Insider

Bonomi: PNRR, vaccini e aiuti imprese essenziali per ripartire

Bonomi

Tre punti per rimetterci in moto dopo lo stop forzato dovuto all’emergenza pandemica. Anche se, per Bonomi, agguanteremo la ripresa solo un anno dopo la Germania

 

Ancora un anno e mezzo di risalita. Una salita particolarmente forte, come quella del Poggio della Milano – Sanremo, che arriva proprio mentre siamo stremati dai tanti chilometri fatti finora. Ma, forse, dopo potremo far tornare indietro le lancette dell’orologio a inizio 2020, prima che iniziasse il delirio del Covid. Almeno dal punto di vista economico. “A fine 2022 il lungo recupero dell’economia italiana porterà alla completa chiusura del gap generato con la crisi pandemica”. Così il presidente di Confindustria Carlo Bonomi sulle stime del rapporto del Csc.

Leggi anche: Voglia di viaggi? Le isole greche Covid free

BONOMI E I TRE PUNTI PER USCIRE DALLA CRISI

“Altri grandi Paesi europei – ha sottolineato il numero 1 degli industriali – recupereranno prima, la Germania già a fine 2021”. Un gap nel gap, insomma. Quindi, Bonomi ha indicato la sua ricetta per uscire il più agevolmente possibile dall’attuale stagnazione. Secondo il presidente di Confindustria per la ripresa dell’Italia sarà fondamentale “la rapidità del piano vaccinale, l’implementazione efficace e rapida del Next Generation Eu e alcune cruciali scelte di politica finanziaria, quali l’allungamento dei prestiti bancari alle imprese e la riconsiderazione dei criteri di sostenibilità”. Gli Stati Uniti e la Cina “hanno ripreso lo sviluppo pre-covid”.

Leggi anche: Ristoranti chiusi, è lockdown pure per le aziende agricole

L’Ue invece “è in ritardo e soprattutto i Paesi del Mediterraneo rischiano una crescita troppo lenta”; l’industria manifatturiera italiana “sta trainando la tenuta economica del nostro Paese”, spiega. Il settore del turismo in Italia “richiede la massima attenzione sul fronte della politica economica per assicurarne la tenuta ed il rilancio”. Inutile dire che gli equilibri economici del mondo post Covid dipenderanno dalla rapidità con cui i singoli Stati sapranno ritornare alla situazione prepandemica.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore