skip to Main Content

Tengono banco le elezioni, Mattarella visita l’Emilia: le prime pagine

Mattarella

I risultati delle elezioni, la visita di Mattarella in Emilia, i rischi dell’Intelligenza Artificiale, l’attacco di droni contro Mosca. La rassegna stampa

CORRIERE DELLA SERA

“Droni su Mosca, l’ira di Putin”, apre il maggiore quotidiano nazionale.

Nel fondo spazio alle riforme del Governo (“Identità e riforme da fare”).

Nella stessa sezione troviamo il tema dell’impatto dell’uomo sulla Natura, intitolato “Il declino del Paese (non visto)”.

Nel taglio alto spicca la visita di Mattarella in Emilia Romagna (“Romagna ferita, ma siamo tutti con voi”).

Nel taglio medio risalta invece l’allarme di 350 esperti sull’Intelligenza Artificiale (“Con l’intelligenza artificiale rischio estinzione?”).

In spalla troviamo invece gli scontri tra serbi e soldati Nato in Kosovo (“Zvecan diventa una polveriera. I serbi in piazza: il Kosovo è nostro”).

Pd, tensione su Schlein: Basta fare da sola”, si legge subito sotto.

LA REPUBBLICA

“I tormenti del Pd” apre il quotidiano Gedi.

“Parla Franceschini: Elly non ha colpe, la svolta ci sarà alle Europee” è il secondo titolo in evidenza.

Il tema della crisi del Pd torna nel fondo, intitolato “Tre consigli non richiesti”.

“La fine dei legami tra partiti e territori” titola Diamanti subito sotto.

Nel taglio alto spiccano le interviste a Renzi (“Renzi: fare luce su politici e cronisti registrati dai servizi” e “Cantone: abolire l’abuso d’ufficio aiuta la corruzione”).

Nel taglio basso spicca l’allarme sull’Intelligenza Artificiale (“Intelligenza artificiale ora tra i rischi anche la nostra estinzione”).

“Stretta su Airbnb, minimo due notti per i soggiorni in città”, titola Santelli nel taglio basso.

In spalla spicca l’attacco di droni contro Mosca (“Su Mosca pioggia di droni ucraini. L’ira di Putin: Reagiremo”).

“Scintille in Kosovo, la Nato invia 700 nuovi agenti”, si legge nella stessa sezione.

LA STAMPA

“In Italia involuzione autoritaria” titola in apertura il quotidiano torinese.

A centro pagina spicca il Festival di Torino (“La capitale dell’economia”).

Nel fondo spicca il tema di nomine e licenziamenti in Rai (“Ora privatizzate la tv pubblica” e “Chiambretti: ma la Rai non ha epurato nessuno”).

A centro pagina spiccano le parole dell’editore Laterza (“Laterza: col sovranismo non si batte la crisi”).

Nel taglio alto troviamo il sondaggio sulle intenzioni di voto nei Comuni (“Ghisleri: ma nei Comuni Pd ancora primo partito”).

In spalla spazio al tema dei migranti (“Paradosso da patrioti, mai così tanti sbarchi”).

Nel taglio medio troviamo invece la riforma del Fisco (“Fisco, offerta Meloni a Landini non basta”).

IL SOLE 24 ORE

“Gelata sui prezzi alla produzione” apre il quotidiano di Confindustria.

A centro pagina spicca la produzione di auto italiana (“La costruzione di auto nelle fabbriche italiane quasi dimezzata in dieci anni”).

Nel taglio basso troviamo invece l’investimento di Stellantis in una fabbrica di batterie in Francia (“Francia, maxi investimento Stellantis nella prima gigafactory”).

In spalla spazio al Meccanismo europeo di stabilità (“Ratifica del Mes, il 30 giugno parte la discussione”).

Nella stessa sezione troviamo la crescita dello shadow banking (“Banche ombra, in Europa valgono 30 mila miliardi”).

“Nvidia primo produttore di chip da mille miliardi $”, si legge nel taglio basso.

Tanti i temi in spalla, dalla guerra in Europa (“Mosca, nuovo attacco di droni. In Kosovo altri 700 soldati Nato”) al viaggio di Mattarella in Emilia (“Mattarella: Non sarete mai soli. Un caso le frasi di Musumeci”), passando per la manifattura (“Dall’export di macchinari in arrivo fino a 16 miliardi”) e i trasporti (“Italo Treno, riprende il dialogo con Msc”).

IL FOGLIO

“Meloni è pericolosa non per ciò che fa ma per ciò che non fa. L’era del tecno-populismo costringe l’opposizione a un duro compromesso con la realtà”, apre il quotidiano diretto da Claudio Cerasa.

“Senza peso non c’è politica”, titola il fondatore, Giuliano Ferrara a centro pagina.

“La controffensiva di Kyiv comincia dai droni su Mosca” si legge nel fondo.

Subito sotto troviamo il tema dei risultati dei Pantsir (“A Mosca, a Mosca!”).

DOMANI

“La solitudine di Schlein. Dopo la sconfitta nel Pd è guerra tra le correnti” titola in apertura il quotidiano diretto da Emiliano Fittipaldi.

“Diversi esponenti popolari, non solo tedeschi, non sono inclini a scartare fin d’ora e del tutto la eventualità di un’alleanza con alcune destre nel prossimo parlamento europeo, se ci fossero i numeri” scrive Pasquino nel fondo (“L’onda nera si prepara a invadere Bruxelles”).

“La Rai nella morsa dei partiti. L’unica soluzione è privatizzare”, scrive Azzolini nei “Fatti”.

“Le accuse alle grandi aziende e l’Iva. Tutte le bugie di Meloni sull’evasione”, titola Taddei nell'”Analisi”.

“Non buttiamoci giù” si legge nel fondo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Back To Top