[hfcm id="2"]
skip to Main Content

Salario minimo, è vero che i giovani italiani hanno gli stipendi più bassi in Europa?

Garanzia

La direttiva comunitaria sul salario minimo ha riaperto il dibattito interno. In Italia i sindacati non hanno mai gradito le interferenze del legislatore, ma i dati dicono che negli ultimi anni le parti sociali hanno ignorato i giovani

Com’è noto, in 21 dei 27 Stati membri dell’Ue è stato già introdotto un limite sotto il quale la contrattazione non può andare con gli stipendi dei lavoratori. È il cosiddetto salario minimo. Il nostro Paese, storicamente, ha compiuto scelte differenti, preferendo delegare la questione alla contrattazione tra le parti sociali. Il legislatore, insomma, non si è occupato della questione ed eventuali intromissioni in tal senso sarebbero state lette come ingerenze. Eppure sono anni che gli stipendi degli italiani non crescono e si dice spesso che gli stipendi dei più giovani sono tra i più bassi in Europa. Se così fosse, sarebbe auspicabile un intervento del Parlamento o, per decreto, del governo. Come stanno realmente le cose?

STIPENDI, COSA DICONO I DATI OCSE?

Partiamo dai dati incontrovertibili. Secondo l’Ocse, l’Italia è il solo Paese che ha visto, in via generale, gli stipendi scendere rispetto al 1990. Si parla di circa tre punti percentuale (-2,90%). Venendo agli ultimi dati di Eurostat relativi al trattamento salariale riservato ai più giovani (dati aggiornati al 2020) scopriamo che in Italia lo stipendio medio per la forbice tra i 18 e i 24 anni è di 15.858 euro, vicino alla media europea di 16.825 euro.

IN ITALIA SERVE IL SALARIO MINIMO? SICURAMENTE PER I GIOVANI

La media europea, però, non è un parametro affidabile, dato che accomuna Paesi come Cipro, Romania e Bulgaria, dove il costo della vita è molto più basso, ad altri che prevedono spese ben maggiori. Più utile, allora, è comparare i salari dei giovani italiani con i dati di Germania, Francia, Spagna, Paesi Bassi e Belgio. In quelle nazioni, tra i 18 e i 24 anni si guadagnano in media 23.858 euro in Germania, 19.482 in Francia, 23.778 nei Paesi Bassi e 25.617 in Belgio. Solo la Spagna ha un reddito medio inferiore al nostro: 14.085 euro.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore