Insider

Carlo Ferraresi è il nuovo Ad di Cattolica Assicurazioni

Carlo Ferraresi Cattolica

Carlo Ferraresi è il nuovo amministratore delegato di Cattolica Assicurazioni. La nomina è arrivata ieri pomeriggio nel corso del Cda presieduto da Paolo Bedoni. Ferraresi mantiene anche la nomina di Direttore Generale

Il Consiglio di amministrazione di Cattolica Assicurazioni, riunitosi sotto la presidenza di Paolo Bedoni, ha deliberato ieri pomeriggio all’unanimità la nomina di Carlo Ferraresi ad amministratore delegato della società, mantenendo anche la carica di direttore generale. A Ferraresi sono stati attribuiti i poteri di amministratore delegato, in linea con quelli già attribuitigli lo scorso 31 ottobre 2019 e gli è stata inoltre conferita la funzione di sovraintendere al sistema dei controlli interni della Società.

CHI È CARLO FERRARESI

Carlo Ferraresi è nato a Ferrara nel 1966 e a 23 anni si è laureato con lode in Scienze Politiche all’Università di Padova. Dopo un’esperienza, dal 1990 al 1992, come marine underwriter presso le Assicurazioni Generali di Londra, ha conseguito un MBA alla SDA Bocconi di Milano. Tornato alle Generali a Trieste è impegnato nel coordinamento Amministrazione e Finanza. Nel Gruppo Marsh, dal 1995 al 1999, si è occupato di risk financing e successivamente di consulenza e di financial advisory services per i principali gruppi assicurativi e bancari italiani come senior director in Arthur Andersen e Deloitte. È stato senior banker in ABN Amro e, dal 2007 al 2012, managing director in Crédit Agricole Corporate & Investment Bank. Ha fatto anche parte del Consiglio di amministrazione di Intermonte SIM. È entrato in Cattolica nel 2012 e fino al 2017 è stato Chief Financial Officer, Investor Relation Officer e responsabile dell’M&A e delle partecipazioni di Gruppo di Cattolica Assicurazioni, dal 2014 anche in qualità di vicedirettore generale di Cattolica. Da luglio 2017 a ottobre 2019 ha ricoperto il ruolo di Direttore generale tra Verona e Milano e da ottobre 2019, oltre ad essere Direttore generale, gli sono stati conferiti poteri di amministratore delegato. Alle sue numerose esperienze si aggiunge anche la vicepresidenza da dicembre 2017 a settembre 2018 in TUA Assicurazioni, di cui è stato poi membro del CdA. Attualmente è Presidente di Cattolica Immobiliare, vicepresidente di Cattolica Services e membro del Consiglio di amministrazione di H Farm.

Il Consiglio ha anche esercitato la delega conferita dall’Assemblea dei Soci per l’aumento del capitale sociale a 500 milioni di euro, suddiviso in due tranche di cui la prima, pari a 300 milioni, riservata ad Assicurazioni Generali e la seconda, pari a 200 milioni, che sarà offerta in opzione a favore di tutti gli azionisti. Per quanto riguarda la tranche destinata a Generali la delibera è coerente con quanto previsto nell’Accordo Quadro del 24 giugno 2020 ed è stata previamente condivisa con Generali stessa. Cattolica precisa che l’esecuzione dell’aumento di capitale è soggetta alle autorizzazioni di Vigilanza e alle condizioni già previste nell’Accordo Quadro con Generali e quindi i tempi di esecuzione dell’operazione decorreranno da dette autorizzazioni. La società aggiunge inoltre che con la delibera del Cda è stata data piena esecuzione alle indicazioni di Ivass circa il rafforzamento patrimoniale della società. Si legge nella nota: “L’intero Consiglio di Amministrazione ha voluto nell’occasione esprimere solidarietà e vicinanza ai colleghi e al management interessati dai recenti accertamenti giudiziari. Il Consiglio si è detto sereno e fiducioso circa l’operato della magistratura, nella convinzione della liceità e della correttezza di ogni comportamento tenuto nell’interesse della società”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore