skip to Main Content

Pd, M5S e Terzo Polo: la giostra delle cariche che spettano all’opposizione

Calenda Letta Opposizione

Come si divideranno le cariche che spettano all’opposizione Pd, M5S e Terzo Polo?

Ai partiti dell’opposizione spettano diversi posti di rappresentanza all’interno del Parlamento italiano: due vicepresidenti delle camere su quattro totali, due questori su tre, e quattro segretari d’aula su otto.

Lontano, però, sembra essere un accordo. E se la partita per 5Stelle e Terzo polo è decisamente più semplice, è diverso per il Pd, che deve fare i conti anche con il cambio del segretario.

Andiamo per gradi.

Pd e Terzo Polo: lo scontro social

Il terzo Polo accusa Pd e M5S di spartirsi le caselle, escludendo Azione ed Italia Viva:  “Se Pd e M5S ci tenessero fuori sarebbe un atto di gravità inaudita, atto che dovremmo immediatamente porre all’attenzione del Presidente della Repubblica”, avverte il leader di Italia Viva. “Se Pd e M5S, come sembra, faranno l’accordo per spartirsi tutte le vicepresidenze di Camera e Senato destinate all’opposizione, noi non parteciperemo al voto. Se questo accordo si materializzerà, la scelta del Pd in termini di alleanze sarà evidente”, scrive Calenda in un tweet.

La rosa di Italia Viva

D’altronde, Italia viva ha già una rosa di nomi per le vicepresidenze: alla camera Ettore Rosato, Maria Elena Boschi e Mara Carfagna.

I nomi del Movimento 5 Stelle

Idee chiare anche per Giuseppe Conte. Mariolina Castellone sembra essere la candidata alla vicepresidenza del Senato e Barbara Floridia nuova capogruppo a palazzo Madama. Per la Camera dovrebbe arrivare la conferma dell’uscente Francesco Silvestri. Altri nomi su cui punta Conte sono il senatore Stefano Patuanelli, Chiara Appendino o Alessandra Todde.

La confusione del Pd

La partita delle nomine, per il Pd, invece si intreccia con le ipotesi sul futuro segretario, la cui nomina non arriverà però ora (venerdì Letta convocherà la direzione che aprirà il percorso congressuale).

Attualmente pare che Letta voglia due donne alla guida dei gruppi parlamentari: in questi giorni sono stati fatti i nomi di Valeria Valente per il Senato e di Anna Ascani per la Camera, mentre Nicola Zingaretti dovrebbe diventare vice-presidente alla Camera, Anna Rossomando (area Orlando) andare al Senato e Bruno Astorre (area Franceschini) nuovo questore a palazzo Madama.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore