fatti dalla Regione in pandemia e da Pierfrancesco Majorino l’uomo scelto dal Pd senza passare dalle primarie.

COS’È LOMBARDIA MIGLIORE

Fondata il 3 ottobre scorso, Lombardia Migliore, si legge sul sito ufficiale, è una “associazione indipendente in grado di offrirsi come luogo di coinvolgimento, di proposta, di elaborazione, di confronto democratico, di dibattito politico, per promuovere la partecipazione dei Cittadini alla vita politica”.

Ai vertici l’avvocato Adriana Pozzi, presidente dell’Associazione; schierati con Moratti Rossano Carrisi, presidente della Federazione Volontari del Soccorso Lombardia e consigliere zonale della Rete Nazionale Misericordia e Solidarietà; Serena Agostini, amministratore delegato di Virma Spa di Vimercate; Andrea Beretta Zanoni, ordinario di Economia Aziendale, Tiziano Mariani, editore di Radio Lombardia.

Il nuovo soggetto politico può contare sul sostegno di un consigliere regionale: Manfredi Palmeri, presidente del gruppo consiliare Polo Civico – Lombardia Migliore. Già nominato Christian Borromini, ex segretario del Carroccio, coordinatore provinciale di Lombardia Migliore a Sondrio. Consigliere comunale a Buglio in Monte dal 1999 al 2014, vice sindaco dal 2014 al 2019, eletto presidente della Comunità montana di Morbegno nel 2014, consigliere provinciale e vice presidente della Provincia, attuale consigliere sempre a Buglio, Borromini ha militato all’interno della Lega – partito di cui è stato segretario cittadino, di circoscrizione, consigliere nazionale e due volte segretario provinciale, nel 2013 e nel 2016 – fino al 2017, anno in cui ha deciso di lasciare la segreteria.

“Me ne sono stato fuori per questi anni dedicandomi all’attività amministrativa, ma ora ho deciso di rimettermi in gioco, all’interno di questo che è un contenitore di riferimento per chi ha voglia di confrontarsi sui temi” ha dichiarato Borromini a La Provincia di Sondrio. La “scintilla”, per usare le parole della nota dell’associazione, tra Borromini e Lombardia Migliore è scoccata a fine ottobre dopo l’incontro con la candidata alla presidenza della Regione Letizia Moratti. “Mi ha raccontato del suo progetto con la lista civica, del suo voler mettere a disposizione della comunità esperienze e conoscenze. Ci ho pensato qualche giorno e poi ho accettato di essere parte del progetto, di dare una mano”.

CON MORATTI EX MINISTRI E CALCIATORI

In campo anche l’ex calciatore neroazzurro Evaristo Beccalossi, che già nel 2013 si candidò alle elezioni regionali in Lombardia con l’UDC per Gabriele Albertini presidente, nella circoscrizione di Milano, ottenendo 102 voti e non risultando eletto in Consiglio Regionale.

Alla presentazione della lista, che ha nel simbolo ha “i colori della Lombardia: il verde delle nostre valli, l’azzurro dei laghi, il bianco delle montagne” a Palazzo delle Stelline c’erano l’ex ministro Mario Mauro (già FI e Scelta civica), Valentina Aprea che ha appena lasciato Forza Italia dopo la mancata nomina a sottosegretaria, l’ormai ex consigliere regionale dei 5 stelle Roberto Cenci e i leghisti Gianmarco Senna, eletto in Regione nel 2018, tra i più votati del Carroccio, fondatore e animatore di “Dire Fare” l’associazione che “si propone con la sua attività convegnistica e di opinione come think tank per l’elaborazione di nuovi scenari amministrativi per Milano e la Lombardia”. e Davide Boni, già presidente del consiglio regionale. Presente anche Vidal Silva, ex consigliere al Municipio 4 di Milano e ponte con la comunità peruviana, che nella periferia meneghina è particolarmente numerosa.

Alle Stelline, annota il quotidiano meneghino Il Giorno, “anche una delegazione sikh scortata da Franco Ferrari, segretario provinciale della Democrazia cristiana di Brescia, convinto che Akashdeep Singh, 23 anni, studente in Giurisprudenza, nato e cresciuto qui, possa rappresentare al Pirellone il dialogo interreligioso al quale lavorano da anni”. Nei ranghi di Forza Italia si sussurra, riporta il Fatto, che pure Andrea Mandelli, ex parlamentare non rieletto alle ultime politiche e presidente della Federazione Ordini Farmacisti Italiani, sia pronto a lasciare il partito di Arcore per appoggiare Moratti.

Venendo invece ai certi, a guidare la lista civica di Lombardia Migliore alle prossime elezioni regionali per la provincia di Cremona sarà Luca Zanichelli, sindaco di Rivarolo del Re. Matteo Grossi, sindaco di Sant’Angelo e membro della fondazione Einaudi sarà uno dei quattro candidati per il collegio provinciale nella lista della candidata Presidente, Letizia Moratti. Quanto agli altri referenti per le province: Renzo Di Biase a Milano, Ivan Rota a Bergamo, Bruno Polti a Lecco, Stefano Desideri a Mantova, Marina Paraluppi a Brescia, Maria Grazia Sassi a Como, Christian Borromini a Sondrio, Luca Talice a Monza a Varese e il sindaco di Cigognola, Orioli Gianluca, nel pavese.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore