Ecco gli emendamenti M5s alla manovra

Policy Maker

Notizie e commenti da e per chi prende decisioni

Insider

Ecco gli emendamenti M5s alla manovra

Ecco gli emendamenti M5s alla manovra

Le proposte di modifica presentate in commissione Bilancio vanno da Iva agevolata per alcuni prodotti fino a card per l’acquisto di abbonamenti al tpl o biciclette per la rottamazione della auto e a misure per prevenire il gioco d’azzardo

Si va dall’Iva agevolata sui prodotti igienico-sanitari a quella sul pellet fino ai limiti dei contraenti che possono usufruire della cedolare secca sul reddito da locazione di immobili ad uso commerciale (non le società di persone) o agevolata in caso di immobili senza barriere architettoniche. E ancora: dalla proroga del credito di imposta per l’attività di formazione, alle agevolazioni fiscali ‘plastic free’ per la riconversione delle filiera italiana delle stoviglie monouso in plastica. Ma anche Iva agevolata per l’acquisto di autoveicoli ibridi o elettrici per le persone con ridotte o impedite capacità motorie. Sono alcuni degli emendamenti presentati da M5s in Commissione Bilancio alla manovra 2019.

LE NOVITÀ IN GENERALE

Tra le altre novità il rifinanziamento del Piano nazionale della sicurezza stradale, le detrazioni per l’acquisto di seggiolini dotati di dispositivo antiabbandono, il rifinanziamento dell’incentivo alle imprese ferroviarie per il trasporto merci, modifiche al piano nazionale per gli interventi nel settore idrico, un fondo per gli enti territoriali per gli interventi di prevenzione e riduzione dei rifiuti e il riutilizzo dei prodotti. Al fondo per l’Intelligenza Artificiale, la Blockchain e l’Internet of Things, vengono integrati anche interventi per la difesa cibernetica e la resilienza energetica nazionale e vengono finanziati con un milione di euro i progetti sulla ricerca dell’innovazione urbana, vengono incentivati gli impianti fotovoltaici per l’autoconsumo, introdotte esenzioni all’imposta per insegne e occupazione di suolo pubblico per attività commerciali aventi sede nelle zone terremotate del 24 agosto 2016 e previste assunzioni straordinarie per gli uffici della Motorizzazione. Previste assunzioni anche al ministero dei Beni culturali e all’Agenzia per la cooperazione allo sviluppo. Infine viene istituito un Consiglio nazionale dei giovani, un organo consultivo per incoraggiare la partecipazione allo sviluppo politico, sociale economico e culturale dell’Italia, introdotte detrazione per le spese di mantenimento dei cani guida, incrementato di 1 milione il fondo per l’assistenza dei bambini malati oncologici.

MISURE DI PREVENZIONE DEL GIOCO D’AZZARDO

Viene introdotto un articolo 42 bis per prevenire il disturbo da gioco d’azzardo: “Al fine di rendere effettive le norme degli enti locali che disciplinano l’orario di funzionamento degli apparecchi” ovvero di “monitorare il rispetto e di irrogare le relative sanzioni, gli enti locali si potranno avvalere di una rete interna di tipo informatico predisposta dalla Sogei. All’attuazione delle presente disposizioni in cui oneri sono valutati in 30.000 euro per l’anno 2019 provvede l’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane”. Tra l’altro sul tema è in corso una polemica come ha chiarito da ultimo il vice capogruppo alla Camera M5s durante il programma “Tutta la città ne parla” di Rai Radio 3: “Non è vero che facendo arretrare il gioco legale aumenta quello illegale. Attualmente sono cresciuti entrambi. Non c’è collegamento tra le due cose”.

AUTOCONSUMO ENERGETICO

“A decorrere dall’anno 2019, al fine di favorire l’autoconsumo di energia rinnovabile, è riconosciuto un contributo a fronte dell’acquisto e dell’installazione di sistemi di accumulo di energia elettrica da impianti fotovoltaici. Il contributo è erogato in favore dei soggetti proprietari oppure titolari di un diritto reale di godimento su immobili o terreni su cui è installato un impianto fotovoltaico destinato ad utenze domestiche”, si legge nella proposta di modifica. “Il contributo è riconosciuto a fronte di spese regolarmente documentate e sostenute a decorrere dal 1 luglio 2018 e fino al 30 giugno 2021 e non è cumulabile con altri benefici economici statali” ed è pari “al 30 per cento delle spese sostenute fino a un ammontare complessivo delle stesse non superiore a 3000 euro per intervento”. Inoltre il limite massimo di spesa per il triennio è fissato in 30 milioni di euro.

SOSTEGNO BENI CULTURALI

Tutti i residenti nel territorio nazionale in possesso ove previsto di permesso di soggiorno valido a 18 anni di età nel 2019 avranno una Carta elettronica utilizzabile per l’acquisto di biglietti per teatro cinema, spettacoli dal vivo, musei, libri, nel limite di 235 milioni di euro.

CARD BUONO MOBILITÀ

Si promuove la rottamazione di autovetture inquinanti senza l’acquisto di nuove auto ma con l’ausilio di una carta elettronica si possono avere fino a 500 euro per il 2019 per acquistre velocipedi o abbonamenti al trasporto pubblico locale.

QUI TUTTI GLI EMENDAMENTI M5S ALLA MANOVRA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore