Insider

Nomine RAI, chi è la futura presidente Marinella Soldi

chi è Marinella Soldi

Un cv internazionale, per 10 anni amministratore delegato del Sud Europa in Discovery e da anni impegnata nel sociale con la Fondazione Vodafone. Chi è Marinella Soldi, indicata dal presidente del Consiglio Draghi per guidare la RAI?

Come previsto, il presidente del Consiglio Mario Draghi, in accordo con il Mef, ha indicato il nome di una donna e di un uomo per il rinnovo dei vertici RAI: Marinella Soldi, proposta per il ruolo di presidente e Carlo Fuortes come amministratore delegato.

Se di Fuortes avevamo già parlato in questo articolo non appena era stata data la notizia, vediamo ora chi è la futura presidente dell’azienda pubblica di viale Mazzini.

CHI È MARINELLA SOLDI

Marinella Soldi è nata nel 1966 vicino Firenze, a Figline Valdarno, ma è cresciuta a Londra, dove ha conseguito una laurea in Economia presso la London School of Economics per poi ottenere un MBA presso l’INSEAD di Fontainebleau, in Francia.

Ha iniziato la sua carriera in McKinsey come Business Analyst and Associate (1990-1993) a Londra e Milano. Dal 1995 al 2000 è entrata a far parte di MTV Networks Europe, dove è stata prima Business Development Manager a Londra, poi Direttore Generale di MTV Italy a Milano e infine Senior Vice President, Strategic Development, a Londra.

Nel 2000 (fino al 2009) ha fondato la Soldi Coaching, società di leadership coaching con clienti in tutto il mondo. Dal 2009 al 2018 ha lavorato presso Discovery Networks International come Managing Director Sud Europa (Italia, Franca, Spagna e Portogallo).

Negli ultimi anni del suo mandato ha aggiunto anche la carica di Chief Content and Strategy Officer EMEA. Attualmente è Presidente della Fondazione Vodafone Italia e Consigliere Indipendente di Nexi, Italmobiliare e Ariston Thermo.

L’IMPEGNO PER IL SOCIALE

La Fondazione Vodafone è una struttura autonoma opera su tutto il territorio nazionale attraverso attività di solidarietà sociale. Dal 2014 ad oggi – scrive Firstonline – il loro impegno ha portato all’investimento di circa 17 milioni di euro in quattro macro-ambiti: diffusione della pratica sportiva tra le persone con disabilità, Salute e ricerca, Giovani e impresa sociale, sostegno soggetti più deboli.

Nella sua bio pubblicata sul sito di Ariston Thermo si legge: “seguendo una scelta di vita, negli ultimi 12 mesi è passata da una impegnativa carriera operativa dai grandi risultati a ruoli non esecutivi che le offrissero opportunità di apprendimento e di creare un forte impatto, potendo godere di spazio e curiosità verso nuove avventure”.

Leggi anche: Rai, Carlo Fuortes verso la poltrona di amministratore delegato

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore