skip to Main Content

Covid, quando potremo tornare a viaggiare tra Europa e USA?

Viaggiare Europa Usa

L’amministrazione Biden al lavoro per permettere ai turisti di USA ed Europa di tornare a viaggiare dopo la metà di maggio

Se avete viaggi di lavoro che vi portano Oltreoceano o se state rimandando da più di un anno una vacanza negli States segnate questa data nel calendario: 15 maggio. L’amministrazione statunitense di Joe Biden sta infatti lavorando perché si torni a viaggiare tra Europa e USA entro quel periodo.

Intendiamoci, al momento non c’è ancora alcuna ufficialità, ma, dati gli interessi economici in gioco, è abbastanza prevedibile che Bruxelles da un lato e Washington dall’altro stiano lavorando per far ripartire i collegamenti aerei. Secondo quanto rivela Nbc News, l’amministrazione Biden valuta di riaprire i confini con il Messico ed il Canada ed ai viaggiatori provenienti da Europa, Regno Unito e Brasile dopo metà maggio.

Leggi anche: Perché l’OMS bombarda l’idea del Digital Green Pass (passaporto vaccinale)

Secondo la testata, che cita due fonti informate delle discussioni in corso all’interno dell’amministrazione, la sola incognita che impedisce attualmente alla Casa Bianca di fare annunci concreti in tal senso è rappresentata dalla diffusione delle varianti del Covid, e sia il presidente Biden sia la sua task force per la lotta al virus intendono aspettare per riaprire i confini ai viaggiatori provenienti dall’estero. “Ci sarà un enorme cambiamento a metà maggio quando i vaccini saranno più disponibili a tutti”, ha detto all’emittente una fonte dell’amministrazione. Le rivelazioni arrivano dopo che il dipartimento per la Sicurezza Interna ha confermato l’estensione di un altro mese, fino al 21 aprile, della chiusura dei confini con Canada e Messico.

Molto dipenderà dunque non solo dalla campagna vaccinale negli States, ma pure da come proseguirà ora nel Vecchio continente, che deve ripartire in quarta dopo lo stop di tre giorni ad AstraZeneca. Ma la volontà di Biden di riaprire i collegamenti tra USA ed Europa perché si rinizi a viaggiare in tempo per l’Estate potrebbe essere spia della volontà di riconoscere quale documento valido il passaporto vaccinale in studio a Bruxelles, il cosiddetto Green Digital Pass, che la presidente dell’Ue Ursula von der Leyen intende sfruttare sia per ridare regole comuni sugli spostamenti tra i Paesi membri, sia per riaprire il Vecchio continente al turismo extra europeo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore