Fact Checking

“Italia Domani”, il portale per monitorare i lavori del PNRR

italia domani pnrr

Italia Domani è la piattaforma dove si possono consultare in tempo reale i contenuti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Ecco come funziona

È online la piattaforma Italia Domani (italiadomani.gov.it) dove si possono controllare gli investimenti e le riforme previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Si tratta di un utile strumento per comprendere meglio i costi e i progetti previsti dal governo per ricostruire il Paese colpito dalla pandemia.

Il portale consente ai cittadini innanzitutto di scaricare la versione aggiornata del PNRR (il cui titolo è appunto “Italia Domani”). Una serie di aggiornamenti con notizie e informazioni sul Piano permettono ai visitatori di controllare e monitorare sul portale lo stato di avanzamento dei lavori di ogni progetto.

IL SITO

Nella sezione “Priorità Trasversali” è possibile navigare fra le principali misure che riguardano i giovani, la parità di genere e la riduzione dei divari territoriali.

La sezione “Missioni” illustra i principali interventi contenuti in “Italia Domani”, suddivisi nelle 6 Missioni di cui si compone il Piano.

Nella sezione “Risorse” è consultabile un prospetto delle risorse finanziarie disponibili per ogni Missione, con l’indicazione delle risorse aggiuntive stanziate all’interno del Fondo Complementare.

La sezione “Riforme” illustra i contenuti, gli obiettivi e le tempistiche previste per le riforme.

Alla sezione “Investimenti” sarà possibile consultare facilmente gli oltre 150 progetti di investimento contenuti nel Piano, monitorando lo stato di avanzamento di ogni misura, i benefici per i cittadini, le attività e le scadenze previste e l’importo stabilito per ciascun anno.

Grazie a un semplice sistema di filtri, è possibile ricercare gli investimenti e visualizzare quelli a cui si è più interessati.

GLI OBIETTIVI

Nella homepage della piattaforma campeggia la cifra del PNRR: “L’importo totale del PNRR è di 191,5 miliardi di euro”.

Si rende noto subito dopo il primo obiettivo del Piano: “il Paese avrà una pubblica amministrazione più efficiente e digitalizzata”.

“I cittadini italiani beneficeranno di trasporti più moderni, sostenibili e diffusi”, si legge tra i risultati del Piano. Inoltre, “Gli investimenti e le riforme di Italia Domani renderanno il Paese più coeso territorialmente, con un mercato del lavoro più dinamico e senza discriminazioni di genere e generazionali”. E infine “La sanità pubblica sarà più moderna e vicina alle persone”.

IL CONTESTO

Italia Domani fa parte del più ampio progetto Next Generation EU, il Piano di rilancio economico dedicato agli Stati membri dell’UE. L’Italia, come spiegato nella nuova piattaforma, integra il PNRR con il Piano nazionale per gli investimenti complementari, con risorse aggiuntive pari a 30,6 miliardi.

La piattaforma ricorda infine le parole del presidente del Consiglio Mario Draghi con una citazione: “L’Italia deve combinare immaginazione, capacità progettuale e concretezza, per consegnare alle prossime generazioni un Paese più moderno, all’interno di un’Europa più forte e solidale”.

Leggi anche: PNRR, tutte le riforme in arrivo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore