Insider

Coca-Cola Hbc Italia, Frank O’Donnell nominato nuovo general manager

Frank O’Donnell

Frank O’Donnell, in azienda dal 1992, è stato scelto come nuovo general manager di Coca-Cola Hbc Italia

Coca-Cola Hbc Italia, principale produttore e imbottigliatore delle bevande a marchio The Coca-Cola Company in Italia, ha annunciato la nomina di Frank O’Donnell come nuovo general manager. O’Donnell subentra a Vitaliy Novikov, nominato Group Commercial and Customer Director del gruppo Coca-Cola HBC.

CHI È FRANK O’DONNELL

Frank O’Donnell, 52 anni, è un manager irlandese. Ha iniziato la sua carriera in Coca-Cola nel 1992 ricoprendo da allora posizioni di sempre maggior responsabilità all’interno dell’azienda. Ha ricoperto il ruolo di direttore commerciale in Irlanda, Repubblica Ceca e Slovacchia. Successivamente è stato general manager in Irlanda e in Austria, fino alla nuova nomina alla guida della struttura italiana.

O’DONNELL IN ITALIA

O’Donnell sarà alla guida di quasi 2 mila persone che lavorano tra i cinque stabilimenti produttivi in Piemonte, Veneto, Abruzzo, Campania e Basilicata, nelle funzioni di staff e in una delle forze commerciali più grandi del Paese. “Sono onorato di unirmi alla squadra italiana di Coca-Cola. Insieme a questo team appassionato creeremo valore insieme ai nostri clienti, sempre con grande attenzione alla sostenibilità, un valore che ritengo imprescindibile per fare impresa oggi” ha dichiarato O’Donnell.

SOSTENIBILITÀ

La sostenibilità, di cui O’Donnell è fautore, è un valore irrinunciabile anche per Coca-Cola che ne sta facendo una chiave sempre più centrale nelle strategie del gruppo e che viene portato avanti con importanti investimenti che puntano a rendere più efficienti e sostenibili anche le attività dei siti produttivi. A tale proposito, entro la fine di settembre verrà completata una nuova linea di produzione ad alta velocità dei formati in vetro nello stabilimento di Nogara, in provincia di Verona, la fabbrica più grande di Coca-Cola in Europa. Il nuovo impianto, frutto di un investimento di oltre 15 milioni di euro, permetterà di migliorare ulteriormente le già elevate performance di sostenibilità del sito e un aumento del 40% della velocità produttiva, con una maggiore flessibilità nel mix dei diversi formati. Va a sostituire la vecchia linea, la cui attività è stata fermata lo scorso weekend, dopo 36 anni di servizio e più di 2 miliardi di bottiglie prodotte.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore