Insider

Michaela Castelli è la nuova presidente di Utilitalia

Michaela Castelli

La presidente di Acea passa alla guida della Federazione delle imprese dei servizi di acqua, ambiente ed energia. È stata eletta oggi con ampia maggioranza dall’Assemblea generale

Michaela Castelli, presidente di Acea da giugno 2018, è da oggi la nuova presidente di Utilitalia, la Federazione delle imprese dei servizi di acqua, ambiente ed energia. Nata a Roma nel 1970, Castelli è un avvocato, laureata in Giurisprudenza, specializzata in Diritto finanziario all’Università Commerciale “L. Bocconi” di Milano.

CHI È MICHAELA CASTELLI

Michaela Castelli, prima di Acea e Utilitalia, ha lavorato per 9 anni in Borsa Italiana S.p.A., dove si è occupata, in stretta collaborazione con l’autorità di vigilanza (CONSOB), di assistenza agli emittenti quotati in materia di operazioni straordinarie, informativa price sensitive, compliance e corporate governance. È stata membro della redazione scientifica del Comitato per la Corporate Governance di Borsa Italiana che ha curato l’edizione del Codice di Autodisciplina per le società quotate del marzo 2006 (edito da Borsa Italiana) e responsabile del Dipartimento di listing legal incaricato dei processi di ammissione a quotazione di azioni e di altri strumenti finanziari, con deleghe su specifiche procedure. Ha partecipato a consultazioni sulla normativa di settore e alla redazione delle procedure aziendali di funzionamento della società di gestione del mercato, soggetto vigilato CONSOB. Esperta in materia di organizzazione, compliance aziendale, controlli interni e normativa 231, è stata consulente e membro di Consigli di Amministrazione di società quotate, di Collegi sindacali e di Organismi di vigilanza. Autrice di pubblicazioni di settore e docente in diversi corsi di continuous education in materia di diritto societario e dei mercati finanziari, ha partecipato a numerosi convegni in qualità di relatore. Castelli ricopre attualmente incarichi, tra gli altri, presso Sea, Nexi SpA, Recordati SpA e La Doria SpA.

LA SUA STRATEGIA

“Nel contesto delle grandi sfide che l’Italia sta affrontando, le utilities possono giocare un ruolo di primo piano per la ripartenza economica, mettendo in campo investimenti in settori fondamentali per la qualità della vita dei cittadini”, ha dichiarato Castelli dopo la nuova nomina. “Nel solco del Green Deal europeo, sosterremo la transizione verso servizi e città inclusive, low carbon e circular. Continueremo a lavorare per favorire un approccio industriale ai servizi pubblici, colmare il gap infrastrutturale fra le aree del Paese, sostenere lo sviluppo tecnologico delle aziende e garantire agli utenti servizi di crescente qualità, con l’obiettivo di rendere le imprese di pubblica utilità un punto di riferimento per lo sviluppo sostenibile in Italia”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore