Insider

Legge di Bilancio 2021, Anima Confindustria: “Misure positive, ma si può fare di più”

anima confindustria bilancio 2021

Anima Confindustria ha dato parere positivo sugli investimenti presenti nel ddl di Bilancio 2021, ma chiede al Governo di considerare le proposte avanzate su efficienza energetica e sostegno alle imprese per rendere ancora più efficaci le misure messe in campo

Anima Confindustria ha accolto positivamente le misure in termini di supporto agli investimenti presenti nel testo del disegno di Legge di Bilancio 2021. In particolare, Anima plaude agli interventi per stabilizzare su base pluriennale e rafforzare il Piano Transizione 4.0, nonché la proroga dell’Ecobonus per la riqualificazione energetica. Tuttavia il presidente di Anima Confindustria, Marco Nocivelli ha aggiunto: “Apprezziamo l’impegno del Governo su questi fronti, ma siamo convinti che si possa intervenire in modo ancora più deciso per dare impulso all’industria italiana e permetterle di ripartire a seguito di un drammatico 2020”.

IL PIANO TRANSIZIONE 4.0 PER IMPRESE ITALIANE PIÙ COMPETITIVE

“Il Governo ha accolto le proposte che avevamo auspicato nell’elaborazione del nuovo Piano Transizione 4.0 – ha dichiarato il presidente di Anima Confindustria, Marco Nocivelli – rafforzando le aliquote e fissando un orizzonte pluriennale. Siamo convinti che la misura sarà cruciale per stimolare gli investimenti e per dare impulso al rinnovamento tecnologico delle imprese italiane, che le renderà più competitive e pronte ad affrontare i mercati internazionali durante e soprattutto a seguito dell’emergenza pandemica”.

L’ECOBONUS PER UNA MIGLIORE EFFICIENZA ENERGETICA

Sull’Ecobonus, strumento centrale per stimolare gli investimenti nel campo dell’efficienza energetica, Nocivelli ha detto: “Anima da sempre lavora, insieme alle sue associazioni, per fornire elementi utili alle istituzioni per individuare misure efficaci da mettere in atto per l’efficientamento energetico. Oltre al rilancio economico dell’edilizia e della filiera annessa, l’Ecobonus – e soprattutto il nuovo Superbonus introdotto con il decreto Rilancio – giocherà un ruolo fondamentale nel miglioramento dell’efficienza energetica di imprese e condomini, nell’ottica del raggiungimento degli obiettivi europei per il 2030 in ambito di decarbonizzazione e riduzione delle emissioni”.

LE PROPOSTE DI ANIMA: SUPERBONUS E NON SOLO

Anima Confindustria, ritenendo che sia possibile intervenire in modo ancora più deciso, ha proposto una serie di interventi migliorativi riguardo al Superbonus, le cui potenzialità verranno espresse soprattutto nel prossimo futuro. Su tutti, è ritenuta essenziale una proroga, già nella cornice dell’attuale Legge di Bilancio, degli incentivi almeno fino al 2023, al fine di permettere una programmazione mirata degli investimenti da parte delle aziende e dei condomini.

LA FILIERA HORECA (E DI CONSEGUENZA I PRODUTTORI)

Inoltre, risultano ancora assenti aiuti concreti rivolti alla filiera dell’Horeca – dai produttori di frigoriferi, forni, lavatrici e lavastoviglie, fino alle macchine da caffè, pentole e posateria, affettatrici e addolcitori -, che continua a soffrire a causa della chiusura di bar, hotel e ristoranti a causa delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia.

Per questo motivo, Anima chiede alle istituzioni di adottare la sua proposta per il rilancio della filiera: un credito di imposta per i beneficiari del contributo a fondo perduto introdotto dal decreto Ristori operanti nel settore della ristorazione che decidano di reinvestire i contributi ricevuti, anche in parte, nell’acquisto di beni strumentali strettamente funzionali alle attività In questo modo, si darebbe non solo un ulteriore sostegno al settore dell’alloggio e della ristorazione in un momento economicamente drammatico, ma si darebbe anche un impulso virtuoso agli investimenti, coinvolgendo anche la filiera dei produttori, fiore all’occhiello del manifatturiero Made in Italy.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore