skip to Main Content

Chi è Luca Bernardo, candidato a Milano in attesa di benedizione

Chi è Luca Bernardo

Dopo le rinunce di Gabriele Albertini, Oscar di Montigny e Andrea Farinet sarà Luca Bernardo a correre per il centrodestra alle Comunali di Milano?

Molto probabilmente la notizia ufficiale verrà data domani sera, dopo il vertice dei leader del centrodestra, ma la coalizione sembra aver trovato il nome da candidare alle Comunali di Milano. Luca Bernardo, 53 anni, primario della pediatria del Fatebenefratelli ha già annunciato: “Se sarò io il candidato, correrò per vincere”.

L’AUTOCANDIDATURA

Dopo i molti profili passati in rassegna dal centrodestra e le rinunce di Gabriele Albertini, Oscar di Montigny e Andrea Farinet, è arrivata l’autocandidatura di Bernardo che ha dichiarato di aver parlato solo con il leader della Lega Matteo Salvini fino ad ora. “Se mi sceglieranno sarò un candidato civico appoggiato dal centrodestra. Nessun partito mi ha chiesto nulla. Io sono l’espressione della società civile che mi ha spinto a dare la mia disponibilità”.

I SUPPORTER

Come dicevamo, sembra essere una formalità l’annuncio ufficiale di domani, infatti Bernardo può già contare sul sostegno sia di Forza Italia che di Fratelli d’Italia. Tra i suoi sostenitori che si sono già pronunciati ci sono l’onorevole Licia Ronzulli (FI) e Laura Ravetto (Lega).

CHI È LUCA BERNARDO

A Milano Luca Bernardo è uno noto professionista in quanto responsabile della Casa pediatrica del Fatebenefratelli e direttore del dipartimento della medicina dell’infanzia dello stesso ospedale. Se il suo cv professionale parla da sé quello politico è decisamente meno ricco.

Bernardo si è solo candidato nel 2006 in una lista a sostegno di Letizia Moratti ottenendo 200 voti, mentre il fratello Maurizio è stato assessore regionale durante le giunte di Roberto Formigoni e parlamentare di Forza Italia per poi passare con Angelino Alfano e tentare infine la rielezione tre anni fa con il Pd.

Lui, invece, assicura di aver sempre votato il centrodestra, “ma non rivelo per quale partito della coalizione”.

IL POSSIBILE VICESINDACO

Intorno al nome di Bernardo orbita quello di Albertini che, dopo aver rinunciato all’investitura a sindaco, potrebbe essere ora il vice. Di lui, Bernardo ha detto: “è una persona stupenda e in politica può dare tanto perché ha grande esperienza. Soprattutto può aiutare chi farà il sindaco. Sarebbe insomma un piacere, ma anche questa scelta non dipende da me ma dalla coalizione”.

Dunque, non resta che aspettare domani per sciogliere tutti i dubbi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore