skip to Main Content

Leo, Barelli, Gava e non solo: i possibili viceministri e sottosegretari del Governo Meloni

Leo Viceministri

Viceministri e sottosegretari: tutti i nomi in ballo di Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega 

Giorgia Meloni accelera sulle nomine di viceministri e sottosegretari al Governo. E così, mentre la leader di Fratelli d’Italia è alle prese con gli scottanti dossier su Legge Bilancio, crisi energetica e guerra in Ucraina, prende forma il sottogoverno.

Tutti i nomi in ballo.

A Fratelli d’Italia i vice di Mef ed Esteri

Partiamo da quello che Giorgia Meloni sembra voler tenere per sé. Il ruolo di viceministro del Mef potrebbe andare a Maurizio Leo, mentre Edmondo Cirielli dovrebbe essere incardinato (sempre in qulità di vice) agli Esteri.

I sottosegretari dovrebbero essere, invece: Andrea Delmastro, cui è stato riservato un posto al Ministero della Giustizia, con Nordio; Paola Frassinetti, per il Ministero dell’Istruzione; e Marcello Gemmato per il dicastero della Salute.

Barelli in pole per il Viminale

Il forzista Paolo Barelli dovrebbe approdare al Viminale, in qualità di viceministro. Berlusconi punta anche su Paolo Sisto (alla Giustizia) e Valentino Valentini, per il Dicastero delle Imprese e del Made in Italy, guidato da Adolfo Urso.

I sottosegretari di FI

A Forza Italia spettano anche sei sottosegretari. Maurizio Casasco dovrebbe essere arruolato al Mef, da Giorgetti, che in queste ore sembra essere in disaccordo con Giorgia Meloni sulla riconferma o meno di Alessandro Rivera. Andrea Battistoni potrebbe andare all’agricoltura.

Un ruolo da sottosegretario dovrebbe spettare anche al vicepresidente della Camera Andrea Mandelli, alla Salute, mentre l’ex deputato Matteo Perego potrebbe essere il sottosegretario del Ministero della Difesa di Crosetto. Altri nomi papabili sono Deborah Bergamini, Giuseppe Mangialavori e Matilde Siracusano e Stefano Caldoro. In particolare sull’ex presidente della regione Campania si stanno concentrando le richieste del gruppo dirigente di Campania ed altre regioni del mezzogiorno: “è il più competente su diverse materie” – il ragionamento che fanno in molti – “tenerlo fuori dopo che già la classe dirigente meridionale è stata penalizzata sarebbe incomprensibile”

Rixi insieme a Salvini alle infrastrutture

Per le Infrastrutture, Salvini sembra aver scelto un viceministro tra i suoi: Edoardo Rixi. Anche Vannia Gava potrà avere un ruolo di Vice.

Diversi i nomi in ballo per la nomina di sottosegretario: Lucia Bergonzoni, Nicola Molteni, Jacopo Morrone, Massimo Bitonci, Giulio Centemero e Alessandro Morelli.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore