skip to Main Content

I profili di tutti i papabili ministri del Governo Meloni

Riforme Pnrr Camera Eletti

Chi sono e cosa fanno i possibili ministri del Governo guidato da Giorgia Meloni 

Giorgia Meloni a lavoro per la sua squadra di Governo.

Riportiamo, di seguito, tutti i profili dei papali ministri e di chi dovrebbe ricoprire il ruolo di vicepresidente del Consiglio.

Antonio Tajani – Politico e giornalista

Roma, 4 agosto 1963
Laureato in giurisprudenza alla Università di Roma “La Sapienza”, è giornalista dal 1980. Cronista parlamentare e conduttore RAI, tra i fondatori di Forza Italia, è stato coordinatore regionale del Lazio dal 1994 al 2005. Alle elezioni europee del 1994 è stato eletto europarlamentare nella lista di Forza Italia e riconfermato fino al 2008. Dal 2008 al 2010 è stato Commissario europeo per i Trasporti, mentre dal 2010 al 2014 è stato Commissario europeo per l’Industria. Già Vicepresidente vicario del Parlamento europeo dal 2014 al 2017, è stato poi Presidente del Parlamento europeo dal 2017 al 2019. Dal 2018 è vicepresidente e coordinatore unico nazionale di Forza Italia e dal 2019 è Vicepresidente del Partito Popolare Europeo. Alle elezioni politiche del 2022 è stato eletto alla Camera.

Matteo Salvini – Politico

Milano, 9 marzo 1973

Diplomato al liceo classico, è giornalista dal 1997 e ha lavorato a Radio Padania. Iscritto alla Lega Nord dal 1990, ha fatto la trafila interna fino al 2013 quando è stato eletto Segretario federale. Nel 2018 ha creato un nuovo partito Lega per Salvini Premier di cui è Segretario federale. Consigliere comunale a Milano dal 1993 fino al 2016, nel 2004 è stato eletto al Parlamento europeo e confermato nel 2009 e 2014. Eletto alla Camera nel 2008 e nel 2013, ha rinunciato al seggio per rimanere europarlamentare. Eletto al Senato nel 2018, nel Governo Conte I è stato Vicepresidente del Consiglio e Ministro dell’interno. A seguito di una crisi di governo, nel Governo Conte II è stato all’opposizione mentre ha sostenuto il Governo Draghi. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto al Senato.

ECONOMIA E FINANZE

Fabio Panetta – Economista (Tecnico)

Roma, 1 agosto 1959

Laureato in economia alla LUISS, ha poi svolto un dottorato in economia e finanza alla London Business School. In Banca d’Italia dal 1985, è stato nominato nel 2007 Capo del Servizio studi di congiuntura e politica monetaria e nel 2011 Direttore centrale per il coordinamento della partecipazione della Banca d’Italia all’Eurosistema. Dal maggio 2019 è DG della Banca d’Italia e Presidente dell’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni. È anche membro del Consiglio di vigilanza del Meccanismo di vigilanza unico europeo. Dal 1o gennaio 2020 è diventato membro del Comitato esecutivo della Banca centrale europea.

Maurizio Leo – Politico e avvocato

Roma, 25 luglio 1955

Laureato in giurisprudenza all’Università di Roma “La Sapienza”. Dal 1993 al 1999 è stato Direttore centrale per gli affari giuridici al Dipartimento delle entrate del Ministero delle finanze. Dal 1999 è stato Prorettore della Scuola superiore di economia e finanze. Dal 2000 è editorialista del Sole 24 Ore. Dal 2001 è docente presso l’Accademia della Guardia di finanza. Deputato dal 2001 al 2013 prima con AN e poi con il PdL. Dal 2013 in FdI. Nel 2018 è stato eletto dalla Camera componente laico del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa. Alle elezioni politiche del 2022 è stato eletto alla Camera.

Domenico Siniscalco – Economista (Tecnico)

Torino, 15 luglio 1954

Laureato in giurisprudenza all’Università di Torino, ha poi svolto un dottorato in economia all’Università di Cambridge. Dal 1990 al 2006 è stato professore ordinario di economia politica all’Università di Torino; ha insegnato anche alla LUISS, all’Università di Cagliari e alla Johns Hopkins University di Baltimora (Usa). Nel 2001 è stato nominato DG del tesoro dal Governo Berlusconi I ed è stato Ministro dell’economia e delle finanze del Governo Berlusconi II e, fino alle sue dimissioni nel 2005, del Governo Berlusconi III. Nel 2006 è stato nominato managing director e vicepresidente di Morgan Stanley per poi diventare nel 2007 per poi diventare Country head per l’Italia. È stato editorialista del Sole 24 Ore. Dal 2020 scrive per la Repubblica.

Dario Scannapieco – Economista (Tecnico)

Roma, 18 agosto 1967

Laureato in economia alla LUISS, ha poi svolto un master in business all’Università di Harvard. Nel 1997 è stato chiamato come consulente al Ministero del tesoro per poi essere nominato nel 2002 DG finanza e privatizzazioni. Nel 2007 è stato nominato vicepresidente della Banca europea degli investimenti e nel 2012 presidente del Cda del Fondo europeo per gli investimenti. Si è occupato del piano di investimenti per l’Europa (c.d. piano Juncker). Dal giugno 2021 è amministratore delegato e direttore generale di Cassa Depositi e Prestiti, nominato dal Governo Draghi. È stato anche consigliere di amministrazione di Consap, Ente tabacchi italiani e Finmeccanica.

Daniele Franco – Economista (Tecnico)

Trichiana (BL), 7 giugno 1953

Laureato in Scienze Politiche all’Università di Padova, ha conseguito il Master of Science in economia all’Università di York. È entrato in Banca d’Italia nel 1979 ed è stato membro di diversi gruppi di lavoro ministeriali. Dal 1994 al 1997 è stato consigliere economico presso la Direzione Generale degli Affari Economici e Finanziari della Commissione europea. Nel 1997 è tornato in Banca d’Italia, dove è diventato direttore della Direzione Finanza Pubblica del Servizio Studi, fino al 2007. Dal 2013 al 2019 è stato Ragioniere generale dello Stato. Nel 2019 è nominato vicedirettore generale della Banca d’Italia affiancando Fabio Panetta, per poi succedergli come direttore generale nel 2020. Da febbraio 2021 è stato Ministro dell’economia e delle finanze del Governo Draghi.

SVILUPPO ECONOMICO

Giancarlo Giorgetti – Politico

Cazzago Brabbia (VA), 16 dicembre 1966

Laureato in economia aziendale alla Bocconi. Ha aderito alla Lega all’inizio degli anni ’90. Dopo essere stato sindaco del suo paese natale per nove anni consecutivi, è stato eletto deputato per la prima volta nel 1996, carica che manterrà ininterrottamente sino alla XVIII legislatura. Dal 2002 al 2012 è stato segretario della Lega Lombarda. Nel corso della sua carriera parlamentare è stato due volte presidente della Commissione Bilancio, nonché capogruppo alla Camera nella XVII legislatura, tra il 2013 e il 2014, e dall’inizio della XVIII legislatura fino alla nomina di Sottosegretario alla Presidenza del consiglio dei ministri del Governo Conte I. Attualmente è vicesegretario federale della Lega. È stato Ministro dello Sviluppo Economico nel Governo Draghi. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto alla Camera.

Guido Crosetto – Politico e dirigente d’azienda

Cuneo, 19 settembre 1963

Diplomato al liceo classico, non ha terminato gli studi universitari. Dal 1984 al 1990 è stato segretario regionale del movimento giovanile della DC. È stato sindaco di Marene (CN) dal 1990 al 2004. Si è iscritto a Forza Italia nel 2000. Alle elezioni politiche del 2001 è stato eletto alla Camera; rieletto alle politiche del 2006, sempre con FI, e alle politiche del 2008 con il PdL. Dal 2003 al 2009 è stato coordinatore regionale del Piemonte per FI e responsabile nazionale per il credito e l’industria fino alla nascita del Popolo della Libertà. È stato Sottosegretario alla difesa del Governo Berlusconi IV. Nel 2012 è stato tra i fondatori di Fratelli d’Italia, di cui è stato coordinatore nazionale sino al 2014. Nello stesso anno è stato nominato presidente dell’AIAD (Federazione Aziende Italiane per l’Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza) di Confindustria. Alle politiche del 2018 è stato rieletto deputato per poi in breve tempo dimettersi per tornare a svolgere a tempo pieno il ruolo di presidente dell’AIAD. Nell’aprile 2020 è stato nominato presidente di Orizzonte Sistemi Navali, impresa creata come joint venture tra Fincantieri e Leonardo. È stato il candidato di bandiera di Fratelli d’Italia al III scrutinio delle elezioni del Presidente della Repubblica del gennaio 2022.

Maurizio Lupi – Politico

Milano, 3 ottobre 1959

Laureato in scienze politiche alla Cattolica di Milano. È entrato in Comunione e Liberazione e Compagnia delle Opere sin dagli anni universitari. Nel 1993 è stato eletto consigliere comunale a Milano con la DC. Nel 1997 si è iscritto a Forza Italia, venendo rieletto consigliere comunale e poi nominato Assessore allo sviluppo del territorio della giunta di Gabriele Albertini. Nel 2001 è stato eletto per la prima volta alla Camera con FI e poi rieletto nel 2006. Nuovamente eletto nel 2008 con il Popolo delle Libertà. È stato responsabile nazionale dipartimento lavori pubblici e territorio dapprima in FI e poi nel PdL. Rieletto alla Camera nel 2013, è stato Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del Governo Letta. In seguito alla sospensione delle attività del PdL, nel novembre del 2013 ha aderito al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano, venendo confermato Ministro delle infrastrutture e dei trasporti dal Governo Renzi. Nel 2015 in seguito alle vicende connesse con lo scandalo “Grandi opere” ha deciso di rassegnare le dimissioni da ministro. Nel 2017 ha fondato la lista elettorale Noi con l’Italia, strutturatasi nel 2020 in un partito di cui è diventato presidente. Rieletto alle elezioni politiche del 2018 e a quelle del 2022.

LAVORO E POLITICHE SOCIALI

Giulio Tremonti – Politico

Sondrio, 18 agosto 1947

Laureato in giurisprudenza all’Università di Pavia, è stato docente di diritto tributario e ha svolto la professione di avvocato aprendo uno studio legale e fiscale a suo nome. Ha iniziato l’attività politica nel Psi aderendo alla corrente liberalsocialista di Gianni De Michelis, diventando, negli anni Ottanta, collaboratore dei ministri delle finanze Franco Reviglio e Rino Formica. Dopo la fine della Prima Repubblica, aderisce al Patto Segni con il quale viene eletto alla Camera nel 1994 transitando, quasi immediatamente, in Forza Italia per garantire la nascita del Berlusconi I. Inizia qui una lunga collaborazione con l’ex premier che lo ha portato ad essere Ministro dell’economia e delle finanze in tutti i suoi governi fatto salvo per un breve periodo dal 2004 al 2005 a seguito di divergenze con Gianfranco Fini e Vicepresidente del Consiglio dal 2005 al 2006. Deputato ininterrottamente dal 1994 per diciannove anni, nel 2012 si stacca dal PdL per formare la sua lista 3L che gli garantisce nel 2013 l’elezione al Senato dopo un accordo elettorale con la Lega Nord di Roberto Maroni. Nel 2017 aderisce al movimento sgarbiano Rinascimento che, nonostante l’accordo con FI, non lo ricandida alle Politiche del 2018. Alle Politiche del 2022, è stato eletto deputato per FdI. Attuale Presidente di Aspen Institute, è autore di diverse pubblicazioni in tema economico.

GIUSTIZIA

Carlo Nordio – Magistrato

Treviso, 6 febbraio 1947

Laureato in Giurisprudenza all’Università di Padova nel 1970, è entrato in magistratura nel 1977 svolgendo tutto il cursus honorum a Venezia, occupandosi di reati economici, corruzione e responsabilità medica fino al pensionamento del febbraio 2017. Tra le sue inchieste più importanti: la strage di Peteano (1979), la colonna veneta delle BR (1980-1982), i sequestri di persona (1986-1989), la Tangentopoli veneta e le coop rosse (1992-1998) e il Mose (2009). Dal punto di vista istituzionale, è stato consulente della Commissione Stragi (1997-2001), presidente della Commissione per la riforma del codice penale (2002-2006) e coordinatore della Commissione sullo status degli amministratori locali (2017). È membro del Cda della Fondazione Venezia e della Fondazione Luigi Einaudi per la quale ha presieduto il Comitato SI per la Libertà, SI per la Giustizia in appoggio ai referendum sulla giustizia del 2022. Dopo essere stato votato come candidato di bandiera di FdI alle elezioni presidenziali del 2022, nello stesso anno, è stato eletto deputato in quota FdI alle elezioni politiche.

Giulia Bongiorno – Politico e avvocato

Palermo, 22 marzo 1966

Laureata in Giurisprudenza all’Università di Roma “La Sapienza” nel 1989, è avvocato dal 1992. Allieva di Franco Coppi, è titolare di uno studio legale. Negli anni si è specializzata in diritto penale d’impresa e delitti contro la PA. È assurta agli onori della cronaca per aver assistito alcuni volti noti come Giulio Andreotti in processi di grande rilievo. Politicamente vicina a Gianfranco Fini, nel 2006, viene eletta alla Camera per AN e nel 2008 viene riconfermata tra le file del PdL ricoprendo, dal 2008 al 2013, la carica di Presidente della Commissione Giustizia. Nel 2010 ha seguito Gianfranco Fini aderendo a FLI per il quale diventa portavoce nel 2011. Nel 2013, si candida come Presidente della Regione Lazio per il centro montiano e contemporaneamente al Senato con Scelta civica nel Lazio ma non viene eletta. Nel 2018 si candida con la Lega e viene eletta al Senato. Dal 2018 al 2019 è stata Ministro per la PA nel Governo Conte I. Nel 2022, è stata eletta senatrice in quota Lega.

SALUTE

Francesco Rocca – Presidente Croce Rossa

Roma, 1 settembre 1965

Laureato in giurisprudenza. Sin da giovane si è dedicato all’attività di volontariato. Dal 1990 al 2003 ha esercitato la professione di avvocato, in prima linea nella lotta contro la mafia. Dal 1996 al 2004 è stato presidente e commissario dell’IPAB Santa Maria in Aquiro, mentre dal 2001 al 2003 è stato presidente dell’IPAB Asilo della Patria. Dal 2003 al 2007 è stato prima commissario e poi DG dell’ospedale Sant’Andrea di Roma. Entra nella Croce Rossa nel 2007, quando è stato nominato capo del dipartimento delle operazioni di emergenza. Nel 2008 è diventato commissario straordinario della stessa organizzazione e infine presidente nazionale nel 2013. Nel 2017 è stato eletto presidente dell’assemblea generale della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Nel 2020 è stato riconfermato alla guida della Croce Rossa Italiana.

Guido Rasi – Medico (Tecnico)

Padova, 9 gennaio 1954

Laureato in medicina all’Università di Roma “La Sapienza”, si è specializzato in medicina interna e allergologia e immunologia clinica. Dal 1978 al 1990 medico a Roma. Dal 1990 al 2008 ha svolto la sua attività di ricerca presso l’Istituto di medicina sperimentale e l’Istituto di medicina molecolare e neurologia del Consiglio nazionale delle ricerche. Dal 2008 è professore ordinario di microbiologia all’Università di Roma “Tor Vergata”. Dal 2008 al 2011 è stato DG dell’AIFA e dal 2011 al 2020 ha ricoperto il ruolo di direttore esecutivo dell’EMA. Autore di diverse pubblicazioni in tema medico, è inoltre detentore di vari brevetti.

Andrea Mandelli – Politico

Monza, 11 agosto 1962

Laureato in farmacia all’Università degli studi di Milano. Dal 2007 iscritto all’ordine dei giornalisti. Dal 2002 al 2007 è stato consigliere comunale nella sua città natale con Forza Italia. Nel 2012 si è candidato sindaco venendo sconfitto al ballottaggio. Nel 2013 è stato eletto al Senato. Nuovamente eletto nel 2018, ma alla Camera, è stato vicepresidente della Camera. Candidato alle ultime elezioni politiche nel collegio uninominale Lombardia 1-07, è stato sconfitto da Bruno Tabacci. Dal 2009 è presidente della Federazione Ordini Farmacisti Italiani e inoltre presidente dell’ordine interprovinciale dei farmacisti di Milano, Lodi, Monza e Brianza.

Letizia Moratti – Politico

Milano, 26 novembre 1949

Laureata in scienze politiche all’Università degli studi di Milano. È stata presidente della Rai dal 1994 al 1996 durante il Governo Berlusconi I. Ministro dell’istruzione dei governi Berlusconi II e III. Dal 2006 al 2011 sindaca di Milano: ricandidata alle successive elezioni comunali è stata sconfitta al ballottaggio da Giuliano Pisapia. Nel gennaio 2021 è stata nominata vicepresidente e assessore al welfare di Regione Lombardia in seguito al rimpasto di giunta voluto dal governatore Attilio Fontana. Tra il 2019 e il 2020 è stata presidente di UBI Banca.

AFFARI ESTERI E COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Antonio Tajani – Politico

Roma, 4 agosto 1963

Laureato in giurisprudenza alla Università di Roma “La Sapienza”, è giornalista dal 1980. Cronista parlamentare e conduttore RAI, tra i fondatori di Forza Italia, è stato coordinatore regionale del Lazio dal 1994 al 2005. Alle elezioni europee del 1994 è stato eletto europarlamentare nella lista di Forza Italia e riconfermato fino al 2008. Dal 2008 al 2010 è stato Commissario europeo per i Trasporti, mentre dal 2010 al 2014 è stato Commissario europeo per l’Industria. Già Vicepresidente vicario del Parlamento europeo dal 2014 al 2017, è stato poi Presidente del Parlamento europeo dal 2017 al 2019. Dal 2018 è vicepresidente e coordinatore unico nazionale di Forza Italia e dal 2019 è Vicepresidente del Partito Popolare Europeo. Alle elezioni politiche del 2022 è stato eletto alla Camera.

Elisabetta Belloni – Diplomatico (Tecnico)

Roma, 1 settembre 1958

Laureata in scienze politiche alla LUISS. Ha intrapreso la carriera diplomatica nel 1985, svolgendo diversi incarichi nelle ambasciate italiane e nelle rappresentanze permanenti. Nel 2004 è stata scelta dal ministro Franco Frattini per dirigere l’unità di crisi del Ministero degli affari esteri. Ha lasciato l’incarico nel 2008 ed è stata nominata DG della cooperazione allo sviluppo del MAECI sino al 2013, quando è passata alla DG per le risorse e l’innovazione. È stata capo di gabinetto del Ministro degli esteri Paolo Gentiloni. Dall’aprile 2016 è segretaria generale del MAECI. Nel maggio 2021 è stata nominata DG del DIS da Mario Draghi.

Giulio Terzi di Sant’Agata – Diplomatico

Bergamo, 9 giugno 1946

Laureato in giurisprudenza all’Università degli studi di Milano. Vanta una lunga carriera diplomatica. Tra i vari incarichi, è stato console generale a Vancouver durante l’Expo del 1986, consigliere politico presso la Rappresentanza italiana alla NATO a Bruxelles, vicesegretario generale del MAECI. Dal 2002 al 2004 è stato ambasciatore d’Italia in Israele e dal 2009 al 2011 ambasciatore d’Italia negli USA. È stato Ministro degli affari esteri del Governo Monti. Nel 2013 ha aderito a Fratelli d’Italia ed è attualmente responsabile del dipartimento rapporti diplomatici del partito. Alle elezioni politiche del 2022 è stato eletto al Senato.

Stefano Pontecorvo – Diplomatico (Tecnico)

Bangkok, 17 febbraio 1957

Laureato in Economia e Commercio. Nel 1985 è entrato alla Farnesina presso la Direzione generale personale e amministrazione e nel 1988 è diventato Segretario commerciale a Mosca. Nel 1992 è stato primo segretario alla Rappresentanza permanente d’Italia presso la NATO a Bruxelles. Nel 1997 è stato nominato agente temporaneo presso il Segretariato generale del Consiglio Ue a Bruxelles. Nel 1999 è stato consigliere d’ambasciata alla Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Ue a Bruxelles. Dal 1999 al 2007 ha assunto diversi ruoli per la Farnesina nelle ambasciate italiane di Mosca e Londra. Dal 2012 al 2015 ha lavorato come consigliere diplomatico del ministro della Difesa. Dal 2015 al 2020 è stato Ambasciatore italiano in Pakistan. Nel giugno del 2020 è stato nominato Alto Rappresentante Civile della NATO.

TRANSIZIONE ECOLOGICA

Roberto Cingolani – Fisico (Tecnico)

Milano, 23 dicembre 1961

Laureato e dottore di ricerca in fisica all’Università di Bari, ha conseguito il diploma di perfezionamento alla Normale di Pisa. Dal 1988 al 1991 è stato membro dello staff del Max Planck di Stoccarda. È stato ricercatore e professore universitario in Salento, a Tokyo e in Virginia (USA). Alla Facoltà d’Ingegneria dell’Università del Salento ha fondato e diretto il Laboratorio Nazionale di Nanotecnologie di Lecce. Nel 2005 ha fondato l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova di cui è stato Direttore Scientifico fino alla nomina come Chief Technology & Innovation Officer di Leonardo nel 2019. Nel 2019 è entrato nel CdA di Illycaffè e dal 2020 al 2021 è stato direttore non esecutivo del CdA di Ferrari. È stato ministro della transizione ecologica nel Governo Draghi.

Vannia Gava – Politico

Sacile (PN), 30 giugno 1974

Diplomata all’istituto tecnico socio-sanitario, ha lavorato in aziende private nel settore commerciale, vendite e dell’export. Leghista della prima ora, è stata Segretario politico della Lega Nord della sezione di Sacile (PN) dal 1995 al 1996, membro del direttivo provinciale di Pordenone e Vicesegretario della Lega Nord Friuli-Venezia Giulia. Nel 2009 è stata eletta consigliere del Comune di Sacile e nominata Assessore all’ambiente, poi rieletta nel 2014 e nominata Vicesindaco di Sacile. Eletta per la prima volta alla Camera nel 2018, è stata Sottosegretario all’Ambiente e alla tutela del territorio e del mare del Governo Conte I e dal 2021 Sottosegretaria al MITE nel Governo Draghi. Alle elezioni politiche del 2022 è stata rieletta alla Camera.

AFFARI EUROPEI

Anna Maria Bernini – Politico

Bologna, 17 agosto 1965

Laureata in giurisprudenza all’Università degli studi di Bologna. Iscritta all’albo degli avvocati dal 1995. È stata, per dieci anni, docente di diritto dell’arbitrato interno e internazionale e delle procedure alternative a Bologna. Nel 2008 è stata eletta alla Camera con il PdL in quota Alleanza Nazionale. Ministro per le Politiche UE del Governo Berlusconi IV. Nel 2013 è stata eletta al Senato ed è stata capogruppo in Commissione affari costituzionali. Nello stesso anno, con lo scioglimento del PdL, ha aderito a Forza Italia. Rieletta senatrice nel 2018, è stata capogruppo in Senato. Dal 2019 è componente del coordinamento di Forza Italia.

Raffaele Fitto – Politico

Maglie (LE), 28 agosto 1969

Laureato in giurisprudenza all’Università di Bari, figlio dell’ex presidente democristiano della Regione Puglia Salvatore Fitto, ha iniziato la sua carriera nel 1990 come Consigliere regionale con la DC. Rieletto nel 1995 con i Cristiani Democratici Uniti, è stato Vicepresidente della Giunta regionale con delega al Turismo. Dal 2000 al 2005 è stato Presidente della Regione Puglia. Eletto alla Camera nel 2006 con FI e nel 2008 con il PdL, dal 2008 al 2011 è stato Ministro per le regioni del Governo Berlusconi IV. Confermato alla Camera nel 2013, si è dimesso perché eletto nel 2014 al Parlamento Europeo con FI. Nel 2015 ha abbandonato FI e ha aderito al Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei, di cui dal 2019 è Co-Presidente. Nel 2017 ha fondato Direzione Italia, confluito nel 2019 in Fratelli d’Italia. Alle elezioni politiche del 2022 è stato eletto alla Camera.

INFRASTRUTTURE E TRASPORTI

Infrastrutture e Trasporti

Fabio Rampelli – Politico

Roma, 2 agosto 1960

Laureato in architettura all’Università di Roma “La Sapienza”. Da giovane ha fatto parte del Fronte della Gioventù ed è poi diventato segretario cittadino di Roma. Successivamente, è stato coordinatore regionale del Lazio di Alleanza Nazionale. Dal 1995 al 2005 è stato consigliere regionale del Lazio. Eletto deputato con Alleanza Nazionale per la prima volta nel 2005, è stato rieletto nel 2006 e nel 2008 con il PdL. Nel 2012 è stato tra i fondatori di Fratelli d’Italia e nel 2013 e nel 2018 è stato nuovamente eletto alla Camera con il partito. Nel corso dell’ultima legislatura è stato vicepresidente della Camera. Ex atleta di nuoto, ha partecipato ai mondiali di nuoto del 1978. È responsabile formazione di Fratelli d’Italia.

Edoardo Rixi – Politico

Genova, 8 giugno 1974

Laureato in economia e commercio all’Università di Genova. È stato consulente e ricercatore. Dal 2002 al 2007 consigliere comunale di Genova con la Lega. Consigliere regionale in Liguria dal 2010 al 2015. Eletto nuovamente nel 2015 in Consiglio Regionale, è stato poi nominato assessore allo sviluppo economico e imprenditoria della Giunta Toti I. Nel 2010 è subentrato alla Camera al posto dello scomparso Maurizio Balocchi. Eletto nel 2018, è stato Sottosegretario e poi viceministro alle infrastrutture e ai trasporti del Governo Conte I. Si è dimesso in seguito alla condanna per l’accusa di peculato e falso nell’ambito dell’inchiesta “spese pazze” da cui poi è stato assolto in appello nel 2021. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto alla Camera. È segretario della Lega Liguria e responsabile trasporti e infrastrutture del partito.

Francesco Lollobrigida – Politico

Tivoli (RM), 21 marzo 1972

Laureato in giurisprudenza. È entrato in politica fin da giovanissimo nel Fronte della Gioventù. Dal 1996 al 2000 è stato consigliere comunale a Subiaco, mentre dal 1998 al 2003 è stato consigliere provinciale di Roma. Dal 2005 al 2006 è stato assessore allo sport, cultura e turismo del comune di Ardea. L’anno seguente è stato eletto consigliere regionale del Lazio. Nel 2010 è stato nominato Assessore alla mobilità e ai trasporti nella Giunta Polverini. Nel 2012, assieme alla cognata Giorgia Meloni, è stato tra i fondatori di Fratelli d’Italia. Eletto deputato nel 2018 è stato capogruppo alla Camera. Braccio destro di Giorgia Meloni, alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto alla Camera.

Alessandro Cattaneo – Politico

Rho (MI), 12 giugno 1979

Laureato in Ingegneria Elettronica all’Università di Pavia, ha lavorato come ingegnere nel Gruppo Enel. Segretario di Forza Italia a Pavia nel 2007 dopo una lunga militanza nel movimento giovanile, dal 2009 al 2014 è stato Sindaco di Pavia e dal 2011 al 2014 Vicepresidente dell’ANCI. Nel 2012 ha ideato “Formattiamo il PdL”, candidandosi alle elezioni primarie per la carica di Presidente del Consiglio, in vista delle elezioni del 2013. A seguito del rinvio delle primarie, ha sciolto il movimento. Deputato dal 2018, è membro del Coordinamento di Presidenza di Forza Italia dal 2020 e responsabile Dipartimenti del partito dal 2021. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto alla Camera.

INTERNO

Matteo Piantedosi – Prefetto (Tecnico)

Napoli, 20 aprile 1963

Laureato in giurisprudenza e avvocato. Assunto nell’Amministrazione Civile dell’Interno, nell’aprile 1989 è stato assegnato alla Prefettura di Bologna nella quale per otto anni ha svolto l’incarico di Capo di Gabinetto. Fra il 2010 e il 2011 è stato direttore delle relazioni parlamentari degli Affari legislativi, responsabile dell’ufficio primo del Dipartimento delle politiche del personale del ministero, e subcommissario a Bologna con deleghe alla sicurezza urbana. Nel 2011 è stato nominato prefetto di Lodi. Dal 2012 al 2017 è stato nominato prima Vice Capo di Gabinetto del Ministro dell’Interno, poi vicedirettore delle Forze di Polizia. Dal 2017 al 2018 ha ricoperto l’incarico di Prefetto di Bologna. Dal 2018 al 2020 è stato Capo di Gabinetto del Ministro dell’Interno. Dal 2020 è Prefetto di Roma.

Giuseppe Pecoraro – Prefetto

Palma Campania (NA), 20 marzo 1950

Laureato in giurisprudenza all’Università di Napoli. Dal 1973 ha ricoperto vari incarichi alla prefettura di Rovigo, nella segreteria delle forze di Polizia. Nel 1995 è stato prefetto di Prato, e dal 2000 al 2001 di Benevento. Dal 2001 al 2007 ha prestato servizio al Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno, prima come capo della segreteria del Capo della Polizia e successivamente come vicecapo della Polizia. Dal 2007 al 2008 è stato capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco. È stato prefetto di Roma dal 2008 al 2015. Durante il suo mandato, dal 2011 al 2012 è stato nominato dal Governo Monti Commissario all’emergenza rifiuti di Roma. In seguito, è stato procuratore generale della FIGC dal 2016 al 2019. Alle elezioni del 2022 è stato candidato con FdI al collegio uninominale Napoli – San Carlo, non venendo però eletto.

Lamberto Giannini – Prefetto (Tecnico)

Roma, 29 gennaio 1964

Laureato in giurisprudenza all’Università “La Sapienza” di Roma, nel 1989 è stato nominato vicecommissario della Polizia e, per oltre 25 anni, ha operato come investigatore nel mondo dell’antiterrorismo. Nel 2004 ha assunto la direzione dell’ufficio DIGOS di Roma, poi nel 2013 del Servizio Centrale Antiterrorismo e nel 2017 della Direzione centrale della polizia di prevenzione e presidente del Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo (CASA). A marzo 2019 è stato nominato prefetto. Nel 2020 è stato nominato capo della segreteria del Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno e nel 2021 Capo della Polizia – Direttore generale della Pubblica sicurezza. Negli ultimi anni ha contribuito all’elaborazione della strategia nazionale di contrasto alla minaccia del terrorismo, occupandosi del fenomeno dei foreign fighters.

Matteo Salvini – Politico

Milano, 9 marzo 1973

Diplomato al liceo classico, è giornalista dal 1997 e ha lavorato a Radio Padania. Iscritto alla Lega Nord dal 1990, ha fatto la trafila interna fino al 2013 quando è stato eletto Segretario federale. Nel 2018 ha creato un nuovo partito Lega per Salvini Premier di cui è Segretario federale. Consigliere comunale a Milano dal 1993 fino al 2016, nel 2004 è stato eletto al Parlamento europeo e confermato nel 2009 e 2014. Eletto alla Camera nel 2008 e nel 2013, ha rinunciato al seggio per rimanere europarlamentare. Eletto al Senato nel 2018, nel Governo Conte I è stato Vicepresidente del Consiglio e Ministro dell’interno. A seguito di una crisi di governo, nel Governo Conte II è stato all’opposizione mentre ha sostenuto il Governo Draghi. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto al Senato.

ISTRUZIONE UNIVERSITA’ E RICERCA

Licia Ronzulli – Politico

Milano, 14 settembre 1975

Laureata in Infermieristica, ha lavorato come infermiera e dal 2015 al 2017 Vicepresidente del CdA di Fiera di Milano. Ha iniziato la carriera politica nel 2009 al Parlamento Europeo con il PdL, membro della Commissione per l’occupazione e gli affari sociali. Alle elezioni europee del 2014 è stata candidata con FI senza essere eletta. Nel 2018 è entrata al Senato con FI, dove è stata Presidente della Commissione infanzia e adolescenza e Vicepresidente del Gruppo al Senato. Assistente personale di Silvio Berlusconi dal 2016, dal 2021 è la responsabile per i rapporti con gli alleati e dal 2022 ha assunto la carica di commissario regionale di FI per la Lombardia. Alle elezioni del 2022 è stata rieletta al Senato.

Giuseppe Valditara – Politico e professore

Milano, 12 gennaio 1961

Laureato in giurisprudenza alla Statale di Milano, ha conseguito un dottorato in Diritto Romano ed è professore ordinario all’’Università di Torino. Dal 1998 al 2001 è stato Vicepresidente dell’Istituto Regionale di Ricerca della Regione Lombardia. Dal 2000 al 2001 è stato Assessore all’istruzione e all’edilizia scolastica della Provincia di Milano. È stato eletto senatore nel 2001 e riconfermato nel 2006 con AN e nel 2008 con il PdL, ha aderito nel 2010 a FLI di Gianfranco Fini. Nel 2015 ha fondato un think tank vicino alle posizioni della Lega di cui è direttore. Nel 2018 è stato nominato Capo Dipartimento per la Formazione Superiore e la Ricerca presso il MIUR. È direttore scientifico della rivista giuridica Studi giuridici europei e da settembre 2022 è consigliere politico di Matteo Salvini.

Mario Pittoni – Politico

Udine, 28 novembre 1950

Ha conseguito la Licenza media. Ha lavorato sin da giovane prima nel settore giornalistico, poi in quello politico con la Lega Nord, di cui si è occupato dal 1991 della gestione dei rapporti con la stampa in Friuli-Venezia Giulia. È stato poi responsabile istruzione Lega Nord e capogruppo della Lega Nord in Consiglio Comunale a Udine nel quale è stato eletto nel 2000. Nel 2008 è stato eletto senatore con la Lega Nord è stato capogruppo in Commissione straordinaria per il controllo dei prezzi. Nel 2013 non è stato rieletto al Senato ma è tornato in Consiglio comunale a Udine. Eletto senatore nel 2018, è stato Presidente della Commissione Istruzione. Attualmente è responsabile scuola della Lega. Non è stato ricandidato alle elezioni del 2022.

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Giulia Bongiorno – Politico e avvocato

Palermo, 22 marzo 1966

Laureata in Giurisprudenza all’Università di Roma “La Sapienza” nel 1989, è avvocato dal 1992. Allieva di Franco Coppi, è titolare di uno studio legale. Negli anni si è specializzata in diritto penale d’impresa e delitti contro la PA. È assurta agli onori della cronaca per aver assistito alcuni volti noti come Giulio Andreotti in processi di grande rilievo. Politicamente vicina a Gianfranco Fini, nel 2006, viene eletta alla Camera per AN e nel 2008 viene riconfermata tra le file del PdL ricoprendo, dal 2008 al 2013, la carica di Presidente della Commissione Giustizia. Nel 2010 ha seguito Gianfranco Fini aderendo a FLI per il quale diventa portavoce nel 2011. Nel 2013, si candida come Presidente della Regione Lazio per il centro montiano e contemporaneamente al Senato con Scelta civica nel Lazio ma non viene eletta. Nel 2018 si candida con la Lega e viene eletta al Senato. Dal 2018 al 2019 è stata Ministro per la PA nel Governo Conte I. Alle elezioni politiche del 2022 è stata rieletta al Senato.

CULTURA

Vittorio Sgarbi – Politico e critico d’arte

Ferrara, 8 maggio 1952

Laureato in filosofia all’Università di Bologna, è critico e storico dell’arte, saggista, personaggio televisivo e opinionista. Nella sua carriera politica ha più volte cambiato partito, iniziando con il Partito Monarchico per poi aderire al PCI, Psi, DC, PLI e FI. Eletto per la prima volta alla Camera nel 1992 quando era sindaco di San Severino Marche (MC), è stato deputato dal 1992 fino al 2008 in quota PLI e FI e poi di nuovo dal 2018 al 2022. Dal 1999 al 2001 è stato Eurodeputato di Forza Italia. Dal 2001 al 2002 è stato Sottosegretario per i beni e le attività culturali nel Governo Berlusconi II. Nel 2008 è stato eletto sindaco di Salemi (TR). Nel 2014 è stato nominato Assessore alla Cultura di Urbino mentre dal 2017 al 2018 ha ricoperto il ruolo di Assessore ai Beni Culturali della Regione Sicilia. Dal 2018 ricopre la carica di sindaco a Sutri (VT). Alle elezioni politiche del 2022 è stato candidato nella lista Noi Moderati nel collegio uninominale di Bologna senza essere eletto.

Gennaro Sangiuliano – Giornalista

Napoli, 6 giugno 1962

Laureato in giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli, ha conseguito il master in Diritto privato europeo e il dottorato in Diritto ed Economia. Dal 1983 al 1987 è stato consigliere circoscrizionale del MSI nel quartiere Soccavo di Napoli. Dal 1995 al 1997 ha diretto i servizi giornalistici dell’emittente televisiva campana “Italia Sette-Canale Otto”. Dal 1996 al 2001 è stato prima direttore del quotidiano Roma, poi vicedirettore del quotidiano Libero. Alle elezioni politiche del 2001 è stato candidato alla Camera nella lista Casa delle Libertà senza essere eletto. È entrato in Rai nel 2003 come inviato del TGR, poi del TG1. Dal 2009 al 2018 è stato direttore del TG1. Dal 31 ottobre 2018 è direttore del TG2.

Lucia Borgonzoni – Politico

Bologna, 18 settembre 1976

Laureata in Arti figurative all’Accademia delle Belle Arti di Bologna, ha lavorato come interior designer. Iscritta alla Lega Nord fin da giovane, ha guidato il movimento dei Giovani Padani a Bologna. Eletta consigliere provinciale nel 2009, si è dimessa a seguito dell’elezione a consigliere comunale di Bologna nel 2011. Nel 2016 è stata candidata a sindaco di Bologna per la coalizione di centrodestra, sconfitta al ballottaggio. Eletta al Senato nel 2018, è stata Vicecapogruppo della Lega. Nel Governo Conte I e Draghi è stata Sottosegretario alla cultura. Nel 2020 è stata candidata a presidente della regione Emilia-Romagna, sostenuta dal centrodestra senza essere eletta. Attualmente è responsabile Cultura della Lega. Alle elezioni del 2022 è stata rieletta al Senato.

Federico Mollicone – Politico

Roma, 23 novembre 1970

Diplomato al liceo scientifico, organizzatore di grandi eventi a Roma. Fin da giovane ha militato nel Fronte della Gioventù. Dal 1993 al 2007 è stato consigliere municipale a Roma per AN. Dal 2001 al 2006 è stato responsabile della comunicazione di AN mentre dal 2008 al 2011 ha seguito la comunicazione di Giorgia Meloni al Ministero della Gioventù. Nello stesso periodo è stato Consigliere comunale di Roma e Presidente della Commissione Cultura. Membro della c.d. “Generazione Atreju”, nel 2012 ha contribuito a fondare al fianco di Giorgia Meloni Fratelli d’Italia dove attualmente ricopre il ruolo di Responsabile Cultura e Innovazione. È stato eletto alla Camera nel 2018 ed è stato capogruppo in Commissione Cultura. Alle elezioni del 2022 è stato rieletto alla Camera.

DIFESA

Guido Crosetto – Politico e dirigente d’azienda

Cuneo, 19 settembre 1963

Diplomato al liceo classico, non ha terminato gli studi universitari. Dal 1984 al 1990 è stato segretario regionale del movimento giovanile della DC. È stato sindaco di Marene (CN) dal 1990 al 2004. Si è iscritto a Forza Italia nel 2000. Alle elezioni politiche del 2001 è stato eletto alla Camera; rieletto alle politiche del 2006, sempre con FI, e alle politiche del 2008 con il PdL. Dal 2003 al 2009 è stato coordinatore regionale del Piemonte per FI e responsabile nazionale per il credito e l’industria fino alla nascita del Popolo della Libertà. È stato Sottosegretario alla difesa del Governo Berlusconi IV. Nel 2012 è stato tra i fondatori di Fratelli d’Italia, di cui è stato coordinatore nazionale sino al 2014. Nello stesso anno è stato nominato presidente dell’AIAD (Federazione Aziende Italiane per l’Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza) di Confindustria. Alle politiche del 2018 è stato rieletto deputato per poi in breve tempo dimettersi per tornare a svolgere a tempo pieno il ruolo di presidente dell’AIAD. Nell’aprile 2020 è stato nominato presidente di Orizzonte Sistemi Navali, impresa creata come joint venture tra Fincantieri e Leonardo. È stato il candidato di bandiera di Fratelli d’Italia al III scrutinio delle elezioni del Presidente della Repubblica del gennaio 2022.

Adolfo Urso – Politico

Padova, 12 luglio 1957

Laureato in sociologia all’Università “La Sapienza” di Roma, dal 1984 è giornalista professionista. Nel 2007 ha fondato Fondazione Farefuturo di cui è stato segretario generale e dal 2011 ne è Presidente. Cresciuto nel movimento giovanile del MSI, è stato tra i promotori della nascita di AN. Eletto ininterrottamente alla Camera dal 1994 al 2008, è stato Viceministro dello sviluppo economico, con delega al Commercio estero dal 2001 al 2006 nel Governo Berlusconi II e dal 2009 al 2010 nel Governo Berlusconi IV. Nel 2010 ha aderito a FLI, il partito di Gianfranco Fini, diventandone coordinatore nazionale, ma nel 2011 ha lasciato FLI e costituito FareItalia, poi confluito nel 2015 in Fratelli d’Italia. Eletto nel 2018 al Senato, è stato prima vicepresidente e poi da aprile 2021 presidente del COPASIR. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto al Senato.

Edmondo Cirielli – Politico

Nocera Inferiore (SA), 22 maggio 1964

Laureato in giurisprudenza, scienze politiche e scienze della sicurezza interna ed esterna e fondatore dell’associazione culturale Area – Destra Europea. Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri, nel 2020 è stato promosso a titolo onorifico a Generale di Brigata. Nel 1995 e nel 2000 è stato eletto consigliere regionale in Campania con AN, poi Assessore di Nocera Superiore (SA) e nel 2009 presidente della Provincia di Salerno. Eletto alla Camera per la prima volta nel 2001, è stato deputato ininterrottamente fino al 2022 in quota AN, PdL e, dal 2012 FdI. Nella XVII legislatura è stato Segretario dell’Ufficio di Presidenza mentre dal 2018 è stato questore della Camera. Membro del CdA della Fondazione Alleanza Nazionale dal 2017, dal 2018 è Presidente della direzione nazionale di FdI. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto alla Camera.

Ignazio La Russa – Politico

Paternò (CT), 18 luglio 1947

Laureato in giurisprudenza all’Università di Pavia, avvocato. Presidente del Comitato centrale del MSI fino al 1995, nel 1985 è stato eletto consigliere regionale in Lombardia. Eletto alla Camera ininterrottamente dal 1992 al 2018, dal 1994 al 1996 è stato Vicepresidente della Camera e dal 2008 al 2011 è stato Ministro della Difesa nel Governo Berlusconi IV. È stato componente dell’esecutivo di AN e presidente reggente dal 2008 al 2009. Dopo aver fatto parte del PdL dal 2009 al 2012 dove è stato coordinatore nazionale, ha fondato con Giorgia Meloni e Guido Crosetto Fratelli d’Italia di cui è stato Presidente dal 2013 al 2014. Nel 2018 è stato eletto al Senato, dove è stato Vicepresidente. Attualmente è Presidente dell’Assemblea nazionale di FdI. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto al Senato.

POLITICHE AGRICOLE

Matteo Salvini – Politico

Milano, 9 marzo 1973

Diplomato al liceo classico, è giornalista dal 1997 e ha lavorato a Radio Padania. Iscritto alla Lega Nord dal 1990, ha fatto la trafila interna fino al 2013 quando è stato eletto Segretario federale. Nel 2018 ha creato un nuovo partito Lega per Salvini Premier di cui è Segretario federale. Consigliere comunale a Milano dal 1993 fino al 2016, nel 2004 è stato eletto al Parlamento europeo e confermato nel 2009 e 2014. Eletto alla Camera nel 2008 e nel 2013, ha rinunciato al seggio per rimanere europarlamentare. Eletto al Senato nel 2018, nel Governo Conte I è stato Vicepresidente del Consiglio e Ministro dell’interno. A seguito di una crisi di governo, nel Governo Conte II è stato all’opposizione mentre ha sostenuto il Governo Draghi. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto al Senato.

Gian Marco Centinaio – Politico

Pavia, 31 ottobre 1971

Laureato in Scienze Politiche all’Università di Pavia, è iscritto alla Lega dal 1990 ed è uno dei dirigenti più vicini a Matteo Salvini. Consigliere comunale a Pavia fino al 2009, dal 2009 al 2014 è stato Vicesindaco di Pavia e Assessore alla cultura. Eletto al Senato nel 2013, è stato eletto presidente del Gruppo al Senato nel 2014. Rieletto senatore nel 2018, ha partecipato alla stesura del Contratto di governo con il M5S per la nascita del Governo Conte I in cui è stato Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali e Ministro del Turismo. Nel Governo Draghi ha ricoperto il ruolo di Sottosegretario al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Attualmente è Responsabile Agricoltura e Turismo della Lega. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto al Senato.

Luca De Carlo – Politico

Pieve di Cadore (BL), 7 agosto 1972

Diplomato all’Istituto tecnico commerciale, è Consigliere comunale di Calalzo di Cadore (Belluno) dal 2004, è stato eletto sindaco nel 2009, poi riconfermato nel 2014 e nel 2019. Alle politiche del 2018 è stato eletto alla Camera con FdI ed è stato segretario della Commissione Agricoltura. Nel 2020 è stato nominato coordinatore regionale del Veneto di FdI, e poco dopo responsabile nazionale Agricoltura per FdI. Nello stesso anno, a seguito di un riconteggio delle schede, il suo seggio da deputato è stato assegnato a Giuseppe Paolin, in quota Lega. Alle elezioni suppletive del 19 agosto 2020 è stato eletto senatore. Alle elezioni politiche del 2022 è stato rieletto al Senato.

Estratto dallo speciale “I possibili ministri del Governo Meloni” di Nomos

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore