skip to Main Content

A Cremona la sfida tra Cottarelli e Santanchè

Cottarelli Santanchè

A Cremona, per il Senato, si sfidano Carlo Cottarelli e Daniela Santanchè

In Lombardia, una delle sfide più interessanti è quella che si consumerà nel collegio di Cremona per un posto al Senato della Repubblica.

L’economista Cottarelli in campo col centrosinistra

Carlo Cottarelli, 68 anni, è il candidato del centrosinistra. L’economista, ex direttore del dipartimento Affari Fiscali del Fondo Monetario Internazionale, ha deciso di scendere in campo dopo essersi avvicinato al partito +Europa di Emma Bonino e Benedetto Della Vedova. Cottarelli ha iniziato la sua carriera lavorando in Banca d’Italia dal 1981 al 1987 e, poi, ha avuto una breve esperienza nell’Eni, prima di entrare a lavorare al Fondo Monetario Internazionale dove ha ricoperto vari ruoli. Nel 2001 è diventato capo della delegazione del FMI per l’Italia e per il Regno Unito, mentre dal 2008 al 2013 è stato direttore del Dipartimento Affari Fiscali del FMI. Proprio nel 2013 è stato nominato commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica dal governo di grande coalizione presieduto da Enrico Letta. Nell’ottobre 2014 lascia tale incarico dopo essere stato nominato direttore esecutivo nel board il Fondo Monetario Internazionale. Dal 2017 è direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica di Milano. Dopo le elezioni Politiche del 2018 viene chiamato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella che gli dà l’incarico di presidente del Consiglio con lo scopo di dar viva a un governo tecnico. Incarico che Cottarelli accetta con riserva e a cui rinuncia dopo che Lega e Movimento Cinque Stelle trovano l’accordo per formare il cosiddetto “governo gialloverde” presieduto dall’avvocato originario di Volturara Appula, Giuseppe Conte. Nel 2021 è presidente del Programma per l’Italia, un comitato scientifico promosso da Azione di Carlo Calenda,+Europa e altri partiti laici minori, mentre in seguito è tra i componenti dell’Osservatorio degli Indipendenti per le Agorà Democratiche. Ora, si candida al Senato col centrosinistra non solo nel collegio uninominale Lombardia – 11 (Cremona) , ma anche come capolista del Partito Democratico nel collegio plurinominale Lombardia 02.

La ‘pasionaria’ della destra

Daniela Santanchè, 61 anni, è la candidata del centrodestra. Imprenditrice e senatrice di Fratelli d’Italia dal 2018, la pasionaria della destra italiana ha alle sue spalle una lunga carriera politica. Tutto inizia nel 2001 quando viene eletta deputata tra le fila di Alleanza Nazionale, partito in cui rimane fino al 2008. In quell’anno si candida premier per la lista La Destra-Fiamma Tricolore. Nonostante non sia stata eletta, viene nominata sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio con la delega all’attuazione del programma di governo del Berlusconi IV. Nel 2013 viene rieletta tra le fila del Popolo della Libertà, ma in quello stesso anno aderisce a Forza Italia, movimento che lascia nel 2017 per passare a Fratelli d’Italia.

Gli outsider

Sabina Lupo è la candidata del Movimento Cinque Stelle, mentre Francesca Zaltieri rappresenta il Terzo Polo, ossia la lista Azione- Italia Viva e Lorenza Rizzi per Italexit di Gianluigi Paragone. Ben cinque candidati per il collegio Lombardia 11 che racchiude i Comuni delle province di Cremona e Mantova.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore