Insider

La giornata del Recovery. Cosa succede oggi

recovery

Il 30 aprile scadrà il termine per la consegna del Pnrr, il piano che Roma dovrà presentare a Bruxelles per convincere la Commissione che ha le idee chiare sulla spesa del tesoretto del Recovery. Oggi Draghi incontra gli enti locali, il 26 e il 27 riferirà invece alle Camere

 

Countdown iniziato per il Piano nazionale di ripresa e resilienza, il documento che dovremo consegnare a Bruxelles a fine mese indicando minuziosamente come intendiamo spendere i 191 miliardi del Recovery Fund (o Next Generation Eu). Senza quel programma, contenente le riforme, i capitoli di spesa e le finalità innovatrici di ogni intervento del governo, la Commissione non scucirà nemmeno un euro.

 

E oggi è una giornata importante per l’iter che dovrebbe portarci alla finalizzazione del documento. Alle 17 si terrà infatti la conferenza unificata Stato-Regioni-Comuni-Province alla presenza del presidente del Consiglio Mario Draghi che, come recita il documento della convocazione, ha proprio all’ordine del giorno il Recovery Plan. Per l’esecutivo saranno presenti anche il ministro dell’Economia Daniele Franco e quello degli Affari regionali e della Autonomie Mariastella Gelmini.

 

Invece, il 26 e il 27 aprile si terranno nell’Aula della Camera le comunicazioni del presidente del Consiglio Mario Draghi sul Piano nazionale di ripresa e resilienza. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di Montecitorio. Entro il 30, come ricordavamo, il governo italiano dovrà far pervenire il Pnrr alla Commissione presieduta da Ursula von der Leyen.

 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore