skip to Main Content

Chi è Paola De Micheli, che si candida alla guida del Pd

Trasporto Pubblico Locale

Paola De Michele, classe 1973, si candida alla guida del Pd. Ecco il curriculum politico 

Mentre Enrico Letta assicura che “il Pd non si scioglierà”, Paola De Micheli torna alla carica e si propone ancora una volta alla guida del partito, rinnovando ed evidenziando la sua candidatura, che qualcuno, però, vuole “silenziare”.

Andiamo per gradi.

Le parole di Letta

Partiamo dalle parole di Enrico Letta. “Entro la fine dell’inverno” si arriverà alla nascita del “nuovo Partito Democratico”, spiega. Aggiungendo che la discussione potrebbe coinvolgere il nome, ma che il partito non verrà sciolto.

“Abbiamo 5 milioni d’italiani che ci hanno votato e chiesto di fare opposizione”, afferma il leader dem, secondo cui “l’opposizione rigenererà il partito e il centrosinistra”, con una “nuova generazione che deve prendere il comando.”

De Micheli: silenziano la mia candidatura

Proprio in nome di questo mancato scioglimento, Paola De Micheli torna alla carica sulla candidatura alla guida del Pd.

“La mia candidatura è vera, anche se molti provano a silenziarla. Io ho ragioni potenti per candidarmi alla segreteria di un partito che è scalabile. Non sono sola, tante federazioni e circoli lavorano con me a un’idea diversa di Pd, per mettere molto più potere decisionale nelle mani degli iscritti. Un cambiamento radicale, che illustrerò nella mozione e in un libro”, ha detto la De Micheli in una intervista al Corriere della Sera.

Chi è Paola De Micheli

Paola De Micheli, classe 1973, è una dirigente d’azienda, già Ministro delle infrastrutture e dei trasporti dal 5 settembre 2019 al 13 febbraio 2021 nel governo Conte. È stata assessore del Comune di Piacenza dal 2007 al 2010, e, prima, è stata sottosegretario al Ministero dell’economia e delle finanze (2014-2017) nei governi Renzi e Gentiloni. Con Gentiloni è stata anche sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, dal 2017 al 2018.

ll suo ingresso in Politica è avvenuto a metà degli anni novanta, con L’Ulivo di Romano Prodi, poi aderisce ai Democratici di Sinistra, con cui, da giugno 1999 a maggio 2004, è stata consigliere comunale a Pontenure.

Entrata a far parte del Partito Democratico nel 2007, diventa membro della direzione provinciale di Piacenza. Dal giugno 2007 al maggio 2010 ricopre la carica di assessore alle Risorse umane ed economico-finanziarie, Bilancio e personale del comune di Piacenza.

È membro del consiglio direttivo di “TrecentoSessanta”, l’associazione fondata nel 2007 da Enrico Letta.

Alle elezioni politiche del 2008, la De Micheli viene candidata ed eletta per la prima volta alla Camera dei deputati, tra le liste del PD nella circoscrizione Emilia-Romagna. Nella XVI legislatura della Repubblica è stata componente della Commissione Bilancio e della Commissione per la semplificazione della legislazione.

Con l’inizio della segreteria di Bersani (sostenuto alle primarie proprio dalla De Micheli) entra a far parte del dipartimento economia del PD, coordinato da Stefano Fassina, occupandosi di Piccole e medie imprese.

Alle elezioni politiche del 2013 viene rieletta alla Camera, nelle file del PD. E nel 2014 viene nominata dal Consiglio dei Ministri Sottosegretario di Stato al Ministero dell’economia e delle finanze nel Governo Renzi, con delega alle questioni inerenti all’Agenzia delle dogane e dei monopoli, alle attività del Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE), affiancando il ministro Pier Carlo Padoan.

Confermata nella medesima posizione anche nel Governo Gentiloni, in vista delle elezioni politiche del 2018, si candida e viene rieletta per la terza volta deputata alla Camera nella circoscrizione proporzionale Emilia-Romagna .

Il 17 aprile 2019 viene nominata, dal nuovo segretario nazionale del PD Zingaretti, vicesegretario del partito insieme ad Andrea Orlando. Alle elezioni politiche anticipate del 25 settembre 2022 viene candidata ed eletta nel collegio plurinominale Emilia-Romagna 01 come capolista della lista Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore