skip to Main Content

Chi è Luigi De Magistris, il nuovo candidato presidente in Calabria

De Magistris Calabria

Il candidato alla presidenza della Regione Calabria Luigi De Magistris ha presentato oggi il suo progetto “Calabria del Riscatto”, contro ogni forma di malaffare, corruzione e mafie

“Mi candido per amore della Calabria, una terra a cui sono indissolubilmente legato sin da bambino e dove ho trascorso 10 anni della mia vita da magistrato”. Oggi Luigi De Magistris, candidato a diventare il prossimo presidente della Regione Calabria, ha presentato il progetto della sua coalizione civica e popolare, “Calabria del Riscatto”, contro ogni forma di malaffare, corruzione e mafie.

“Mi candido per una Calabria forte e autorevole, mai con il cappello in mano e il guinzaglio di un ceto politico trasversale che ha annichilito la potenzialità di questa terra”, ha annunciato il sindaco di Napoli.

“Mi candido perché posso essere strumento per un processo di liberazione dal basso per dare voce alle tante e ai tanti calabresi che non si piegano, che lottano per i valori costituzionali. Questa terra può avere il suo riscatto, è ora di cambiare”, ha aggiunto.

Qui il video completo della presentazione di questa mattina.

CHI È LUIGI DE MAGISTRIS

Luigi De Magistris è nato a Napoli il 20 giugno 1967. Diplomato al liceo classico nel 1985, a 22 anni ha conseguito la laurea in Giurisprudenza, con 110 e lode, presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 1993, a 26 anni, ha superato il concorso in magistratura.

LA MAGISTRATURA E LA CALABRIA

Ha iniziato a esercitare le funzioni giudiziarie quale Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro, dove è stato occupato dal 1996 al 1998. Le sue inchieste riguardavano soprattutto la corruzione e la criminalità organizzata.

NAPOLI E IL RITORNO IN CALABRIA

Nel 1999 è tornato a Napoli svolgendo le funzioni di Pubblico Ministero fino al 2002. Dal 2003 al 2008 è ritornato a fare il PM in Calabria, a Catanzaro, dove è stato titolare di indagini rilevanti, tra le quali “Toghe Lucane”, “Poseidone” e “Why Not”. A settembre del 2008 il CSM ha reso esecutivo il trasferimento a Napoli per “incompatibilità ambientale”.

L’ITALIA DEI VALORI

Nel 2009 De Magistris è stato eletto parlamentare europeo come indipendente dell’Italia dei Valori, ottenendo 500mila voti, il secondo più eletto dopo Berlusconi (quell’anno ineleggibile). Si è poi dimesso, non messo in aspettativa, dall’ordine giudiziario. In Europa ha rivestito il ruolo di Presidente della Commissione Controllo dei Bilanci, esperienza che gli ha permesso di conoscere approfonditamente le mancanze e i bisogni del Paese, in particolare del Mezzogiorno.

L’ATTENZIONE AL BILANCIO

La Commissione Controllo dei Bilanci, infatti, porta avanti un compito di rilevanza centrale non solo per le istituzioni comunitarie, ma per la stessa democrazia europea: garantire la trasparenza dell’investimento dei finanziamenti che l’Ue destina ai paesi aderenti, fra i quali anche il nostro. “In Europa, come parlamentare, ho sempre cercato di non perdere il filo diretto con la Calabria, dove avevo la mia famiglia”, ha dichiarato De Magistris.

SINDACO DI NAPOLI

Il 30 maggio 2011 è stato eletto Sindaco della città di Napoli, con una lista civica, vincendo al ballottaggio con il 65,37% di voti. Nel 2016 ha deciso di ricandidarsi per il secondo mandato consecutivo, ottenendo il 42,82% dei voti al primo turno, (24,04% dei voti del secondo candidato sindaco), vincendo poi il ballottaggio con il 66,85% dei voti.

VITA PRIVATA

De Magistris è sposato dal 1998 con Mariateresa, professoressa di Catanzaro. Ha due figli: Andrea, 20 anni, Giuseppe di 16, anche lui nato a Catanzaro, e un cane di nome Nala. “Le mie più grandi passioni sono i libri, la musica, la natura e le persone”, racconta De Magistris sul suo sito personale.

Leggi anche: Cosa succede a Napoli se in Calabria corre anche De Magistris

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore