Insider

SWG, più di1 italiano su 2 vuole ancora Conte. Il restante però no

Conte

Il 56% è tutt’ora innamorato di Conte, da contrapporre però a quel 32% che non ne può più dell’attuale presidente del Consiglio

La crisi di governo spacca l’esecutivo e pure l’elettorato, che non è più per la prima volta troppo compatto nel difendere la figura di Giuseppe Conte, finora tra i leader più apprezzati e stimati. Il terzo governo in meno di tre anni probabilmente sta instillando negli italiani il germe del dubbio che l’avvocato non riesca più a trattenere le molteplici anime delle sue sempre più variegate maggioranze. È quanto emerge dall’ultimo sondaggio SWG effettuato tra il 18 e il 24 gennaio 2021.

Leggi anche: Conte, non c’è 2 senza ter. Le tappe della crisi pilotata

ITALIANI ALLA CONTA PER CONTE

Circa 1 italiano su 2, ovvero il 46%, avrebbe preferito che il governo Conte continuasse per la propria strada anche senza maggioranza al Senato. Sul fronte opposto però troviamo chi preferisce che si vada a nuove elezioni (23%), chi ritiene che Conte avrebbe dovuto fare esattamente ciò che ha appena fatto, ovvero dimettersi nel tentativo di formare un nuovo governo cercando di ottenere una maggioranza più solida (10%) e chi, subito sotto (9%) vorrebbe definitivamente archiviare l’era Conte a favore di un passaggio di consegne interno. Se si somma il 10% di coloro che miravano al Conte ter al 46% che avrebbe voluto continuare col Conte bis, si arriva al 56%, ben più di 1 italiano su 2, da contrapporre però a quel 32% che non ne può più dell’attuale presidente del Consiglio.

Conte

Interessante poi quanto emerge da una domanda non strettamente legata alla cronaca politica di questi giorni ma a una possibile riforma normativa che miri a stabilizzare la durata degli esecutivi. Quasi 8 italiani su 10 auspicano governi più duraturi, ma un quarto guarda con sospetto a riforme in tal senso, temendo che potrebbero essere pericolose per la tenuta democratica del Paese. In questo sospetto peraltro si registra una sorprendente convergenza tra l’elettorato leghista e quello pentastellato.

Conte

E Matteo Renzi? L’87% dei grillini ormai è allergico anche solo al suo cognome e solo il 9% tollererebbe ancora una esperienza di governo col senatore di Rignano. Più pragmatici gli elettori del Pd: il 68% a favore di aprirgli ancora una volta la porta, il 19% contrario.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore

Articoli correlati

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Policy Maker

Errore