Dal mondo

Innovazione: l’Europa investe 500 milioni. Ecco come

innovazione

In arrivo una tranche da 500 milioni di euro dall’Eit, l’Istituto europeo di innovazione e tecnologia. Dal clima al digitale, dalla salute alla mobilità urbana, ecco i settori che beneficeranno degli investimenti

Nel 2020, l’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (Eit) investirà 500 milioni di euro nelle sue comunità della conoscenza e dell’innovazione in tutta Europa. È quanto ha stabilito il consiglio di amministrazione dell’istituto.

COS’È L’EIT

L’Istituto europeo di innovazione e tecnologia (Eit) è un organismo creato dall’Unione europea nel 2008 per rafforzare la capacità d’innovazione dell’Europa. L’Eit è parte integrante di Horizon 2020, il programma quadro europeo per la ricerca.

I SETTORI BENEFICIARI

L’Eit inietterà questo investimento nei settori del clima (Eit Climate-KIC), digitalizzazione (Eit Digital), cibo (Eit Food), salute (Eit Health), energia sostenibile (Eit InnoEnergy), materiali avanzati e sostenibili (Eit RawMaterials ), manifatturiero (Eit Manufacturing) e mobilità urbana (Eit Urban Mobility).

LA SUDDIVISIONE DEGLI INVESTIMENTI

Le otto comunità della conoscenza dell’Eit sono state valutate rispetto alle loro strategie e piani aziendali per il 2020, nonché alla loro performance fino ad oggi. Da questo il consiglio di amministrazione dell’Eit ha deciso di suddividere così gli investimenti:

Eit Climate-KIC: 78,4 milioni di EUR

Eit Digital: 66,2 milioni di EUR

Eit InnoEnergy: 77,8 milioni di EUR

Eit Health: 85,1 milioni di EUR

Eit Raw Materials: 81,7 milioni di EUR

Eit Food: 55,1 milioni di EUR

Eit Manufacturing: 26,8 milioni di EUR

Eit Urban Mobility: 28,8 milioni di EUR

INVESTIMENTI ANCHE PER L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Inoltre, il board ha anche deciso di stanziare 30 milioni di euro per il sistema di innovazione regionale dell’Eit (Eit Ris), il programma che aiuta le regioni in via di sviluppo (secondo il quadro europeo di valutazione dell’innovazione) a realizzare pienamente il loro potenziale di innovazione attraverso la condivisione di buone pratiche ed esperienze in tutta la Comunità Eit. Ma ci sono anche 12,5 milioni di euro che saranno devoluti ad attività congiunte tra comunità della conoscenza e dell’innovazione, come per esempio nei settori dell’intelligenza artificiale e nell’ambito del programma Skills 4 Future. Infine, Eit ha istituito una task force per migliorare l’innovazione e l’imprenditorialità negli istituti di istruzione superiore. La Task Force sarà presieduta da Patrick Prendergast, membro del board, e comprenderà rappresentanti della Commissione europea.

PER UN’EUROPA PIÙ VERDE, SANA E SOSTENIBILE

“L’Eit è ora il motore di innovazione comprovato in Europa e il 2020 vedrà un forte impatto dalle nostre otto comunità della conoscenza e dell’innovazione, sulla base dei piani presentati” ha dichiarato Martin Kern, direttore dell’Eit. “I nostri risultati mostrano chiaramente che l’investimento dell’Eit offre e trasforma idee innovative in prodotti e servizi per un’Europa più verde, più sana e più sostenibile. In particolare, non vediamo l’ora di aumentare il nostro sostegno agli innovatori e agli imprenditori nei paesi in cui le comunità della conoscenza e dell’innovazione dell’Eit hanno una presenza limitata”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore