skip to Main Content

San Luca, il comune dove si è votato di meno

San Luca

San Luca, considerato il cuore pulsante della ‘ndrangheta calabrese, è il paese che ha votato meno in Italia

21,46%. E’ questa l’affluenza più bassa alle urne registrata in un comune in Italia alle elezioni politiche del 2022. E’ San Luca, in provincia di Reggio Calabria. Il Paese conta  3.443 abitanti ed è posto sul versante ionico, alle falde del massiccio dell’Aspromonte. Il suo territorio è attraversato dalla fiumara Bonamico. Il comune di San Luca è “considerato il cuore pulsante della ‘ndrangheta calabrese“: fu teatro della Faida di San Luca.  Alle elezioni 2018 votò il 37,90% degli aventi diritto.

Spostandoci in provincia di Catanzaro, un altro comune che ha registrato una percentuale bassa di votanti è Marcedusa, con il 31,89%. Segue Torre di Ruggiero con il 35,12%.

In Calabria l’affluenza si è attestata intorno al 50,36%: oltre 23% percentuali di scarto rispetto al 63,71 del 2018. Anche cinque anni fa la Regione registrò un’affluenza inferiore alla media nazionale.

Affluenza bassa, inferiore alla media nazionale, anche in Campania, dove ha votato il 53,08% degli aventi diritto al voto ((68% nel 2018). Anche in Sardegna l’affluenza si aggira intorno al 51%, contro il 65% del 2018.

 

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore