skip to Main Content

Stefano Crestini nuovo Presidente di ANAEPA Confartigianato Edilizia

Stefano Crestini

Stefano Crestini raccoglie il testimone da Arnaldo Redaelli che ha guidato l’ANAEPA dal 2007. Il nuovo Presidente sarà affiancato dai vice Presidenti Virgilio Fagioli (Vicario), Paolo Figoli e Giovanni Lovato. Nella squadra entrano anche: Carlo Angotti, Sabrina Baronio, Giuseppe Antonio Elia, Pietro Paolo Fattori, Enrico Mancini, Luca Pifferi ed Enzo Tanino

Stefano Crestini è stato eletto all’unanimità per acclamazione Presidente di ANAEPA Confartigianato Edilizia per il quadriennio 2021-2025 dall’Assemblea dell’Associazione che rappresenta 40.000 micro e piccole imprese delle costruzioni. Lo comunica la stessa associazione in una nota. Il nuovo Presidente sarà affiancato dai vice Presidenti Virgilio Fagioli (Vicario), Paolo Figoli e Giovanni Lovato.

Crestini è nato a Prato nel 1963 ed è titolare dell’omonima impresa edile, radicata nel territorio da diverse generazioni. Dal 2013 è presidente della Federazione Costruzioni per Confartigianato Toscana e Vicepresidente Vicario di Confartigianato Imprese di Prato. Dal 2017 è membro della Giunta Esecutiva Nazionale uscente di ANAEPA, con l’incarico di referente per la contrattazione del CCNL edilizia.

Stefano Crestini raccoglie il testimone da Arnaldo Redaelli che ha guidato l’ANAEPA dal 2007, al quale ha espresso gratitudine e riconoscimento per l’intenso lavoro svolto in questi 15 anni per il grande impegno dedicato alla valorizzazione e allo sviluppo dell’artigianato e delle piccole imprese.

Nella squadra del nuovo Presidente entrano anche come componenti della Giunta esecutiva, oltre ai vice Presidenti: Carlo Angotti, Sabrina Baronio, Giuseppe Antonio Elia, Pietro Paolo Fattori, Enrico Mancini, Luca Pifferi, Enzo Tanino.

Stefano Crestini, nel ringraziare per la fiducia accordata, ha dichiarato tra l’altro: “Il rilancio dell’edilizia passa attraverso la valorizzazione delle competenze e delle peculiarità delle imprese artigiane nella prospettiva di un rinnovamento generazionale. Così potrà essere affrontata la sfida della rigenerazione del patrimonio immobiliare e infrastrutturale del Paese, secondo principi di sostenibilità e rispetto per l’ambiente, mantenendo sempre alta l’attenzione in tema di sicurezza nei cantieri e la formazione continua degli addetti”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore