Fact Checking

Italiani poco convinti sia del piano Colao sia dell’app Immuni. Il radar Swg

Immuni

Più della metà dei cittadini (51%) non intende scaricare la App Immuni, mentre solo un quarto del Paese promuove il piano Colao. Il radar Swg

Alla vigilia della fase 3 non si ferma il processo di normalizzazione della vita quotidiana in Italia. Continua a ridursi il senso di paura per il coronavirus, ma rimane elevata la preoccupazione per la situazione occupazionale. È quanto risulta dal ‘Radar’ della Swg sui partiti politici relativo alla settimana 8-14 giugno.

ALTA LA PREOCCUPAZIONE PER IL LAVORO

Da una parte continua a calare la preoccupazione, scende infatti al 38% la percentuale di chi ritiene probabile contrarre il virus, rispetto al 54% del 22 marzo. Ma resta stabile la preoccupazione per la situazione occupazionale. Metà degli intervistati ritiene probabili i licenziamenti (49%).

LA PREFERENZA ALL’ONLINE TORNA AI CENTRI COMMERCIALI

Si riduce fortemente la preferenza per gli acquisti online (dal 49% di un mese fa arriva al 34%), con netto recupero dei centri commerciali (dal 27% al 34%) e un rafforzamento generale degli store fisici.

L’UE RESTA PARTNER PRIVILEGIATO PER L’ITALIA

Sul piano delle alleanze, la preferenza rimane per l’Europa (41%), ma non sono pochi gli italiani che vedrebbero di buon occhio legami più stretti con Stati Uniti (13%), Cina (10%) o Russia (11%).

A livello di leadership internazionali nessuna riscuote un’ampia fiducia tra gli italiani. Angela Merkel risulta essere la più popolare, ma con solo il 30% di fiducia. Segue Putin che supera Von der Leyen, la quale soffre l’impopolarità delle istituzioni europee di questo periodo. Accenna a un recupero d’immagine Macron, mentre Trump, Johnson e Xi Jinping rimangono a un livello molto basso.

LE INTENZIONI DI VOTO DEGLI ITALIANI

Il Carroccio sotto quota 27, recuperano M5s e FI. La Lega ottiene il 26,9% (l’8 giugno era il 27,3%); il Pd il 19% (19,1%); il M5s il 16,2% (15,8%); Fratelli d’Italia il 14,1% (14,4%); Forza Italia il 6,1% (5,6%); Sinistra/Mdp il 3,7 % (4%); Azione 3% (3%); Italia viva 2,9% (2,7%); +Europa il 2,3 % (2,2%); Verdi 2,2% (2,1%); Cambiamo 1,3% (1,1%).

PIANO COLAO

Del recente piano Colao, gli italiani approvano soprattutto la lotta al lavoro nero e lo sviluppo delle infrastrutture. Percepito anche come occasione per introdurre alcuni rinvii nei pagamenti o detassazione per le imprese. Ulteriori ambiti considerati importanti per la ripartenza sono l’istruzione e la ricerca, viste come leve fondamentali per lo sviluppo. Il piano Colao non è però ritenuto esaustivo dalla maggioranza degli italiani: solo un quarto del Paese lo promuove, mentre per più della metà si tratta di misure parziali rispetto alle reali necessità.

ITALIANI DIVISI SULL’APP IMMUNI

Più della metà dei cittadini (51%) non intende scaricare la App Immuni, mentre l’altra metà l’ha scaricata o intende farlo a breve. Tra i contrari all’app Immuni, la maggioranza (40%) non la ritiene efficace o teme per la propria privacy. Tra gli anziani, il 18% di chi non la scarica, non può farlo perché non ha uno smartphone.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore