Fact Checking

Come procede la vaccinazione degli over 80 in Lombardia?

vaccinazione over 80 Lombardia

Liliana Segre, testimonial della campagna, insultata sui social. Letizia Moratti, numero 2 del Pirellone, sostiene che la Regione stia procedendo a gran ritmo, mai sindacati pongono l’accento sui disservizi. Il punto sulla vaccinazione degli over 80 in Lombardia

La vaccinazione degli over 80 in Lombardia ha avuto inizio ufficialmente ieri, con testimonial d’eccezione Liliana Segre. La Regione ha diffuso un videomessaggio nel quale la senatrice a vita, sopravvissuta al campo di concentramento di Auschwitz, esorta i cittadini a vaccinarsi contro il Coronavirus.

 

 

Sui social però in calce al filmato sono apparsi immediatamente commenti carichi di livore e di insulti da parte di imbecilli su cui la Procura di Milano ha deciso di indagare con l’ipotesi di odio razziale, dato che molti interventi erano di evidente stampo antisemita. Ma questo increscioso incidente non è purtroppo il solo che ha riguardato l’avvio della vaccinazione vaccinazione degli over 80 in Lombardia.

VACCINAZIONE OVER 80 IN LOMBARDIA, PER I SINDACATI “MANCA BUONSENSO”

«Molti ultraottantenni in fila all’alba, molti arrivati inutilmente senza essere in lista prenotati. Insistiamo, era forse meglio inviare una lettera a casa, con giorno, ora e luogo dove presentarsi». Lo denuncia Emilio Didonè, segretario generale Fnp Cisl Lombardia, commentando amaramente la prima giornata di vaccinazione anti-Covid per gli over 80 della regione.

 


«Non sono più giovanotti, e per fortuna non piove o fa molto freddo perché stare in fila fuori per ore, magari in piedi, non è certamente il massimo. Manca un po’ di sano buon senso ai nostri amministratori – osserva ancora il sindacalista – che mai si mettono dall’altra parte, quella della vita reale dei normali cittadini».

TUTTI I NUMERI DELLA VACCINAZIONE OVER 80 IN LOMBARDIA

Intanto la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti poco fa ha reso noti i primi numeri della vaccinazione over 80 in Lombardia: «Sono stati 3.823 gli anziani che ieri hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid nell’ambito della fase ‘1 ter’ dedicata agli over 80. Un buon successo considerato che gli appuntamenti sono stati comunicati un giorno prima, tramite sms e telefonata».

«Gli slot previsti – ha aggiunto Moratti – in funzione della disponibilità dei vaccini ricevuti dalla struttura del Commissario Arcuri, sono stati occupati e non ci sono state significative defezioni da parte degli utenti. La macchina organizzativa, a parte qualche piccolo inconveniente, fisiologico nelle fasi iniziali, ha dimostrato efficienza ed efficacia. Nel frattempo proseguono anche le vaccinazioni degli under 80 che riguardano le categorie under 80 comprese in questa fase, che ieri sono state 8843, per un totale di vaccinati in tutte le Ats lombarde di 12.511».

Quanto alle prenotazioni: «Sul fronte delle adesioni si è toccato un totale complessivo pari a 439.026, di cui 297.536 effettuate sul portale, 125.906 presso le farmacie e 15.584 dai medici di medicina generale. Gli anziani over 80 devono proseguire con convinzione a fornire la loro adesione alla vaccinazione attraverso i tre canali a disposizione, portale, farmacie e medici di famiglia, in modo da realizzare la più ampia copertura possibile di questa fascia di cittadini».

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore