skip to Main Content

Lollobrigida, Cattaneo, Richetti: ecco i capigruppo della Camera

Camera

Chi sono i capigruppo della Camera

Sono stati eletti i capigruppo della Camera.

Ecco chi sono.

Fd:  Francesco Lollobrigida

Sposato con Arianna Meloni, sorella di Giorgia, Francesco Lollobrigida, deputato dal 2018 e Capogruppo parlamentare di Fratelli d’Italia alla Camera dei deputati. Presidente del fronte della Gioventù di Roma fino al 1995, è stato consigliere provinciale insieme a Giorgia Meloni. Dal 1996 al 2000 è stato consigliere comunale a Subiaco, mentre dal 1998 al 2003 è stato consigliere provinciale di Roma. Dal 2005 al 2006 è stato assessore allo sport, cultura e turismo del comune di Ardea.

Nel 2008 diventa Presidente di Alleanza Nazionale nella sezione provinciale di Roma e dal 2010 al 2012 del Popolo della Libertà (PdL), che abbandonerà insieme a Giorgia Meloni nel 2021 per fondare Fratelli di Italia. Dal 17 aprile 2010 a marzo 2013 ha ricoperto il ruolo di Assessore con deleghe regionali alla mobilità e ai trasporti nella giunta regionale del Lazio di Renata Polverini.

Lega:  Riccardo Molinari

Classe 1983,  è laureato in Giurisprudenza all’Università di Genova nel 2008 ed è avvocato.  Tesserato alla Lega Nord dal 1999, si candida tra le sue liste alle elezioni regionali in Piemonte del 2010 a sostegno dell’allora capogruppo leghista a Montecitorio Roberto Cota, venendo eletto consigliere per la provincia di Alessandria. Il 17 gennaio 2012 decade dalla carica di vicepresidente del Consiglio Regionale del Piemonte, in seguito ad una sentenza del TAR che sancisce l’ineleggibilità di Molinari, in quanto al momento della candidatura era amministratore dell’Ente regionale per il diritto allo studio.

Il 20 marzo 2013 viene nominato assessore con deleghe regionali agli enti locali, sicurezza e polizia locale nella giunta del presidente della Regione Piemonte. A febbraio 2016, durante un combattuto congresso nazionale, Molinari viene eletto segretario della Lega Nord Piemonte e il  10 luglio 2017 viene nominato assessore al commercio del Comune di Alessandria. Alle elezioni politiche del 2018 viene candidato alla Camera nel collegio uninominale Piemonte 2.  E’ stato componente della Commissione Politiche dell’Unione europea e del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, dove il 14 giugno 2018 viene eletto presidente del gruppo parlamentare della Lega alla Camera dei deputati.

Forza Italia:  Alessandro Cattaneo

Laureato in Ingegneria Elettronica all’Università di Pavia, ha lavorato come ingegnere nel Gruppo Enel. Segretario di Forza Italia a Pavia nel 2007 dopo una lunga militanza nel movimento giovanile, dal 2009 al 2014 è stato Sindaco di Pavia e dal 2011 al 2014 Vicepresidente dell’ANCI. Nel 2012 ha ideato “Formattiamo il PdL”, candidandosi alle elezioni primarie per la carica di Presidente del Consiglio, in vista delle elezioni del 2013. A seguito del rinvio delle primarie, ha sciolto il movimento. Deputato dal 2018, è membro del Coordinamento di Presidenza di Forza Italia dal 2020 e responsabile Dipartimenti del partito dal 2021. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto alla Camera.

PD: Debora Serracchiani

Nata a Roma nel 1970, avvocato. Dal 2006 al 2009 consigliere provinciale, eletta nel collegio di Udine 1, segretaria comunale del Partito Democratico di Udine. Nel 2009 è stata eletta al Parlamento Europeo. Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia dal 2013 al 2018, vicesegretaria del PD dal 2014 al 2017. Nel 2018 è eletta deputata e dal 2021 è la presidente del gruppo Pd alla Camera.
M5s: Francesco Silvestri

Azione-Iv: Matteo Richetti

Giornalista pubblicista, ha guidato la sezione modenese de La Margherita dal 2003 al 2005. Si candida alle elezioni regionali in Emilia-Romagna del 2005 nella lista Uniti nell’Ulivo e viene eletto nel collegio di Modena all’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, occupandosi di sanità e riordino istituzionale, memoria e politiche giovanili.
È stato tra i fondatori della sezione modenese del Partito Democratico, tra i fedelissimi di Renzi, che poi criticherà.  Si ricandida e viene eletto alle elezioni regionali in Emilia-Romagna del 2010 col PD.  Alle elezioni politiche del 2013 viene eletto deputato della XVII legislatura della Repubblica Italiana, nella circoscrizione Emilia-Romagna.

Il 10 settembre 2019, dopo aver deciso di non votare la fiducia al governo Conte II, annuncia l’uscita dal Pd per aderire ad Azione di Carlo Calenda. Al primo congresso di Azione viene eletto presidente del partito.

Misto:  Manfredi Schullian

Scrittore, si è impegnato in politica dapprima nel suo comune d’origine, Caldaro e poi a livello nazionale.  Alle elezioni politiche del 2013 è stato comunque eletto deputato nella circoscrizione Trentino-Alto Adige. Viene riconfermato alla camera bassa anche nella tornata elettorale del 2018, in occasione della quale si presenta nella lista proporzionale SVP-PATT per il collegio plurinominale Trentino-Alto Adige – 01. Il 18 aprile 2018 diviene presidente del gruppo misto della Camera.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore