Italia

Cosa fa Glovo a Roma per i riders

Glovo roma

Inaugurato a Roma un centro polifunzionale per gli oltre 1.200 rider attivi nella Capitale sulla piattaforma Glovo
L’home delivery conquista sempre più cittadini. E sempre più persone sono al servizio di chi a pranzo a cena ordina il proprio su internet o tramite app e lo attende, già pronto, a casa o in ufficio.

Per venire incontro alle esigenze di clienti (e soprattutto) dei riders, nuovi attori della gig economy, Glovo, la piattaforma internazionale di consegne a domicilio, presente in oltre 100 piazze italiane, ha inaugurato a Roma il suo secondo Glover Center. Andiamo per gradi.

HOME DELIVERY: I NUMERI IN ITALIA

Partiamo dai numeri del settore. L’home delivery cresce, secondo i numeri dell’ultimo Delivery Report di Glovo: le consegne a domicilio per prodotti e servizi di ogni genere hanno registrato nel 2019 un incremento degli ordini del 247% rispetto all’anno precedente. A Roma, in particolare, gli ordini lo scorso anno sono cresciuti del 188% rispetto al 2018.

IL GLOVER CENTER

E per meglio gestire, formare e promuovere un mercato in crescita, la piattaforma Glovo ha inaugurato a Roma il suo secondo Glover Center, un centro polifunzionale che nasce con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento per gli oltre 1.200 rider attivi nella Capitale che collaborano con l’app spagnola. Altri Glover Center nasceranno entro il 2020 a Torino, Bologna, Firenze, Napoli, Bari e Catania.

UN CENTRO MULTIFUNZIONALE

Il Glover Center romano, con sede in via Baldo degli Ubaldi, non è solo uno spazio di supporto ai ciclo-fattorini romani, ma anche punto di ritrovo e spazio di condivisione. Previsto il servizio di sportello informativo e l’organizzazione di sessioni sulla sicurezza stradale organizzate insieme a FIAB, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta. Nel progetto rientrano anche corsi di lingua italiana e di formazione professionale promossi da SINGA, l’associazione no profit per l’inclusione degli stranieri.

LE PAROLE DI ELISA PAGLIARINI, GENERAL MANAGER GLOVO

“Il Glover Center di Roma, così come quello di Milano, vuole diventare un punto di ritrovo per tutti i nostri rider, che sono una vera e propria comunità. L’obiettivo è offrire un luogo per tutte le esigenze quotidiane come caricare il cellulare, sostituire gli zaini quando necessario, incontrarsi o semplicemente fare una pausa prima di iniziare con le consegne, confrontandosi allo stesso tempo con il nostro team di supporto”, ha commentato Elisa Pagliarani, General Manager Glovo Italia.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore