skip to Main Content

L’Arena di Verona riapre. E il Veneto dice “no” al coprifuoco

Arena Di Verona

Via libera della Regione all’Arena di Verona per la deroga a 6.000 spettatori rispetto ai mille attualmente previsti dall’ultimo Decreto legge sulle norme Covid

Il Veneto del leghista Luca Zaia, una delle Regioni più colpite dalla prima e dalla seconda ondata del Coronavirus, ora scalpita per ripartire. E lo fa riaprendo anzitutto l’Arena di Verona, che potrà ospitare fino a 6.000 spettatori durante il prossimo Festival lirico e gli altri concerti musicali. La Regione Veneto ha accolto la proposta della Fondazione Arena di operare in deroga alla normativa nazionale.

Lo ha annunciato il sindaco e presidente della Fondazione Arena, Federico Sboarina, durante la conferenza stampa di presentazione del concerto de Il Volo che il 5 giugno terrà in Arena un omaggio a Ennio Morricone. Sboarina ha confermato che è arrivato ufficialmente il via libera della Regione per la deroga a 6.000 spettatori rispetto ai mille attualmente previsti dall’ultimo Decreto legge sulle norme Covid.

Intanto, il presidente della Regione Zaia sembra invece assai più agguerrito: «Oggi pomeriggio alle 17 abbiamo una riunione importante tra le Regioni e il governo: il Veneto chiede la soppressione del coprifuoco, non per una posizione ‘aperturista’, ma con obiettività e senso della realtà perché non c’è dubbio che è iniziata la fase della convivenza con il virus». Questo l’avvertimento lanciato poco fa da Zaia a margine dell’incontro sulle opere infrastrutturali per le Olimpiadi Milano-Cortina 2026 che si è svolto alla Fiera di Verona.

Il presidente del Veneto ha motivato le proprie richieste sulla base del fato che «l’infezione è in calo, non abbiamo alcun rischio di andare in arancione è in atto una campagna vaccinale aggressiva: ad oggi abbiamo inoculato 1,2 milioni di dosi di vaccino, in linea teorica un veneto su due è stato vaccinato. Quindi, procediamo, ma i vaccini ci mancano anche perché – ha avvertito Zaia– abbiamo un potenziale di 100 mila vaccinazioni al giorno ma non riusciamo a vaccinare più di 30-40 dosi al massimo al giorno».

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore