skip to Main Content

Chi propone la Germania alla guida dell’OMS?

Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus

Prima di andarsene, Angela Merkel proverà a fare in modo che Tedros Adhanom Ghebreyesus resti seduto sullo scranno più alto dell’OMS

La Germania sponsorizzerà una eventuale (sempre più probabile) candidatura di Tedros Adhanom Ghebreyesus per un secondo mandato alla guida dell’Organizzazione mondiale della sanità. È questo l’ultimo atto in politica estera di Angela Merkel, ormai al termine del suo lungo mandato. Secondo quanto viene riportato, l’attuale direttore dell’OMS, nonostante le polemiche per come l’ente sovrannazionale ha gestito la pandemia di Covid, dovrebbe essere l’unico in gara per il posto ma è comunque essenziale per un candidato avere il sostegno ufficiale di uno dei Paesi membri.

L’etiope Ghebreyesus è diventato nel 2017 il primo africano a guidare la potente agenzia delle Nazioni Unite. Non ha ancora annunciato ufficialmente la sua candidatura a un secondo mandato ma fonti diplomatiche la danno per certa, soprattutto ora che Berlino ha fatto sapere di caldeggiarla. Dovrebbe ottenere il sostegno della maggior parte dei membri dell’Oms, tranne quello del suo Paese l’Etiopia, dopo che Ghebreyesus ha più volte condannato la repressione di Adis Abeba sul Tigray, terra natale direttore.

Gli Stati membri dell’Oms hanno tempo fino alle 18 di domani per scegliere altri candidati al prestigioso posto ma lista sarà resa nota solo a inizio novembre. A gennaio 2022 inizierà un primo processo di selezione per creare una rosa di cinque candidati. tra cui a maggio sarà scelto il nuovo direttore.

CHI È L’ATTUALE NUMERO 1 DELL’OMS

Tedros Adhanom Ghebreyesus, nato ad Asmara (Eritrea), si è laureto in biologia nel 1986 presso l’Università dell’Asmara; nel 1992 ha conseguito un Master di Scienze (MSc), Immunologia delle Malattie infettive, rilasciato dall’Università di Londra e nel 2000 un Dottorato di Ricerca in Filosofia (Ph.D.), sul tema Community Health, presso l’Università di Nottingham.

Dal 2005 al 2012 il Dr. Tedros ha rivestito l’incarico di Ministro della Sanità dell’Etiopia, attuando una riforma totale del sistema sanitario del paese. Secondo quanto si legge nel suo cv, per Tedros Adhanom Ghebreyesus tutti i percorsi riformatori conducono alla copertura sanitaria universale, riuscendo a dimostrare di poter ampliare l’accesso all’assistenza sanitaria anche con risorse limitate.

Tale trasformazione, diretta da Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha consentito di migliorare l’accesso alle cure sanitarie per milioni di persone e l’Etiopia, grazie alla sua leadership, ha investito nelle infrastrutture sanitarie essenziali, incrementando il personale sanitario e sviluppando innovativi meccanismi di finanziamento della sanità.

Al di fuori dell’Etiopia, la leadership globale di Tedros Adhanom Ghebreyesus in materia di lotta alla malaria, all’HIV e per la tutela della salute materno-infantile. ha avuto un grandissimo impatto. Nel 2009 è stato eletto Presidente del Fondo Globale contro l’AIDS, la tubercolosi e la malaria, ed in precedenza è ha rivestito il ruolo di Presidente della Partnership “Roll-Back Malaria”(RBM) e di co-presidente del Consiglio della Partnership per la salute materna, neonatale e infantile.

Dal 2012 al 2016 è stato Ministro degli Affari Esteri dell’Etiopia e, nell’ambito di tali funzioni, ha promosso e diretto i processi negoziali del “Programma di Azione Addis Abeba”, nel quale ben 193 Paesi si sono impegnati per l’acquisizione e il finanziamento necessario al conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Tedros Adhanom Ghebreyesus è un esperto in materia sanitaria, un ricercatore e un diplomatico riconosciuto a livello globale; possiede una esperienza diretta nel settore delle emergenze – in risposta alle epidemie – sia a livello operativo, che di leadership e attività di ricerca.

Nel corso della sua carriera ha pubblicato numerosi articoli sulle più importanti riviste scientifiche ed ha ricevuto premi e riconoscimenti a livello mondiale: la Decorazione dell’Ordine della Bandiera Serba nel 2016 e gli è stato assegnato il Premio Jimmy e Rosalynn Carter nel 2011 quale riconoscimento della sua azione nel campo della sanità pubblica.

Tedros Adhanom Ghebreyesus è stato il primo Direttore Generale dell’OMS che sia stato eletto – tra diversi candidati – dall’Assemblea Mondiale della Sanità ed è la prima volta che al candidato della Regione Africana dell’OMS sia conferita la leadership dell’Organizzazione al più alto livello tecnico e amministrativo. Subito dopo aver iniziato il suo mandato in data 1 luglio 2017, Tedros Adhanom Ghebreyesus ha presentato 5 principali priorità dell’Organizzazione: copertura sanitaria universale, emergenze, salute maternoinfantile e degli adolescenti; conseguenze dei cambiamenti climatici e ambientali sulla salute; e riformare l’OMS.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore