Italia

Tv, operazione Media for Europe in stand-by fino a gennaio

Mediaset

Il giudice Elena Riva Crugnola aspetta l’assemblea straordinaria Mediaset ritenuta “rilevante” e fissa la nuova udienza al 21 gennaio 2020. L’articolo di Gianluca Vacchio per loSpecialista.tv

Il giudice Elena Riva Crugnola del Tribunale di Milano ha fissato la prossima udienza del “caso” Mediaset-Vivendi al 21 gennaio 2020. Fino ad allora la delibera dell’assemblea del 4 settembre scorso con la quale è stata approvata la fusione per incorporazione di Mediaset e Mediaset España in MediaForEurope, nuova società di diritto olandese, resta sospesa. Nel frattempo i legali di Mediaset e Vivendi – che fin qui non hanno trovato l’accordo – potranno continuare a trattare. Ma soprattutto il 10 gennaio 2020 si riunirà l’assemblea straordinaria Mediaset per il cambiamento nello statuto di Mfe di alcune clausole definite anti-Vivendi. Assemblea che il Tribunale di Milano considera “rilevante”. E la stessa cosa accadrà il 5 febbraio in casa Mediaset España. Solo il 21 gennaio, insomma, sapremo se Mediaset for Europe verrà alla luce o meno.

LA BATTAGLIA PER MEDIA FOR EUROPE

Una battaglia legale partita col mancato acquisto da parte di Vivendi di Mediaset Premium e poi proseguita con la scalata dei francesi al titolo del “Biscione” di cui attualmente detengono il 28,8%, con il 19,19% parcheggiato nella pancia di Simon Fiduciaria. Sembrava che Mediaset fosse pronta a riacquistare quel 19,19% nelle vesti di Media For Europe pagando 2,77 euro ad azione. In sostanza il prezzo del recesso per il passaggio azionario garantito a tutti gli azionisti. In più ai francesi sarebbe stata promessa una distribuzione di utili a compensazione del prezzo delle azioni. Il tutto condito come detto dal cambiamento nello statuto di Mfe. Ma Mediaset in cambio di tutto ciò avrebbe chiesto anche un patto di non belligeranza di almeno cinque anni che desse stabilità alla governance e alle sue scelte strategiche. Il tutto in vista di metà marzo 2020 quando il processo di nascita di Mfe andrà finalizzato per evitare di dover ricominciare tutto d’accapo. Ma sembra che ai francesi l’idea di legarsi le mani con una pace duratura non sia piaciuta…

 

Articolo pubblicato su lospecialista.tv

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore