skip to Main Content

Diretta | Audizioni su apicoltura

Apicoltura

Audizione dei rappresentanti dell’Associazione nazionale di apicoltura, Miele in Cooperativa sui problemi del comparto dell’apicoltura nell’ambito della Pac

Alle ore 13, la Commissione Agricoltura svolge, in videoconferenza, l’audizione di rappresentanti dell’Associazione nazionale di apicoltura, Miele in Cooperativa, sulle problematiche inerenti il settore dell’apicoltura, con particolare riferimento alle misure previste dalla nuova politica agricola comune (Pac).

Varata nel 1962, la politica agricola comune (PAC) rappresenta una stretta intesa tra agricoltura e società, tra l’Europa e i suoi agricoltori. Persegue i seguenti obiettivi:

sostenere gli agricoltori e migliorare la produttività agricola, garantendo un approvvigionamento stabile di alimenti a prezzi accessibili
tutelare gli agricoltori dell’Unione europea affinché possano avere un tenore di vita ragionevole
aiutare ad affrontare i cambiamenti climatici e la gestione sostenibile delle risorse naturali
preservare le zone e i paesaggi rurali in tutta l’UE
mantenere in vita l’economia rurale promuovendo l’occupazione nel settore agricolo, nelle industrie agroalimentari e nei settori associati.
La PAC è una politica comune a tutti i paesi dell’Unione europea, gestita e finanziata a livello europeo con risorse del bilancio dell’UE.

La PAC è finanziata tramite due fondi nell’ambito del bilancio dell’UE:

I pagamenti sono gestiti a livello nazionale da ciascun paese dell’Unione europea, che pubblica informazioni sui destinatari dei pagamenti della PAC, conformemente alle norme dell’UE in materia di trasparenza.

La Commissione europea consulta regolarmente i gruppi di dialogo civile e i comitati agricoli per definire al meglio le norme e le politiche che disciplinano l’agricoltura. I gruppi di esperti forniscono contributi alla Commissione europea, ad esempio la task force per i mercati agricoli in materia di pratiche commerciali sleali.

La Commissione europea svolge valutazioni d’impatto al momento di pianificare, preparare e proporre una nuova legislazione europea, esaminando la necessità di un’azione dell’UE e il possibile impatto delle soluzioni disponibili. Si tratta di un elemento fondamentale del programma “Legiferare meglio” dell’UE. Le valutazioni d’impatto per l’agricoltura e lo sviluppo rurale hanno avuto luogo nel 2003 (“revisione intermedia“), nel 2008 (“valutazione dello stato di salute” – SEC(2008) 1885), nel 2011 (“La PAC verso il 2020” – SEC(2011) final).

Anche la Corte dei conti europea svolge un ruolo importante nel controllo delle spese agricole.

La Commissione europea pubblica regolarmente relazioni sull’opinione pubblica (chiamati anche Eurobarometro) su europei, agricoltura e PAC. I sondaggi Eurobarometro, che si svolgono in tutti i paesi dell’UE, forniscono informazioni preziose sulla percezione che i cittadini hanno dei vari aspetti della PAC, fra cui la conoscenza del sostegno fornito, le prestazioni, la qualità, l’ambiente e l’importanza della PAC.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore