skip to Main Content

Diretta | Federalismo fiscale e recovery plan, audizione Giovannini

Federalismo Fiscale

Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini,  sarà ascoltato sullo stato di attuazione e sulle prospettive del federalismo fiscale in relazione alle riforme del PNRR

Alle ore 8.15, presso la Sala del Refettorio di Palazzo San Macuto, la Commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale svolge, in videoconferenza, l’audizione del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, sullo stato di attuazione e sulle prospettive del federalismo fiscale, anche con riferimento ai relativi contenuti del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

 

Tra gli obiettivi che l’Italia si è posta e dovrà attuare in cambio dei fondi del Next Generation Eu, infatti, troviamo anche “Completare l’attuazione del “federalismo fiscale” come previsto dalla vigente legge delega 42/2009. In particolare, gli atti di diritto primario e derivato devono definire i parametri pertinenti e attuare la riforma federalista per le regioni a statuto ordinario, come stabilito dal decreto legge 68/2011 (articoli 1-15), modificato da ultimo dalla legge 176/2020 (articolo 31-sexies)”.

Sul tema insiste da tempo il leghista Massimiliano Fedriga, Presidente della conferenza delle Regioni. Lo scorso settembre, nel corso dell’audizione presso la commissione federalismo fiscale della Camera aveva infatti dichiarato: “Valorizzare la concreta attuazione dell’autonomia finanziaria prevista dal federalismo può permettere di dare migliori risposte ai cittadini non solo nelle Regioni del nord che inizialmente l’hanno voluto ma anche nelle Regioni del sud”

Più recentemente, anche la titolare del Viminale Luciana Lamorgese ha svolto una relazione sullo stato attuale e sulle prospettive della riforma introdotta dalla legge delega n.42/2009, anche con riferimento ai contenuti del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e alla funzione del ministero dell’Interno, sia per quanto riguarda l’erogazione dei fondi agli enti territoriali attraverso la finanza locale, sia per quanto riguarda la riforma degli enti locali, strettamente legata all’attuazione del federalismo fiscale sotto il profilo dell’autonomia finanziaria: «La transizione al federalismo fiscale è un processo complesso ma rappresenta un significativo progresso verso un sistema delle autonomie territoriali stabile e sostenibile e, soprattutto, che metterà in grado gli enti locali di rispondere sempre meglio alle esigenze delle comunità».

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore