Fact Checking

Riaperture, cosa si può fare e cosa no dal 26

cosa si può fare dal 26

Le risposte alle domande più frequenti su coprifuoco, spostamenti, seconde case, riaperture bar, ristoranti, negozi, musei, cinema e sport. Ecco cosa si può fare dal 26 aprile

Cosa si può fare dal 26 aprile? Ecco una raccolta delle domande più frequenti secondo quanto riportato dal sito del governo su riaperture e nuove regole stabilite dall’ultimo decreto anti Covid che sarà in vigore da lunedì prossimo, 26 aprile, al 31 luglio.

SPOSTAMENTI

Dal 26 aprile ci si potrà spostare tra regioni?

Sia all’interno di una regione gialla che tra regioni gialle sarà possibile spostarsi liberamente, senza alcuna limitazione.

Sarà possibile spostarsi tra regioni di colore diverso?

Per uscire o entrare in una regione in zona rossa o arancione per motivi di lavoro, salute o urgenza è sempre possibile e basterà avere un’autocertificazione. Per altri motivi si dovrà avere la certificazione verde.

Per raggiungere le seconde case ci sono limitazioni?

Secondo quanto riportato dal sito del governo, a partire dal 26 aprile, nelle seconde case che si trovano in zona gialla o arancione si potrà andare anche con parenti e amici, rispettando il limite di 4 persone. Se la casa si trova, invece, in zona rossa, potrà andare soltanto il nucleo familiare.

spostamenti tra regioni

LA CERTIFICAZIONE VERDE O PASS REGIONALE

Che cos’è la certificazione verde o pass regionale?

La certificazione verde o pass regionale è un documento che dimostra l’avvenuta vaccinazione (solo a seguito delle due dosi), la guarigione dal Covid da meno di sei mesi oppure il risultato negativo di un tampone antigenico o molecolare nelle 48 precedenti.

A cosa serve la certificazione verde o pass regionale?

La certificazione verde o pass regionale servirà per spostarsi tra regioni in zona arancione e rossa se non si hanno motivi di lavoro, salute o urgenza. Senza una di queste ragioni, il tampone dovrà essere fatto anche dai minori, ad eccezione dei minori di 2 anni.

Come si può ottenere la certificazione verde o pass regionale?

Se si è concluso il ciclo vaccinale (due dosi) verrà rilasciato direttamente dalla struttura sanitaria, così come nel caso del tampone (farmacie comprese). Anche in caso di guarigione dal Covid sarà l’ospedale nel quale si è stati ricoverati o il medico di famiglia a rilasciare il documento.

pass regionale

Il pass vaccinale adottato dal Lazio

IL COPRIFUOCO

Il coprifuoco alle 22 dura fino al 31 luglio?

No. La notizia che il coprifuoco alle ore 22 durerà fino al 31 luglio (termine dell’ultimo decreto Covid) è falsa. Il governo ha già chiarito che ci saranno “tagliandi” ogni due settimane per verificare l’andamento della curva epidemiologica. Se dati mostreranno un miglioramento le misure saranno allentate gradualmente e anche il coprifuoco potrebbe spostato o addirittura eliminato.

RISTORANTI

Quando riapriranno i ristoranti?

In zona gialla si potrà tornare al ristorante già da lunedì 26 aprile sia a pranzo che a cena, purché abbiano un dehors per servire all’aperto. Dal 1° giugno, sempre in zona gialla, i ristoranti potranno aprire anche al chiuso ma fino alle 18.

NEGOZI

I negozi quando potranno riaprire?

Dal 26 aprile potranno aprire tutte le attività commerciali che si trovano in zona gialla e arancione. In zona rossa resta consentita l’apertura solo alle attività ritenute “necessarie” come alimentari, edicole, tabaccai.

Parrucchieri, barbieri e centri estetici possono aprire in zona rossa?

No, queste attività possono aprire solo in zona gialla e arancione.

MUSEI, CINEMA E TEATRO

Dal 26 aprile si potrà andare nei musei?

Da lunedì prossimo, in zona gialla, musei e altri luoghi della cultura saranno aperti sempre garantendo il rispetto della distanza di almeno un metro fra i visitatori. Il sabato e nei giorni festivi l’ingresso deve essere prenotato con almeno un giorno di anticipo.

Dal 26 aprile si potrà andare al cinema o a teatro?

Da lunedì prossimo, in zona gialla, riaprono anche cinema, teatri, sale concerti al chiuso o all’aperto con una capienza massima al 50%, distanza di un metro e prenotazione obbligatoria.

SPORT

Quando si potrà tornare a fare sport di contatto?

In zona gialla, dal 26 aprile sarà consentito qualsiasi sport all’aperto, anche di squadra e di contatto. Si potrà, per esempio, tornare a giocare a calcetto, è però vietato l’utilizzo degli spogliatoi.

Quando riaprono piscine e palestre?

Dal 15 maggio, in zona gialla, è prevista la riapertura delle piscine all’aperto, dal 1° giugno si potrà tornare anche nelle palestre.

Quando riaprono al pubblico gli stadi?

Si potrà tornare ad assistere a una partita o a una manifestazione sportiva dal vivo a partire dal 1° giugno, in zona gialla, quando saranno riaperti stadi e palasport. È comunque previsto un limite massimo del 25% della capienza e una soglia di 1.000 spettatori all’aperto e 500 al chiuso.

Leggi anche: La destra soffia sul coprifuoco. Draghi tace

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore