skip to Main Content

Lavoro, ATM SpA: le posizioni aperte e i profili ricercati

ATM SpA

ATM SpA sta cercando un ingegnere gestionale e un direttore di esercizio della tranvia. Tutti i dettagli

L’azienda ATM SpA – Azienda Trasporti Messina -, guidata da Giuseppe Campagna, rende noto che sono stati riaperti i termini di presentazione delle candidature relativamente agli Avvisi di Selezione del personale per i seguenti profili:

– n. 1 Direttore di Esercizio della Tranvia con contratto a tempo pieno ed indeterminato per l’inquadramento nel ruolo di “Capo Unità Organizzativa Amm./Tecnica” con parametro retributivo 230 CCNL Autoferrotranvieri “Area Professionale 1a – Mansioni Gestionali e Professionali”.
La valutazione operata al termine di tale procedura non darà luogo ad alcuna graduatoria di merito essendo finalizzata all’esclusiva individuazione della parte contraente.

In particolare, la Società ricerca una figura in grado di potersi agevolmente inserire nella struttura organizzativa ed attuare quanto necessario per:
• il regolare svolgimento dell’esercizio tranviario;
• pianificare, programmare e progettare gli interventi manutentivi, le azioni di sviluppo e miglioramento funzionale dell’infrastruttura e del parco rotabile;
• proporre azioni correttive per l’ottimizzazione dell’esercizio ed il relativo impiego degli operatori di esercizio;
• supervisionare le attività delle officine;
• conseguire i necessari approvvigionamenti di magazzino per il regolare esercizio.

Per l’ammissione alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti generali, fisici, tecnico/professionali, morali:
a) Possesso della cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero possesso della cittadinanza di un paese extracomunitario e in possesso di valido permesso di soggiorno che consenta lo svolgimento dell’attività lavorativa, o la titolarità del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, la titolarità dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
b) Per i soggetti non aventi la cittadinanza italiana: attestato per la conoscenza della lingua italiana di livello C1, come da Quadro comune europeo (QCER);
c) Godimento dei diritti civili e politici. Tutti i candidati, cittadini italiani o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente riservato ai familiari di cittadini dell’UE non aventi la cittadinanza di uno stato membro, titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, eccetto coloro i quali sono titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, devono godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza; d) Essere in possesso dell’idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni inerenti all’impiego; ai sensi del D.Lgs 81/08 – il candidato selezionato sarà sottoposto a visita medica preassuntiva intesa a constatare l’idoneità alle mansioni a cui lo stesso sarà destinato;
e) Non essere stati destituiti, oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica amministrazione, o Ente privato in controllo pubblico, per incapacità o persistente insufficiente rendimento e di non essere stato dichiarato decaduto da pubblico impiego, nonché di non essere stato interdetto dai pubblici uffici, in base a sentenza passata in giudicato;
f) Non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico e/o privato per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
g) Non essere stato collocato in quiescenza da impiego pubblico o privato;
h) Laurea in Ingegneria secondo quanto previsto dai requisiti di cui all’art. 2 comma a) di cui al Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) del 07/08/2017;
i) Essere in possesso di esperienza specifica e documentata con mansioni direttive tecniche nel settore dei trasporti ad Impianti Fissi di cui all’art. 1 del Decreto del MIT 07/08/2017, maturata presso un’Azienda esercente o presso M.C.T.C. o presso la Direzione Generale della Motorizzazione Civile dei Trasporti in concessione, per un periodo non inferiore a tre anni;
j) Essere in possesso dei requisiti previsti dall’art. 2 comma a) di cui al Decreto MIT del 07/08/2017 per lo svolgimento delle funzioni di direttore di esercizio della tranvia.
Per l’ammissione alla selezione, i requisiti prescritti devono essere, a pena di esclusione, posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione alla presente procedura selettiva, e mantenuti al momento dell’eventuale assunzione.
La mancanza o la perdita del possesso di uno o più dei requisiti richiesti, in qualsiasi fase della selezione o successivamente, comporta l’esclusione dalla selezione o dalla graduatoria.
In qualunque fase della selezione, l’Azienda Trasporti Messina S.p.A. potrà chiedere di comprovare i requisiti attraverso presentazione della documentazione originale.

– n. 1 Ingegnere Gestionale o titolo di studio equipollente, con contratto di apprendistato professionalizzante, ai sensi del D.Lgs. n. 81 del 15/06/2015 art. 44 per l’inquadramento nel ruolo di “operatore qualificato” con parametro retributivo 140 CCNL Autoferrotranvieri “Area Professionale 3a – Amministrazione e Servizi” ed alla formazione di una graduatoria finalizzata ad eventuali future assunzioni aggiuntive di nuove risorse di pari mansioni con il medesimo contratto.
I candidati risultati formalmente idonei al termine della presente procedura selettiva andranno a costituire una graduatoria finale che avrà validità di 24 mesi a decorrere dal momento della sua pubblicazione e sarà composta secondo l’ordine dei punti della votazione complessiva riportata da ciascuno candidato, secondo le modalità previste nel proseguo, ed al mantenimento al momento dell’assunzione dei requisiti previsti.

Per l’ammissione alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti generali, fisici, tecnico/professionali, morali:
a) Possesso della cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero possesso della cittadinanza di un paese extracomunitario e in possesso di valido permesso di soggiorno che consenta lo svolgimento dell’attività lavorativa, o la titolarità del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, la titolarità dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
b) Per i soggetti non aventi la cittadinanza italiana: attestato per la conoscenza della lingua italiana di livello C1, come da Quadro comune europeo (QCER);
c) Godimento dei diritti civili e politici. Tutti i candidati, cittadini italiani o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente riservato ai familiari di cittadini dell’UE non aventi la cittadinanza di uno stato membro, titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, eccetto coloro i quali sono titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, devono godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza; d) Età non superiore ai 30 anni non compiuti (29 anni e 364 giorni): requisito da intendersi presente dalla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione alla presente procedura selettiva, e mantenuti fino al momento dell’eventuale assunzione, pena la decadenza dalla permanenza nella graduatoria;
e) Essere in possesso dell’idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni inerenti all’impiego; ai sensi del D.Lgs 81/08 – il candidato selezionato sarà sottoposto a visita medica preassuntiva intesa a constatare l’idoneità alle mansioni a cui lo stesso sarà destinato;
f) Non essere stati destituiti, oppure dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica amministrazione, o Ente privato in controllo pubblico, per incapacità o persistente insufficiente rendimento e di non essere stato dichiarato decaduto da pubblico impiego, nonché di non essere stato interdetto dai pubblici uffici, in base a sentenza passata in giudicato;
g) Non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico e/o privato per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
h) Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale o equipollente.
Per l’ammissione alla selezione, i requisiti prescritti devono essere, a pena di esclusione, posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione alla presente procedura selettiva, e mantenuti al momento dell’eventuale assunzione.
La mancanza o la perdita del possesso di uno o più dei requisiti richiesti, in qualsiasi fase della selezione o successivamente, comporta l’esclusione dalla selezione o dalla graduatoria.
In qualunque fase della selezione, l’Azienda Trasporti Messina S.p.A. potrà chiedere di comprovare i requisiti attraverso presentazione della documentazione originale.

L’Avviso di Riapertura integrale dei termini e gli Avvisi di Selezione sono disponibili nella sezione Società Trasparente – Reclutamento del Personale – Avvisi di Selezione raggiungibile dal sito www.atmmessinaspa.it o direttamente dal link https://bit.ly/3qz9m7c

La nuova scadenza per la presentazione delle domande è il prossimo 30/09/2021 alle ore 23:59.


 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore