skip to Main Content

Come votare da fuorisede alle elezioni del 25 settembre

Seggi Collegi Ballottaggi Comunali 2022

Come votare da studente e lavoratore fuorisede. Chi può votare, le agevolazioni per tornare al comune di residenza e come si muove il resto d’Europa 

Mancano solo 16 giorni alle elezioni del 25 settembre e quasi 5 milioni di italiani rischiano di non poter votare alle elezioni del 25 settembre. Si tratta di studenti e lavoratori fuoriede, giovani tra i 18 ed i 35 anni, che studiano o lavorano fuori dal proprio comune di residenza. L’Italia, a differenza di quasi tutti gli altri Paesi Europei, non riesce a colmare questo buco legislativo.

La soluzione per poter mettere la crocetta sulla scheda elettorale? Semplice: fatte pochissime eccezioni, studenti e lavoratori dovranno tornare a casa. E è per questo che Trenitalia, Italo e gli altri hanno già attivato super sconti per facilitare (ovvero rendere più economici) i viaggi.

Tutti i dettagli.

Chi può votare fuorisede

Partiamo dalle eccezioni. Coloro che potranno votare nel comune di domicilio sono:

  • i membri del seggio;
  • i candidati alle elezioni;
  • gli ufficiali e gli agenti della Forza pubblica, in servizio di ordine pubblico;
  • gli elettori non deambulanti, purché esibiscano una certificazione della ASL che attesti l’impedimento;
  • i militari delle Forze armate e gli appartenenti ai Corpi organizzati militarmente per servizio dello Stato (comprese le infermiere della Croce Rossa Italiana), nonché gli appartenenti alle Forze di polizia e al Corpo nazionale dei Vigili del fuoco
  • chi si trova ricoverato in ospedale o in una casa di cura;
  • i lavoratori naviganti delle compagnie aeree e marittime che si trovino fuori residenza per motivi d’imbarco, purché ne abbiano fatto richiesta.

Le offerte di Trenitalia

Tutti gli altri studenti e lavoratori fuorisede dovranno faee i bagagli e tornare a casa. È per questo che le compagnie di trasporti hanno promettono importanti sconti sui viaggi. Ferrovie dello Stato Italiane ha previsto sconti fino al 70% sul prezzo base per tutti i treni del servizio nazionale di media e lunga percorrenza (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e IntercityNotte) e servizio cuccette. Lo sconto è pari al 60% per i biglietti per i treni Regionali.

Attenzione: per usufruire dello sconto, il viaggio di andata deve essere effettuato dal decimo giorno antecedente il giorno di votazione (16 settembre) e concluso entro l’orario di chiusura delle operazioni di votazione, mentre quello di ritorno può essere effettuato fino alle ore 24 del decimo giorno successivo al giorno di votazione (5 ottobre) e non può avere inizio prima dell’apertura del seggio elettorale.

Gli conti saranno validi solo tramite esibizione, sia al momento dell’acquisto che al momento del viaggio, del documento di identità e la tessera elettorale. Nel caso in cui l’elettore recuperasse la propria scheda elettorale solo nel comune di reidenza, questi potrà sottoscrivere una dichiarazione sostitutiva e presentarla a bordo treno. Per gli acquisti online basterà inserire il numero della tessera elettorale o il “flag” di autocertificazione. AL ritorno la tessera elettorale dovrà essere vidimata (in mancanza è necessaria una dichiarazione rilasciata dal presidente del seggio elettorale che attesti l’avvenuta votazione).

Le offerte di Italo

Grandi sconti anche per la concorrenza. Lo sconto arriva al 60% nel casi della tariffa Economy, mentre il costo del biglietto viene ridotto del 70% nel caso in cui si sceglie la tariffa Flex. Si potrà acquistare il biglietto online o in biglietterie specificando che si acquista con “Sconto Elezioni” ( viaggio di andata tra il 16 e il 25 settembre e il viaggio di ritorno tra il 25/09 e il 10 ottobre). Durante il viaggio di ritorno, come previsto anche da Trenitalia, sarà necessario presentare il documento di identità e la tessera elettorale in originale con il timbro dell’avvenuta votazione.

Le offerte di GNV, Grimaldi e non solo

Sconti per chi viaggia anche via mare. Le società Compagnia Italiana di Navigazione spa, GNV spa, Grimaldi Euromed spa, società Navigazione Siciliana ScpA e NLG (Navigazione Libera del Golfo) applicheranno lo sconto del 60% o “Residenti” sulla tariffa ordinaria, in base alla convenienza.

Le agevolazioni per i biglietti aerei

Per i biglietti aerei, Ita applicherà uno sconto del 50% sui voti nazionali. L’offerta è valida solo acquistando online dalla pagina ufficiale di ITA Airways ed esibendo, al momento del check-in e dell’imbarco la propria tessera elettorale (per il viaggio di andata basta una dichiarazione sostitutiva).

Come si muove il resto d’Europa

Ma le agevolazioni non bastano. E tutti abbiano davvero lo stesso diritto di voto è necessario che l’Italia colmi questo gap legislativo. Gap che ci accomuna solo a Malta e Cipro. In Austria, Germania, Irlanda, Regno Unito, Spagna e Svizzera,studenti e lavoratori fuorisede potranno votare per corrispondenza. Belgio, Francia e Paesi Bassi permettono a chi è fuorisede di delegare il proprio voto a un’altra persona. In Danimarca, Norvegia, Portogallo e Svezia c’è il voto anticipato, mentre in Estonia è già in vigore il voto elettronico.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore