Insider

Grandi presidente e Miccichè ad: il nuovo cda di Ubi Banca

Ubi Banca

La Ubi Banca, controllata al 100% da Intesa Sanpaolo, ha eletto il nuovo cda. Paolo Maria Grandi presidente, Gaetano Miccichè ad e Bruno Picca vicepresidente

Nella mattinata di martedì 15 ottobre, l’assemblea ordinaria di Ubi Banca, controllata al 100% da Intesa Sanpaolo, ha nominato il nuovo cda per il triennio 2020-2022. Paolo Maria Grandi, attuale Chief governance officer di Intesa Sanpaolo, diventa il nuovo presidente di Ubi, dopo essersi guadagnato un ruolo strategico all’interno di Intesa Sanpaolo, il gruppo guidato da Carlo Messina.

MICCICHÈ E PICCA

Gaetano Miccichè, banchiere di lunga esperienza che già dal 6 agosto ricopre il ruolo di consigliere delegato e direttore generale della banca, sarà il nuovo ad. Bruno Picca sarà il nuovo vicepresidente. Picca era già membro del cda di Intesa Sanpaolo e in passato ha ricoperto diversi ruoli di vertice all’interno del gruppo.

GLI ALTRI NOMI

Gli altri eletti del board sono Paola Angeletti, Laura Viganò, Giovanni Boccolini, Giuseppe Attanà, Anna Simioni, Felice Scalvini, Alessandra Vitali Rosati, Luigi Arturo Bianchi, Stefania Mancino, Cristina Flaim, Mario Ciaccia e Marialuisa Cicognani. Luigi Arturo Bianchi è stato nominato presidente del Comitato per il Controllo sulla Gestione. Il nuovo cda, che ha sarà in carica fino al 2022, è comunque “a tempo determinato”, visto che Ubi Banca verrà incorporata in Intesa Sanpaolo nel corso del 2021.

DA DELOITTE A KPMG

L’assemblea ha inoltre deliberato la risoluzione consensuale dell’incarico di revisione legale del bilancio di Ubi Banca assegnato a Deloitte & Touche S.p.A. per il novennio 2012-2020. L’assemblea ha quindi conferito l’incarico di revisione legale per gli esercizi 2020 – 2028 alla società Kpmg.

I FATTI CHE HANNO PRECEDUTO LE NUOVE NOMINE

Ad agosto 2020 il cda di Ubi Banca aveva nominato Gaetano Micciché consigliere delegato e direttore generale. Lo aveva annunciato l’istituto con una nota. “A seguito dell’invito della capogruppo Intesa Sanpaolo a rimanere in carica sino alla prossima assemblea che nominerà il nuovo consiglio di amministrazione i consiglieri di amministrazione confermano la remissione del loro mandato a far data dalla suddetta assemblea”. Il cda aveva quindi dato mandato alla presidente Letizia Moratti di convocare l’assemblea ordinaria per il 16 ottobre per l’elezione del nuovo consiglio. Micciché aveva sostituito il dimissionario Victor Massiah. Come ha riportato il Sole24Ore, le dimissioni di Massiah erano attese dopo il successo dell’opas di Intesa Sanpaolo sul capitale della banca bresciana”. Massiah ha lasciato il gruppo dopo 11 anni.

CHI È PAOLO MARIA GRANDI

Paolo Maria Vittorio Grandi è stato lo Chief Governance Officer di Intesa Sanpaolo dal 22 maggio 2013. Classe 1954, laureato con Lode in Scienze Politiche all’Università Cattolica di Milano, ha completato corsi di specializzazione e perfezionamento presso l’ICMB (International Centre for Monetary and Banking Studies) di Ginevra. Dal 1979 al 1982, ha lavorato presso la Direzione Centrale del Credito Italiano. In Mediocredito Lombardo dal 1982, dal 1990 ha organizzato e sviluppato la presenza di Cariplo nell’area del Merchant Banking con la responsabilità delle attività di investimento (private equity), acquisition finance e consulenza (corporate finance). Dal dicembre 2000, in Banca Intesa, è stato il Co-responsabile della Direzione Private Equity. Nel giugno 2002 è diventato responsabile della Direzione Centrale Partecipazioni di Banca Intesa, posizione a riporto diretto del CEO di Banca Intesa che prevedeva, tra l’altro, la responsabilità diretta del Mergers & Acquisitions di Gruppo. In tale periodo è stato componente del Consiglio di Amministrazione di Telecom, SIA S.p.A., Eurizon Capital, Agos S.p.A. nonché di Società del Gruppo Intesa Sanpaolo. Attualmente è Consigliere di Amministrazione delle seguenti Società: Fideuram – ISP Private Banking (Presidente dal 20.4.2018), Banca IMI (dal 23.04.2013), Banca Prossima (Presidente, dal 16.10.2007), Intesa Sanpaolo Holding International SA Lussemburgo (Presidente, dal 22.03.2004), ABI – Associazione Bancaria Italiana (dal 10.07.2014), PFH Palladio Holding S.p.A., – già Palladio Finanziaria S.p.A. – (dal 07.05.2014), Istituto Europeo di Oncologia (dal 20.04.2006), Fondazione Cerba (dal 27.06.2016), Consorzio PAN (Presidente dal 15.03.2004).

CHI È GAETANO MICCICHÈ

La carriera di Gaetano Miccichè lo ha portato a ricoprire diversi incarichi tra cui quello di presidente della Lega Calcio Serie A e Vicepresidente della Figc. Miccichè, nato a Palermo nel 1950, è laureato in Giurisprudenza. Ha conseguito l’Mba alla Sda Bocconi con il diploma di merito nel 1984 e il Master of Masters, conferito da Sda Bocconi – Master Alumni Association, nel dicembre 2008. Da febbraio 2010 ad aprile 2016 è stato Direttore Generale di Intesa Sanpaolo, e successivamente, anche membro del Consiglio di Gestione fino al 2016. Da gennaio 2007 ad aprile 2016 è stato responsabile della divisione corporate e investment banking di Intesa Sanpaolo e Amministratore Delegato di Banca IMI da ottobre 2007 a marzo 2015. Da aprile 2016 a luglio 2020 è stato presidente di Banca Imi. Da quest’anno ricopre la carica di Chairman della Divisione Imi Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo. Il suo percorso professionale inizia nel febbraio del 1971 presso la Cassa Centrale di Risparmio delle Province Siciliane. Nell’aprile del 1989 passa alla Rodriquez come direttore centrale Finanza. Attualmente è vicepresidente di Prelios e fa parte del Consiglio di Amministrazione di Rcs. In passato ha ricoperto incarichi quali: consigliere di amministrazione di Prada, Pirelli, Telecom Italia, Alitalia, Edison, Borsa Italiana, 21 Investimenti e consigliere Abi. Suo fratello Gianfranco è l’attuale presidente dell’Assemblea regionale siciliana.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore