Insider

C’è una fronda anche nel Pd e la guida Andrea Marcucci

andrea marcucci fronda pd

Appassionato di moto e storia risorgimentale, come scrive su Twitter. In politica dagli anni Novanta, considerato vicino a Matteo Renzi, ma fedele al Pd. Chi è Andrea Marcucci, presidente dei dem in Senato e guida della fronda Pd

Non solo c’è una fronda nel Movimento 5 stelle, ma ce n’è una anche nel Pd. A guidarla è l’ex renziano Andrea Marcucci, che si oppone al rigore e alle misure stabilite dal nuovo Dpcm del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Secondo fonti parlamentari (citate dal Corsera e riprese da Libero) sono 25 i senatori ribelli, che hanno scritto anche a Graziano Delrio per chiedere un allentamento delle misure.

“La petizione punta dritto a 40 firme su 90 onorevoli, raccolti in Base Riformista, nell’area che ha riferimento a Maurizio Martina e tra i Giovani Turchi di Matteo Orfini in un clima di guerra tra bande mascherato da pressing istituzionale sul premier”. E – scrive Libero – “se il Pd pensa di sostituire Marcucci, lui fa capire ai vertici del Pd che, senza i ‘suoi’ senatori, il governo non ha i voti”. Tutto questo – riferiscono le fonti parlamentari al Corsera – sarebbe “un attacco al capo delegazione Dario Franceschini”.

I PRIMI PASSI IN POLITICA

Andrea Marcucci è nato nel 1965 a Barga in provincia di Lucca. Si è laureato in scienze politiche ed è diventato un imprenditore. Si dedica alla politica dal 1990, prima come assessore alla Pubblica Istruzione e alla Cultura della Provincia di Lucca poi, a 27 anni, come deputato nelle liste del Partito liberale italiano (Pli), di cui è stato vicepresidente del gruppo parlamentare alla Camera, dal 1992 al 1994. Il primo mandato da deputato è nel 1992 con il Pli di Renato Altissimo, “spinto anche da una campagna elettorale da mezzo miliardo di lire – ricorda Il Sole 24 Ore.

LA CARRIERA DA IMPRENDITORE

Nel 1994 torna alla sua carriera da imprenditore, assumendo diversi incarichi in aziende del settore farmaceutico e turistico. Dal 1999 al 2006, è stato rappresentante del settore industria presso la Camera di Commercio di Lucca, dal 2002 al 2006 membro della giunta nazionale di Farmindustria e dal 2004 al 2005 rappresentante della giunta dell’Associazione industriali di Lucca. Marcucci è stato a lungo presidente ed è socio fondatore di Società Libera, associazione che ha l’obiettivo di diffondere la cultura liberale e promuovere iniziative di carattere nazionale e internazionale tra cui l’annuale Premio alla Libertà.

GLI INCARICHI POLITICI

Dopo la parentesi imprenditoriale torna alla politica con la Margherita – il Sole scrive che la famiglia “ha sempre avuto buoni rapporti con la Dc toscana, dove comincia il sodalizio con il giovane presidente della provincia fiorentina: Matteo Renzi”. Nel 2006 non entra in Parlamento ma diventa Sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali durante la XV° legislatura (governo Prodi).

CON IL ROTTAMATORE

Nel 2008 entra al Senato con il Pd. Marcucci “è un sostenitore della prima ora del ‘rottamatore’: nel 2012 i primi circoli toscani a sostegno della candidatura di Renzi alle primarie del centrosinistra nascono proprio in provincia di Lucca”. Marcucci viene rieletto nel 2013. Dal 13 settembre 2018 al 6 agosto 2019 della IV Commissione permanente Difesa e dal 3 aprile 2018 al 6 ottobre 2020 della Giunta per il Regolamento. È stato anche delegato parlamentare per l’assemblea dell’OSCE (Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa), insieme all’onorevole Guglielmo Picchi e al senatore Luigi Compagna.

MARCUCCI OGGI

Attualmente Marcucci è capogruppo del Pd in Senato dal 27 marzo 2018 e membro della I Commissione permanente Affari Costituzionali, di cui era già stato membro dal 21 giugno al 13 settembre 2018 e poi nuovamente dal 6 agosto 2019.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore