skip to Main Content

Barabino & Partners entra nel gruppo Excellera

Excellera

Barabino & Partners fa il suo ingresso in Excellera Advisory Group, realtà di consulenza attiva nei corporate affairs. Tutti i dettagli dell’operazione

Barabino & Partners entra a far parte di Excellera Advisory Group, realtà di consulenza attiva nei corporate affairs. L’agenzia di comunicazione d’impresa si espande ancora, dopo i recenti ingressi di Pubblic Affairs Advisors e Value Relations. Una volta perfezionata l’operazione, entro maggio, la società manterrà il suo brand e la sua autonomia gestionale, secondo quanto si apprende dal comunicato stampa diffuso dalle due società.

COSA CI GUADAGNA EXCELLERA?

L’ingresso di Barabino&Partners porta un duplice vantaggio a Excellera. In primo luogo, il gruppo nato a novembre 2022 dalla partnership tra Cattaneo Zanetto Pomposo & Co. e Community vede avvicinarsi il suo obiettivo di creare una piattaforma di società attive nella consulenza di corporate, financial, brand, communication & governement affairs, nonché building reputation in Italia. Infatti, gli ultimi due ingressi rappresentano le prime due società di comunicazione italiane per dimensioni e valore.

In secondo luogo, il gruppo rafforza la sua diffusione in Italia, grazie alla sede di Genova, che si aggiunge a quelle di Milano, Roma e Treviso. Un’operazione che rafforza “una rete capace di operare capillarmente su tutti i territori nazionali, ma anche a una consolidata presenza all’estero”, si legge nel comunicato.

Rete estera del gruppo Excellera che già conta B&P UK, Deutschland e Usa, oltre a B2P Communication Consulting Gmbg, società che possiedono sedi a Londra, New York, Berlino, Monaco di Baviera e Parigi.

LE NOVITA SOCIETARIE

Luca Barabino manterrà la carica di Amministratore Delegato in B&P e reinvestirà nella holding insieme a Federico Steiner, Direttore Generale di B&P e a un gruppo di colleghi operativi “Key people” raccolti nella società Barabino&PartnersFutura.

La stessa Barabino&PartnersFutura esprimerà due consiglieri che siederanno in Consiglio di Amministrazione del Gruppo Excellera: Luca Barabino e Federico Steiner entreranno in CDA insieme ad Auro Palomba e Giuliano Pasini (Always On), Alberto Cattaneo, Claudia Pomposo e Paolo Zanetto, nonché a quelli di maggioranza in rappresentanza del Fondo Xenon che esprime anche il Presidente Gianfranco Piras.

“L’autonomia gestionale dei singoli brand resta un elemento chiave per lo sviluppo delle singole società e del Gruppo ma, in questo anno di lavoro assieme, abbiamo testimoniato che camminando affiancati si raggiungono gli obiettivi con maggiore celerità e soddisfazione”, ha dichiarato Paolo Zanetto, AD di Excellera Advisory Group.

I NUMERI DI EXCELLERA

Il network di Excellera Advisory Group conta già diverse società. La prima è CZP, società di consulenza di public affairs con sede a Bruxelles fondata da Alberto Cattaneo, Paolo Zanetto e Claudia Pomposo. Azienda che lavora in sinergia con Public Affairs Advisors e Value Relations.

“Da oggi, Excellera potrà contare così su un fatturato complessivo superiore ai 60 milioni di euro, circa 300 dipendenti e collaboratori e un EBITDA a 20 milioni di euro, posizionandosi al vertice del settore in Italia e ai primi posti in Europa”, secondo quanto si apprende dal comunicato stampa.

“In poco più di un anno dalla nascita di Excellera abbiamo raggiunto obiettivi importanti: un aumento del fatturato del 14% a parità di perimetro, l’ingresso di Value Relations, di Public Affairs Advisors e oggi di Barabino & Partners, che ha permesso di fare un ulteriore passo in avanti decisivo per la strutturazione di un Gruppo solido ed eccellente sotto tutti i profili, patrimoniali e industriali”, hanno dichiarato Franco Prestigiacomo, Founding Partner and Managing Director di Xenon Private Equity e Gianfranco Piras, Partner di Xenon Private Equity e Presidente di Excellera.

“Per me e Federico Steiner l’idea di progettare una nuova avventura imprenditoriale di diversa dimensione ed impegno che rappresenti il nostro Paese, insieme ad Auro Palomba, Alberto Cattaneo, Paolo Zanetto, Claudia Pomposo, Massimo Cherubini, Marco Giorgetti e Giovanni Galgano ma anche nuove generazioni di professionisti, è davvero fonte di stimoli, nuovi ascolti e confronto”, ha affermato Luca Barabino, Ceo di Barabino & Partners.

“Sul mercato della comunicazione corporate, issue, finanziaria e della reputation di fatto Excellera è rappresentata da due società storiche competitrici in un mercato aperto e trasparente, ritenute le più reputate e posizionate sul mercato: appunto B&P e Community, unitamente al raggruppamento leader nelle relazioni istituzionali con CZP, Value Relations e PAA”, ha affermato Auro Palomba, Ceo di Community.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Back To Top