skip to Main Content

Usai e Formento, due ex Condé Nast a Dolce e Gabbana

Fedele Usai

Fedele Usai, in arrivo dall’editoria, sta ricostruendo il team con cui ha collaborato in Condé Nast e ha deciso di portare con sé in D&G Formento

Dolce e Gabbana fa shopping in Condé Nast. Fedele Usai, manager cagliaritano, è difatti il nuovo group communication & marketing officer del noto marchio del duo siciliano Dolce e Gabbana, che ha deciso di rinnovare la dirigenza dell’area marketing e comunicazione. Usai per 9 anni ha lavorato ai vertici di Condé Nast Italia fino alle dimissioni nel 2020. Subito dopo è stato amministratore delegato di Tenderstories. I primi passi in note agenzie pubblicitarie, da Leo Burnett a Tbwa, per poi lanciarsi nella comunicazione lavorando per grandi aziende del panorama italiano, la Fiat tra queste. Usai seguirà lo sviluppo delle strategie di comunicazione e marketing aziendali su scala globale e ricoprirà anche l’incarico di general manager della divisione Casa del marchio, che sarà presentata a Venezia in concomitanza con le collezioni Alta Moda, Alta Sartoria, Alta Gioielleria e Alta Orologeria dal 28 al 30 agosto.

Marco Formento

Ma non è l’unico acquisto in arrivo da Condé Nast. Marco Formento, dopo anni passati a lavorare come chief digital officer nel mondo dell’editoria (gli ultimi otto in Condé Nast, prima in De Agostini e al Secolo XIX) entra nel mondo della moda con D&G, assumendo il ruolo di direttore global digital innovation di Dolce & Gabbana. L’attività di Formento, che proprio Fedele Usai fresco di nomina a group communication & marketing officer ha voluto avere nella sua squadra dopo anni di lavoro insieme a Conde Nast, sarà dedicata a potenziare lo sviluppo innovativo dei servizi soprattutto per quanto riguarda le relazioni con i clienti finali.
Dolce & Gabbana è un colosso con sede a Milano formato da una trentina di società che coprono i maggiori mercati del mondo, centinaia di negozi, e un organico di circa 2900 dipendenti. Un sistema che nel 2020 ricavava dal web oltre il 10% del fatturato di 895.925 euro secondo il bilancio del gruppo, che rilevava come il mercato estero contasse per il 70%.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore