Italia

Confindustria, Luigi Rubinelli confermato alla presidenza di Anima Sicurezza

Rubinelli

Il mandato associativo di Rubinelli resterà attivo fino a maggio 2022

Confermato Luigi Rubinelli per il prossimo biennio alla guida di Anima Sicurezza, l’Associazione dei produttori di soluzioni e servizi per la custodia di beni e valori all’interno di Anima Confindustria. Nato a Verona, laureato in Ingegneria Civile all’Università degli Studi di Padova, è attualmente socio effettivo Aipros (Associazione Professionisti Sicurezza) e vice Presidente Eurosafe, l’Associazione europea Costruttori casseforti e affini. Lavora da oltre 30 anni per la Conforti Spa, presso la quale è Consigliere delegato e Direttore tecnico R&S.

Il presidente Luigi Rubinelli intende proseguire lo sviluppo del programma intrapreso nello scorso biennio: «Per Anima Sicurezza rimane fondamentale la collaborazione con gli altri attori del settore per ampliare il mercato e per incentivare la formazione di figure professionali nell’ambito della sicurezza fisica. Continueremo inoltre a lavorare con gli enti normativi per l’evoluzione di standard tecnici di settore, oltre a proseguire il dialogo con le istituzioni per regolamentare le necessità della riduzione dei rischi nelle attività commerciali e nel privato».

Diffondere la cultura della sicurezza e valorizzare le professionalità degli associati, due punti cardine da portare avanti per il presidente Rubinelli: «Sono stati fatti dei passi avanti negli ultimi anni, il mercato è sicuramente più sensibile rispetto al tema della sicurezza – nelle abitazioni domestiche e nelle attività commerciali. Ma rimane ancora molto lavoro da svolgere, tra cui la diffusione della cultura della prevenzione e la scelta di prodotti made in Italy, spesso sinonimo di qualità ed eccellenza».

COSA FA ANIMA CONFINDUSTRIA

Anima Confindustria Meccanica Varia ed Affine è l’organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 221.000 addetti per un fatturato di 48,7 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 58,3%. I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l’industria chimica e petrolifera – montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per acqua e prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l’industria; impianti, macchine prodotti per l’edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell’uomo e dell’ambiente; costruzioni metalliche in genere.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore