skip to Main Content

Politica estera. Gli appuntamenti della settimana 20 – 26 settembre

Politica Estera 20 - 26 Settembre

La 76esima Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’incontro dei Paesi membri del Quad alla Casa Bianca, lo sciopero studentesco mondiale di Fridays for Future, le elezioni in Germania, Islanda e il referendum sul matrimonio gay in Svizzera tra gli appuntamenti di politica estera della settimana 20 – 26 settembre

Tra gli appuntamenti di politica estera della settimana 20 – 26 settembre la 76esima Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’incontro dei Paesi membri del Quad alla Casa Bianca, lo sciopero studentesco mondiale di Fridays for Future, le elezioni in Germania, Islanda e il referendum sul matrimonio gay in Svizzera.

Martedì 21 settembre

ONU – Si apre il Dibattito Generale alla 76esima Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York. Sono attesi i discorsi del presidente brasiliano Jair Bolsonaro, dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden e dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Mercoledì 22 settembre

USA – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ospita un summit globale sul Covid-19 a margine dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Venerdì 24 settembre

QUAD – I leader di Australia, India, Giappone e Stati Uniti – il cosiddetto Quad, Quadrilateral Security Dialogue – si incontrano alla Casa Bianca.

FRIDAYS FOR FUTURE – Fridays for Future, il gruppo fondato dall’attivista per il clima Greta Thunberg, organizza uno sciopero studentesco mondiale a sostegno dei più colpiti dal cambiamento climatico.

Sabato 25 settembre

ISLANDA – In Islanda si tengono le elezioni parlamentari.

Domenica 26 settembre

GERMANIA – La Germania si prepara al post Merkel tenendo le elezioni federali. Il candidato cancelliere per il Partito Socialdemocratico Olaf Scholz, secondo quanto riportato da Politico, risulta al momento in testa rispetto ad Armin Laschet, il candidato dell’Unione Cristiano Democratica (CDU, il partito della cancelliera uscente Angela Merkel) e ad Annalena Baerbock dei Verdi.

SVIZZERA – Gli elettori in Svizzera decidono se legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Secondo gli ultimi sondaggi quasi il 70 % degli svizzeri è a favore del “matrimonio per tutti” e quindi del diritto delle coppie dello stesso sesso a sposarsi civilmente.

Cosa è successo in politica estera la settimana scorsa

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore