skip to Main Content

Chi sono e cosa chiedono gli ecologisti di Ultima Generazione che bloccano le strade

Raccordo Ultima Generazione

Ultima Generazione blocca nuovamente il raccordo, provocando nervosismo tra gli automobilisti. Ma perché lo fanno?

Nuovo blocco stradale degli ecologisti di Ultima generazione. Nella mattina di lunedì 17 ottobre, diversi ragazzi hanno bloccato il traffico sulla carreggiata esterna del Grande Raccordo Anulare di Roma, più volte teatro di protesta, all’altezza del km 27.800. Gli attivisti si sono seduti sulle corsie di marcia esponendo tre striscioni contro l’uso di combustibili fossili e la carbonizzazione.

Non sono mancate anche delle scene di nervosismo tra gli automobilisti incolonnati e i manifestanti, ma non si sono verificati incidenti. Sul posto è intervenuta la polizia stradale che ha sgomberato di peso i dimostranti consentendo così al traffico di riprendere regolarmente.

Chi sono gli ecologisti che bloccano Roma

Ultima Generazione, si legge sul sito, “è una campagna italiana di disobbedienza civile nonviolenta” che dal 2021 vede l’adesione di cittadine e cittadini “preoccupati per il proprio futuro e per quello di chi verrà dopo di noi”.

Secondo gli ecologisti, “le scelte che l’umanità (non) sta prendendo ora delineeranno un futuro dal quale non sarà possibile tornare indietro”.

E da qui il nome: “Siamo l’Ultima Generazione in grado di fare qualcosa”.

Cosa chiede Ultima Generazione

Due le richieste degli ambientalisti. La prima è quella di “interrompere immediatamente la riapertura delle centrali a carbone dismesse e di cancellare il progetto di nuove trivellazioni per la ricerca ed estrazione di gas naturale”. La seconda, direttamente correlata, è quella di “procedere immediatamente a un incremento di energia solare ed eolica di almeno 20GW e creare migliaia di nuovi posti di lavoro nell’energia rinnovabile, aiutando gli operai dell’industria fossile a trovare impiego in mansioni più sostenibili”.

Lo sciopero della fame

Non solo blocchi stradali. Ultima Generazione ha protestato anche con degli scioperi della fame. Tre cittadini (Alessandro, Leonardo e Alex) hanno deciso di continuare lo sciopero fino a quando Letta, Meloni, Conte e Salvini non accetteranno le richieste di Ultima Generazione, si legge sul sito.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore